Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ammenda», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ammenda

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ammenda è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: mm.
Divisione in sillabe: am-mèn-da. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
ammenda si può ottenere combinando le lettere di: emma + [dan, dna].
Componendo le lettere di ammenda con quelle di un'altra parola si ottiene: +dot = addentammo; +tot = ammattendo; +[ori, rio] = ammodernai; +toc = decantammo; +[dio, odi] = demandiamo; +voi = dimenavamo; +[evo, ove] = emendavamo; +ton = mandamento; +orno = ammodernano; +erro = ammodernare; +[arto, atro, rota, ...] = ammodernata; +[erto, otre, rote] = ammodernate; +[irto, orti, otri, ...] = ammodernati; +[orto, toro] = ammodernato; +[avrò, varo] = ammodernava; +[rivo, rovi, viro] = ammodernavi; +rovo = ammodernavo; +erro = ammodernerà; ...
Vedi anche: Anagrammi per ammenda
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ammende.
Con il cambio di doppia si ha: accenda, appenda, attenda.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: amena, amen, mena.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: rammenda.
Parole con "ammenda"
Finiscono con "ammenda": rammenda.
Contengono "ammenda": rammendai, rammendano, rammendare, rammendata, rammendate, rammendati, rammendato, rammendava, rammendavi, rammendavo, rammendammo, rammendando, rammendante, rammendanti, rammendasse, rammendassi, rammendaste, rammendasti, rammendarono, rammendatore, rammendatori, rammendatura, rammendature, rammendavamo, rammendavano, rammendavate, rammendassero, rammendassimo, rammendatrice, rammendatrici, ...
»» Vedi parole che contengono ammenda per la lista completa
Parole contenute in "ammenda"
Contenute all'inverso: emma.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ammenda" si può ottenere dalle seguenti coppie: ammeto/tonda.
Lucchetti Riflessi
Usando "ammenda" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: trema * = tremenda; reprima * = reprimenda.
Lucchetti Alterni
Usando "ammenda" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tonda = ammeto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ammenda" (*) con un'altra parola si può ottenere: rimo * = rammendiamo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ammenda"
»» Vedi anche la pagina frasi con ammenda per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Devi fare ammenda per quell'errore quindi pagherai l'aperitivo a tutti.
  • Per l'infrazione che ho commesso me la caverò con un'ammenda.
  • L'ammenda per il ritardato pagamento è stata di 10 euro.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Multa, Pena, Ammenda - La pena è corporale, la multa e l'ammenda, pecuniarie per lo più; ma la multa si determina dalla legge, dal bando; ed anco ne' contratti privati, per guarentigia dell'esecuzione dei patti tra le parti; l'ammenda è sovente in arbitrio del giudice, abbenchè non possa oltrepassare certi limiti fissati dalla legge. L'ammenda è quasi espiazione o parte di essa: anticamente i condannati per certi più gravi delitti, prima di essere condotti al supplizio si facevano andare sulla porta della chiesa a fare certe formalità di ammenda consentanee agli usi, alle consuetudini allora in vigore: ora una specie di ammenda (sempre crudele e inutile) si fa fare al condannato a morte facendolo passare, se si può, nel luogo ove commise il delitto: ammenda molti chiamano la berlina. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ammenda - [T.] S. f. Riparazione d'errore, di colpa, di danno. Da Emendare, Levar menda o mende, mutata la lettera, come Allungarsi da Elongare. Non com. [Cors.] Dant. Inf. 13. Ma dilli chi tu fosti, (o Pier delle Vigne, dannato), sì che 'nvece D'alcuna ammenda (del mal che ti fece) tua fama rinfreschi Nel mondo su. = Bocc. Nov. 16. 36. (C) Vergognandosi del vil trattamento fatto al garzone, in ammenda di ciò avendo una sua bella figliuoletta… con una gran dote gli diè per moglie. Nov. Ant. 80. 2. Mandiamo a' Greci che ci facciano l'ammenda. Bocc. Nov. 70. 3. Ad ogni ammenda che comandato mi fia, mi proffero (offro) apparecchiato. G. V. 1. 10. 2. E tolse, per ammenda del misfatto, allo 'mperio il regno di Puglia. Dant. Purg. 20. Carlo (di Valois) venne in Italia, e, per ammenda, Vittima fe' di Curradino; e poi Ripinse al ciel Tommaso, per ammenda (ironia) (avvelenò S. Tommaso; raggravò con altre colpe le prime). E Inf. 27. Io fui uom d'arme, e poi fu' cordigliero (frate), Credendomi, sì cinto (così del cordone), fare ammenda (de' miei peccati).

† Segnatam. Riparo di danno. M. V. 8. 101. (C) Metterci ammenda.

2. † Non solo la pena, ma l'occasione e il merito della pena. Ricord. Malesp. 204. (C) Caduto in ammenda della Chiesa.

3. Di pena imposta dalla giustizia, più italianam. Multa, o sim.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ammazzerò, ammazzi, ammazziamo, ammazziate, ammazzino, ammazzò, ammazzo « ammenda » ammende, ammennicolo, ammessa, ammesse, ammessi, ammesso, ammeta
Parole di sette lettere: ammazzo « ammenda » ammende
Vocabolario inverso (per trovare le rime): blenda, orneblenda, splenda, risplenda, emenda, tremenda, reprimenda « ammenda (adnemma) » rammenda, commenda, dipenda, vilipenda, propenda, appenda, riappenda
Indice parole che: iniziano con A, con AM, iniziano con AMM, finiscono con A

Commenti sulla voce «ammenda» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze