Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «asciutto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Asciutto

Aggettivo
Asciutto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: asciutta (femminile singolare); asciutti (maschile plurale); asciutte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di asciutto (secco, prosciugato, inaridito, arido, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola asciutto è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt.
Divisione in sillabe: a-sciùt-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
asciutto si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [out] + [casti]; tot + causi; [suo] + città; sto + [acuti]; [sui] + cotta; tutsi + oca; tuoi + cast; situo + tac; toc + [situa]; scout + tai; cui + [stato]; tic + usato; [csi] + [atout]; usci + atto; ictus + tao; cotti + [sua]; [cosi] + tuta; costi + [tau].
Componendo le lettere di asciutto con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = attutiscano; +ton = attutiscono; +[ari, ira, ria] = autocitarsi; +nel = consultiate; +nel = contestuali; +mio = costituiamo; +tiè = costituiate; +rii = costituirai; +[csi, ics, sci, ...] = costituisca; +din = incustodita; +oca = otoacustica; +[ciò, coi] = otoacustici; +[eri, ire, rei] = riscuotiate; +sir = risuscitato; +col = salottuccio; +sir = suscitatori; +rana = astronautica; +iran = astronautici; ...
Vedi anche: Anagrammi per asciutto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: asciutta, asciutte, asciutti.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: sito.
Altri scarti con resto non consecutivo: asco, acuto, aiuto, auto, atto, scio, cito, itto.
Parole contenute in "asciutto"
sci. Contenute all'inverso: ics.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "asciutto" si può ottenere dalle seguenti coppie: asciuga/gatto.
Lucchetti Alterni
Usando "asciutto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gatto = asciuga.
Frasi con "asciutto"
»» Vedi anche la pagina frasi con asciutto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Prima di ritirare in casa il bucato è meglio controllare che sia asciutto.
  • Speriamo che questa sera non piova, perché domani facciamo il pic-nic ed il prato deve essere asciutto.
  • Lorenzo ha un fisico asciutto, solo muscolo e non un filo di grasso. Ma deve stare attento a non esagerare nelle diete e nello sport.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Secco, Magro, Macilento, Asciutto - Secco è tutto ciò che è rimasto privo del suo umor naturale, e, parlandosi di persona, è quella che ha pochissima carne sull'ossa, il che quasi sempre procede da mala disposizione. - Magro è puramente il contrario di Grasso. Se parlasi di persona, è quella che ha poco adipe; se di carne macellata, è quella muscolare e senza grasso all'intorno. - Macilento si dice solo della persona, ed è quella che è secca e scolorita per malattia di consunzione. - Asciutta è persona ben muscolosa e robusta, ma non grassa. [immagine]
Alidore, Alido, Arido, Asciutto, Secco - Quando sta un pezzo senza piovere, e la campagna ne soffre, suol dirsi che è Alido. - « A quest'alido la campagna soffre;» - che dicesi anche Alidore. - Arido si dice del terreno privo di ogni umidità; ed è effetto dell'Alido o Alidore. - « La terra è arida per l'alido.» - Asciutto è meno di Arido, e significa solo terreno dove non prevale l'umido. - « E' un terreno asciutto, e la vite ci fa buona prova.» - Secco si dice d'ogni cosa dove non sia punto umidità o punto grasso; e alcuni lo dicono anche della stagione per Alido. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Gracile, Debole, Esile, Tenue, Sottile, Magro, Smilzo, Asciutto, Mingherlino - Gracile si riferisce al temperamento e alla salute: il gracile patisce di una certa incomoda delicatezza, che direi delicatura, per cui ogni minima cosa lo sconcerta e lo rende soffrente: debole, alla forza sia fisica, sia morale: i deboli di corpo non son ben sovente i meno forti d'animo: esile, alla struttura della persona; l'esile pesa poco, tien poco posto; ciò vuol dire, parlando d'uomo, che non solo è piccolo e sottile, ma che non può essere nè molto forte, nè molto robusto: esile la voce d'un infermo; esile canna. Sottile, parlando sempre dell'uomo, si direbbe di chi è alto di statura e magrolino; propriamente poi degli adolescenti che in un anno o due crescono di molto in lunghezza e pare che proprio si assottiglino: sottile non importa necessariamente debolezza: il fil di ferro, la seta, il filo, sottilissimi tutti, sono, relativamente, assai forti. Asciutto è l'uomo che ha poca carne indosso, ma di forti ossa, e di nervi ben costituito: se un di costoro vi abbranca con una mano, e' vi par di essere stretto da una tenaglia: asciutto si dice anche del carattere, ed è di chi fa poche parole in genere, e in ispecie pochi complimenti. Magro è opposto a grasso, smilzo a obeso. Mingherlino dicesi di chi ha un corpetto piccolo e asciutto piuttosto, ma ben proporzionato e, relativamente, forte e svelto. Tenue non ha che fare con tutti i suddetti affini, parlando della materiale struttura dell'uomo: tenue in lui non è che la voce quando la modera. Tenue in altri sensi indica quantità discreta; tenue spesa, tenue ingegno, tenue urto e simili. [immagine]
Asciugato, Asciutto - Asciugato è ciò che è asciutto al di fuori, e di recente: asciutto è da più lunga data e più intrinsecamente. Uomo asciutto vale uomo di poche parole, e punto punto cerimonioso: asciutto della persona, chi è magro e stecchito. [immagine]
Adusto, Arido, Arso, Riarso, Secco, Asciutto - « Adusto, molto risecchito dal sole, dal fuoco, o da naturale disposizione. Campi adusti, temperamento adusto. Arido, che manca affatto d'umore, e ha pur senso contrario a fecondo. Arso, bruciato con fiamma o in altro senso: più che arido. Riarso ancor più ». Gatti.

Secco dicesi delle piante quando han perduto il verde. In senso traslato, risponder secco vale in modo pungente; rispondere, parlare asciutto, vale brevemente e senza cerimonie. Asciutto poi è l'opposto di bagnato; e anche nel parlare, nel rispondere asciutto trovasi l'antitesi di chi suol annacquare i suoi detti con soverchie parole. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: asciugo, asciutta, asciuttamente, asciutte, asciuttezza, asciuttezze, asciutti « asciutto » asclepiadacea, asclepiadacee, asclepiade, asclepiadea, asclepiadee, asclepiadei, asclepiadeo
Parole di otto lettere: asciutti « asciutto » ascogoni
Lista Aggettivi: ascensionale, ascetico « asciutto » ascoltabile, ascorbico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): buttò, butto, farabutto, debuttò, debutto, ributtò, ributto « asciutto (ottuicsa) » prosciutto, lutto, flutto, putto, rutto, brutto, erutto
Indice parole che: iniziano con A, con AS, iniziano con ASC, finiscono con O

Commenti sulla voce «asciutto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze