Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «asciutto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Asciutto

Aggettivo
Asciutto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: asciutta (femminile singolare); asciutti (maschile plurale); asciutte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di asciutto (secco, prosciugato, inaridito, arido, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola asciutto è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt.
Divisione in sillabe: a-sciùt-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
asciutto si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [out] + [casti]; tot + causi; [suo] + città; sto + [acuti]; [sui] + cotta; tutsi + oca; tuoi + cast; situo + tac; toc + [situa]; scout + tai; cui + [stato]; tic + usato; [csi] + [atout]; usci + atto; ictus + tao; cotti + [sua]; [cosi] + tuta; costi + [tau].
Componendo le lettere di asciutto con quelle di un'altra parola si ottiene: +tan = attutiscano; +ton = attutiscono; +[ari, ira, ria] = autocitarsi; +nel = consultiate; +nel = contestuali; +mio = costituiamo; +tiè = costituiate; +rii = costituirai; +[csi, ics, sci, ...] = costituisca; +din = incustodita; +oca = otoacustica; +[ciò, coi] = otoacustici; +[eri, ire, rei] = riscuotiate; +sir = risuscitato; +col = salottuccio; +sir = suscitatori; +rana = astronautica; +iran = astronautici; ...
Vedi anche: Anagrammi per asciutto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: asciutta, asciutte, asciutti.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: sito.
Altri scarti con resto non consecutivo: asco, acuto, aiuto, auto, atto, scio, cito, itto.
Parole contenute in "asciutto"
sci. Contenute all'inverso: ics.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "asciutto" si può ottenere dalle seguenti coppie: asciuga/gatto.
Lucchetti Alterni
Usando "asciutto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gatto = asciuga.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "asciutto"
»» Vedi anche la pagina frasi con asciutto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Prima di ritirare in casa il bucato è meglio controllare che sia asciutto.
  • Speriamo che questa sera non piova, perché domani facciamo il pic-nic ed il prato deve essere asciutto.
  • Lorenzo ha un fisico asciutto, solo muscolo e non un filo di grasso. Ma deve stare attento a non esagerare nelle diete e nello sport.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Secco, Magro, Macilento, Asciutto - Secco è tutto ciò che è rimasto privo del suo umor naturale, e, parlandosi di persona, è quella che ha pochissima carne sull'ossa, il che quasi sempre procede da mala disposizione. - Magro è puramente il contrario di Grasso. Se parlasi di persona, è quella che ha poco adipe; se di carne macellata, è quella muscolare e senza grasso all'intorno. - Macilento si dice solo della persona, ed è quella che è secca e scolorita per malattia di consunzione. - Asciutta è persona ben muscolosa e robusta, ma non grassa. [immagine]
Alidore, Alido, Arido, Asciutto, Secco - Quando sta un pezzo senza piovere, e la campagna ne soffre, suol dirsi che è Alido. - « A quest'alido la campagna soffre;» - che dicesi anche Alidore. - Arido si dice del terreno privo di ogni umidità; ed è effetto dell'Alido o Alidore. - « La terra è arida per l'alido.» - Asciutto è meno di Arido, e significa solo terreno dove non prevale l'umido. - « E' un terreno asciutto, e la vite ci fa buona prova.» - Secco si dice d'ogni cosa dove non sia punto umidità o punto grasso; e alcuni lo dicono anche della stagione per Alido. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Gracile, Debole, Esile, Tenue, Sottile, Magro, Smilzo, Asciutto, Mingherlino - Gracile si riferisce al temperamento e alla salute: il gracile patisce di una certa incomoda delicatezza, che direi delicatura, per cui ogni minima cosa lo sconcerta e lo rende soffrente: debole, alla forza sia fisica, sia morale: i deboli di corpo non son ben sovente i meno forti d'animo: esile, alla struttura della persona; l'esile pesa poco, tien poco posto; ciò vuol dire, parlando d'uomo, che non solo è piccolo e sottile, ma che non può essere nè molto forte, nè molto robusto: esile la voce d'un infermo; esile canna. Sottile, parlando sempre dell'uomo, si direbbe di chi è alto di statura e magrolino; propriamente poi degli adolescenti che in un anno o due crescono di molto in lunghezza e pare che proprio si assottiglino: sottile non importa necessariamente debolezza: il fil di ferro, la seta, il filo, sottilissimi tutti, sono, relativamente, assai forti. Asciutto è l'uomo che ha poca carne indosso, ma di forti ossa, e di nervi ben costituito: se un di costoro vi abbranca con una mano, e' vi par di essere stretto da una tenaglia: asciutto si dice anche del carattere, ed è di chi fa poche parole in genere, e in ispecie pochi complimenti. Magro è opposto a grasso, smilzo a obeso. Mingherlino dicesi di chi ha un corpetto piccolo e asciutto piuttosto, ma ben proporzionato e, relativamente, forte e svelto. Tenue non ha che fare con tutti i suddetti affini, parlando della materiale struttura dell'uomo: tenue in lui non è che la voce quando la modera. Tenue in altri sensi indica quantità discreta; tenue spesa, tenue ingegno, tenue urto e simili. [immagine]
Asciugato, Asciutto - Asciugato è ciò che è asciutto al di fuori, e di recente: asciutto è da più lunga data e più intrinsecamente. Uomo asciutto vale uomo di poche parole, e punto punto cerimonioso: asciutto della persona, chi è magro e stecchito. [immagine]
Adusto, Arido, Arso, Riarso, Secco, Asciutto - « Adusto, molto risecchito dal sole, dal fuoco, o da naturale disposizione. Campi adusti, temperamento adusto. Arido, che manca affatto d'umore, e ha pur senso contrario a fecondo. Arso, bruciato con fiamma o in altro senso: più che arido. Riarso ancor più ». Gatti.

Secco dicesi delle piante quando han perduto il verde. In senso traslato, risponder secco vale in modo pungente; rispondere, parlare asciutto, vale brevemente e senza cerimonie. Asciutto poi è l'opposto di bagnato; e anche nel parlare, nel rispondere asciutto trovasi l'antitesi di chi suol annacquare i suoi detti con soverchie parole. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: asciugo, asciutta, asciuttamente, asciutte, asciuttezza, asciuttezze, asciutti « asciutto » asclepiadacea, asclepiadacee, asclepiade, asclepiadea, asclepiadee, asclepiadei, asclepiadeo
Parole di otto lettere: asciutti « asciutto » ascogoni
Lista Aggettivi: ascensionale, ascetico « asciutto » ascoltabile, ascorbico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): buttò, butto, farabutto, debuttò, debutto, ributtò, ributto « asciutto (ottuicsa) » prosciutto, lutto, flutto, putto, rutto, brutto, erutto
Indice parole che: iniziano con A, con AS, parole che iniziano con ASC, finiscono con O

Commenti sulla voce «asciutto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze