Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «alunno», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Alunno

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola alunno è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: nn. Divisione in sillabe: a-lùn-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con alunno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'alunno venne accompagnato da un genitore su richiesta del maestro.
  • Una volta la maestra sceglieva un alunno per fare il capo classe.
  • L'alunno che svolgerà il miglior tema riceverà un premio.
Citazioni da opere letterarie
Tigre reale di Giovanni Verga (1875): Carlo era proprio un buon ragazzo e avea tutte le giovanili delicatezze dell'alunno del collegio di marina, come avea detto. Ei le strinse la mano, un po' rosso in viso, e da quel giorno non le disse altro. Ma la cugina in fondo gli volea sempre bene, gliene fu grata dall'interno del cuore, e glielo dimostrò tornando ad essere con lui affettuosa e gentile.

Le rondini di Montecassino di Helena Janeczek (2010): «Yes, Mrs Fergusson.» Ma dopo due settimane si stava punto a capo e quindi in pagella si trovava sempre la stessa frase sull'«alunno che mostra interesse e facilità di apprendere, ma difetta di disciplina, ordine e costanza».

La coscienza di Zeno di Italo Svevo (1923): Del resto, staccatomi da lui, anch'io sentii un sollievo come se fossi andato appena allora all'aria libera. Sentivo veramente la libertà che m'era tolta per i propositi di educarlo e rimetterlo sulla buona strada. In fondo il pedagogo è incatenato peggio dell'alunno. Ero ben deciso di procurargli quel denaro. Naturalmente non so dire se lo facessi per affetto a lui o ad Ada, o forse per liberarmi da quella piccola parte di responsabilità che poteva toccarmi per aver lavorato nel suo ufficio. Insomma avevo deciso di sacrificare una parte del mio patrimonio e ancora oggidì guardo a quel giorno della mia vita con una grande soddisfazione. Quel denaro salvava Guido e a me garantiva una grande tranquillità di coscienza.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per alunno
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: alunna, alunne, alunni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: alno, anno.
Parole contenute in "alunno"
unno.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "alunno" (*) con un'altra parola si può ottenere: * la = allunano; * li = allunino; ci * = calunnio; cin * = calunnino; * laro = allunarono; * lava = allunavano.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Discepolo, Scolaro, Allievo, Alunno, Studente - È esattissimo il seguente articolo dello Zecchini.

« Discepolo è chi segue le dottrine, il sistema proprio d'un maestro. - Scolaro, comunemente è detto de' ragazzi che vanno o sono condotti a scuola: i maestri di coteste scuole possono anche insegnare e spiegare precetti e tesi non loro proprie: però si dice scuola di filosofi, al complesso di quelli che professano presso a poco una medesima dottrina sulle orme d'un capo scuola. - Allievo è quel fanciullo o giovinetto che seguì per diversi corsi progressivi un solo maestro, o i diversi maestri d'una stessa scuola o istituto: quello o que' maestri dicono di lui: « Questi è un mio, un nostro allievo. » - Alunno vale quasi Alimentato (alumnus, alendum): si è alunni entrando in una scuola, in un collegio: si è allievi, passati che vi si abbiano alcuni mesi. - Studenti si dicono ora particolarmente quelli che seguono i corsi universitarii. - Allievo indica talvolta un'affezione particolare del maestro verso di un suo discepolo, e perciò una più chiara, frequente ed estesa dimostrazione delle sue dottrine, onde possa all'occorrenza fare per lui e succedergli. » [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Discepolo, Scolare, Allievo, Alunno, Studente - Discepolo è chi segue le dottrine, il sistema proprio d'un maestro. Scolare, comunemente è detto de' ragazzi che vanno o sono condotti a scuola: i maestri di coteste scuole possono anche insegnare e spiegare precetti e tesi non loro proprie: però si dice, scuola di filosofi, al complesso di quelli che professano presso a poco una medesima dottrina sulle orme d'un capo scuola. Allievo è quel fanciullo o giovinetto che seguì per diversi corsi progressivi un solo maestro; o i diversi maestri d'una stessa scuola o instituto: quello o que' maestri dicono di lui: questi è un mio, un nostro allievo. Alunno vale quasi alimentato (alumnus, alendum); si è alunni entrando in una scuola, in un collegio; si è allievi, passati che vi si abbiano alcuni mesi. Studenti si dicono ora particolarmente quelli che seguono i corsi universitarii. Allievo indica talvolta un'affezione particolare del maestro verso di un suo discepolo, e perciò una più chiara, frequente ed estesa dimostrazione delle sue dottrine onde possa all'occorrenza fare per lui, e succedergli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Alunno - [T.] S. m. Il giovane di collegio, dove convive con altri, ed è ammaestrato e educato. Sin dal primo ch'egli entra è Alunno; non è Allievo se non quando è alquanto innanzi negli studi. Gli scuolari esterni non sono propriam. Alunni. Certi collegi tengono bene gli alunni, in quanto li pascono; ma non n'escono però buoni allievi.

T. Anco quelli che non convivono, sono alunni per estens., se dal maestro nutriti d'affetto e di scienza.

T. Si può essere Alunno e d'un uomo e d'uno istituto e d'una dottrina, e d'una disciplina, d'una religione, d'una Chiesa.

T. Per estens. Alunno della carcere, della taverna, del postribolo, chi pare che abbia lì avuta la sua educazione, e imbevutosene.

† [Cam.] Borg. Selv. Tert. 192. Con qual fermezza d'animo (il profumiere) esorcizzerà i demoni, suoi alunni, ai quali fa servire la sua casa di dispensa. T. Men male direbbesi di tristo uomo, Alunno del diavolo. O piuttosto, un giovanetto buono, Alunno dell'angelo suo custode.

2. T. Alunni in certe parti d'Italia que' che s'iniziano a un uffizio pubblico, e ci fanno pratica, gratuita o no, ma senza stabile stipendio; ed è più italiano che Applicato o Apprendista.

3. Chi fu allevato da balia o nutrice. Non com. Car. En. 7. 7. (Man.) Ebbe Gaieta Dal suo pietoso Alunno (Enea) esequie e lutto. Hor. Quid voveat dulci nutricula majus alumno?

Per estens. Car. En. 6. 889. (Man.) Tizio, Quel de la Terra smisurato alunno (gigante). (Virg. Terrae alumnum.)

T. Alunni del gregge, Orazio, i Parti di quello.

T. Per estens., anco di piante, come Allievi, Figli, e sim.

4. T. Alunno, non pur d'uomo e d'istituto, ma di patria e di paese. Virg. Nec Romula… Ullo se tantum tellus jactabit alumno. = Car. En. 2. 333. (Man.) Di Larissa il bellicoso alunno.

T. Alunno della legione, dice Tacito quel che i Fr. Enfant de troupe.

T. Alunni dicevano i Lat. i Figliuoli de' servi nati in casa.

5. T. Cic. chiama sè Alunno della pace; chè la sua fama e grandezza doveva alla pace.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: alula, alule, alunite, aluniti, alunna, alunne, alunni « alunno » alveare, alveari, alvei, alveo, alveolare, alveolari, alveolata
Parole di sei lettere: alunna, alunne, alunni « alunno » alvina, alvine, alvini
Vocabolario inverso (per trovare le rime): incolonno, nonno, bisnonno, trisnonno, sonno, tonno, unno « alunno (onnula) » autunno, abbono, abbonò, riabbono, riabbonò, debbono, imbono
Indice parole che: iniziano con A, con AL, parole che iniziano con ALU, finiscono con O

Commenti sulla voce «alunno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze