Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «zaffo», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Zaffo

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: zaffetto, zaffino.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola zaffo è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ff.
Anagrammi
Componendo le lettere di zaffo con quelle di un'altra parola si ottiene: +[iena, naie] = affeziona; +iene = affezione; +[eoni, ione, noie] = affeziono; +rari = rafforzai; +[nera, rane, rena] = zafferano; +lenii = afflizione; +[ernie, irene] = effrazione; +terzi = forfetizza; +ronza = raffazzono; +narro = rafforzano; +terra = rafforzate; +tirar = rafforzati; +varrà = rafforzava; +[varrò, vorrà] = rafforzavo; +anione = affezionano; +atenei = affezionate; +tinaie = affezionati; +[atonie, notaie] = affezionato; +avanie = affezionava; +vinaie = affezionavi; +nevaio = affezionavo; ...
Vedi anche: Anagrammi per zaffo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: baffo, zaffi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: baffi, caffè, gaffe, raffa, raffe.
Con il cambio di doppia si ha: zappo, zarro.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: coffa, goffa.
Lucchetti
Usando "zaffo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * fora = zafra.
Lucchetti Riflessi
Usando "zaffo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * offra = zara; * offriste = zariste; * offristi = zaristi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "zaffo" si può ottenere dalle seguenti coppie: zafra/fora.
Usando "zaffo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ateo = zaffate.
Definizioni da Cruciverba
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Turo, Turacciolo, Tappo, Zaffo - Turo è qualunque cosa serva a chiudere il foro o di una botte, o di una fonte, o di qualunque altra cosa da cui si vuol impedire che esca il liquido. - Turacciolo è quel tanto o di capecchio o di paglia ripiegato, che si mette dentro la bocca dei fiaschi o simili vasi, acciocchè il liquido che essi contengono non isvapori. - Tappo è quello di sughero che si introduce con forza nel collo della bottiglia, o anche quello di cristallo smerigliato con cui si chiudono vasi di cristallo. - [Quello che chiude il Cocchiume o Foro circolare delle botti nella parte più rigonfia, si dice Tappo se di sughero, Zaffo se di legno; ma Zaffo è più propriamente quella specie di cavicchio col quale si chiude la cannella dei tini e delle botti. G. F.] [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Zaffo - S. m. [G.M.] Legno rotondo e lungo forse un palmo, più grosso dall'un dei capi che dall'altro, col quale si chiude la cannella dei tini e delle botti. Ted. Zapfen. Forse è suono imitativo.

[G.M.] Mettere lo zaffo alla cannella del tino. – Cavare lo zaffo alla cannella della botte per attingere il vino.

T. Più in gen. Legno a cui è avvolta della stoppa, affine di turare e sturare buchi grossi con facilità.

Soder. Colt. 72. (C) Avendo sotto questo luogo accomodato la cantina sotterranea in volta, per canali o doccioni, che dallo zaffo del tino… a dirittura corrispondino sopra il cocchiume delle botti. Varch. Stor. 10. 327. I Panciatichi eran iti seminando che Pistoja s'aveva a spogliare di tutte le grasce e vettovaglie, infino a cavare i zaffi dei tini e le cannelle delle botti. Ciriff. Calv. 2. 45. Fu proprio come trarre il zaffo al tino, Quando Guglielmo ritirò la spada. Morg. 22. 101. Perchè pur trarci il vin con questi spilli? Un tratto il zaffo avessi tu cavato! (Qui locuz. fig. Avessi tu detto subito le cose come stanno!)

[Cont.] G. G. N. sci. I. XIII. 19. Inserto il legno, o vogliamolo chiamare zaffo EH, nel cavo cilindro. Matt. Disc. Diosc. II. 783. La torbida (acqua) si scola di sotto, cavando un zaffo di legno. Flor. Metall. Agr. 294. L'acqua, cavatone il zaffo, se ne va diritto in quella (fossa).

T. Zaffo e Tappo da botte, dicono per cel. nelle campagne tosc. a persona troppo piccola e grassotta. Pare uno zaffo da botte.

2. Turacciolo di ferro che usano i Gettatori nelle fornaci. [A.] Cellin. Scult. 189. Vi si mette un zaffo di ferro, prima ch'e' si metta metallo, o altro; il quale s'imbratta con un poco di cenere bene stacciata, e liquefatta come savore. = Baldin. Voc. Dis. (Mt.) E dicesi Zaffo un turacciolo di ferro, che da' gettatori di metalli si pone dalla parte di dentro nel buco della spina della fornace, per ritenere il fuso metallo, finchè si debba gettar nella forma.

3. Zaffo; Quella parte dello stantuffo, che andando su e giù dentro alla tromba, serve a sollevare o premere. Galil. Op. 3. 409. (Pad. 1744.) (Mt.) Una tromba per alzar l'acqua, dove il solido A rappresenta il zaffo con tutto il peso dell'acqua da alzarsi.

4. [Val.] E per Turo qualunque. Fag. Rim. 6. 158. Serrateci la gola con un zaffo.

5. [Val.] Zaffo, per simil., disse il Fagiuoli lo Stoppaccio delle artiglierie. Fag. Rim. 6. 183. Vomitaro i suoi bronzi ardente zaffo.

6. † Zaffo, si disse anche per Birro, Satellite. Ciriff. Calv. 1. 29. (C) Là dove era Tibaldo co' suoi zaffi. Lib. Son. 26. Arlotto, birro, poltroniere e zaffo. Buon. Fier. 2. 4. 20. Non creder ch'io morissi allo spedale, Ma mi ci affezionai senza aver male, Perch'io mi ci salvai già dagli zaffi. E4. 5. 3. E che bisbigli? Zaffi, birri, famigli…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: zaffi, zaffiri, zaffirina, zaffirine, zaffirini, zaffirino, zaffiro « zaffo » zafra, zafre, zagabria, zagaglia, zagaglie, zagaglietta, zagagliette
Parole di cinque lettere: zaffi « zaffo » zafra
Vocabolario inverso (per trovare le rime): baffo, sbaffo, schiaffo, aggraffò, aggraffo, arraffò, arraffo « zaffo (offaz) » beffo, beffò, ceffo, bleffo, bleffò, sberleffo, califfo
Indice parole che: iniziano con Z, con ZA, iniziano con ZAF, finiscono con O

Commenti sulla voce «zaffo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze