Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bestemmia», il significato, curiosità, forma del verbo «bestemmiare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bestemmia

Forma verbale
Bestemmia è una forma del verbo bestemmiare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di bestemmiare.
Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Accrescitivi: bestemmione. Dispregiativi: bestemmiaccia.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola bestemmia è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: mm. Divisione in sillabe: be-stém-mia. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con bestemmia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Chi bestemmia manca di stile, di tatto e di correttezza.
  • Odio la bestemmia specialmente in quelle persone che non credono in Dio.
  • Non è bello sentire dire una bestemmia in ogni frase.
Citazioni da opere letterarie
I promessi sposi di Alessandro Manzoni (1840): Tutt'a un tratto, un movimento straordinario cominciato a una estremità, si propaga per la folla, una voce si sparge, viene avanti di bocca in bocca: “ Ferrer! Ferrer! ” Una maraviglia, una gioia, una rabbia, un'inclinazione, una ripugnanza, scoppiano per tutto dove arriva quel nome; chi lo grida, chi vuol soffogarlo; chi afferma, chi nega; chi benedice, chi bestemmia.

Giovani di Federigo Tozzi (1920): Alla fine il vecchio, non sentendosi più forte, lasciò la porta; e, prima di pigliare sonno, fumò due volte la pipa, seduto a tavola, con le mani in tasca; mentre la vecchia finiva di sparecchiare senza mai aprir bocca. Poi egli disse una bestemmia come se avesse fatto un sospiro, e si spogliò.

Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): Guglielmo ebbe un moto d'ira e diede una spinta violenta al vecchio che urtò contro un armadio picchiando la testa contro uno spigolo e cadendo a terra… Ma Guglielmo, che credo di aver udito pronunciare una orribile bestemmia, non si prese cura di lui. Tornò ai libri. Troppo tardi. L'Aristotele, ovvero quanto ne era rimasto dopo il pasto del vecchio, già stava bruciando.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per bestemmia
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: bestemmie, bestemmio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: bestemmi.
Altri scarti con resto non consecutivo: bestia, beta, emma, stemma, stia, semi, sema, temi, tema.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: bestemmiai.
Parole con "bestemmia"
Iniziano con "bestemmia": bestemmiacce, bestemmiaccia, bestemmiai, bestemmiammo, bestemmiamo, bestemmiando, bestemmiano, bestemmiante, bestemmianti, bestemmiare, bestemmiarono, bestemmiasse, bestemmiassero, bestemmiassi, bestemmiassimo, bestemmiaste, bestemmiasti, bestemmiata, bestemmiate, bestemmiati, bestemmiato, bestemmiatore, bestemmiatori, bestemmiatrice, bestemmiatrici, bestemmiava, bestemmiavamo, bestemmiavano, bestemmiavate, bestemmiavi, ...
»» Vedi parole che contengono bestemmia per la lista completa
Parole contenute in "bestemmia"
est, mia, stemmi, bestemmi.
Incastri
Si può ottenere da bea e stemmi (BEstemmiA).
Lucchetti
Usando "bestemmia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ano = bestemmino; * aera = bestemmierà; * aero = bestemmierò; * aoni = bestemmioni; * aerai = bestemmierai; * aerei = bestemmierei.
Lucchetti Alterni
Usando "bestemmia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * bestemmi = miami; * anoa = bestemmiano; * area = bestemmiare; * atea = bestemmiate.
Sciarade incatenate
La parola "bestemmia" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: bestemmi+mia.
Intarsi e sciarade alterne
"bestemmia" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: bei/stemma.
Intrecciando le lettere di "bestemmia" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eri = bestemmierai.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Lo è la besciamella, È detto anche bertuccia, Le scimmie dette bertucce, Appartenente ai tempi... in cui Berta filava, Ritma la corsa dei Bersaglieri.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Sagrato, Bestemmia, Moccolo, Avere i sagrati - Bestemmia è propriamente il negare gli attributi della Divinità o attribuirgliene degli ingiuriosi, ed è pure il negare con parole superbe i dommi e i misteri della religione. - Sagrato, voce dell'uso, è il dir parole di ingiuria o di scherno contro le cose sacre in generale. - Moccolo, voce tutta familiare, è una garbata antifrasi che fa parer la bestemmia o il sagrato quasi un atto di devozione, come quello di chi accende un moccolo dinanzi alla immagine di Dio o dei santi. - [Avere i sagrati, volgarmente è Aver l'animo agitato dalla rabbia o da simile passione. - «Non mi stuzzicare: giusto oggi ho i sagrati.» - «S'accorse che il suo capo d'ufficio aveva i sagrati, e lo lasciò bollire nel suo brodo.» - De' moccoli il verbo proprio è attaccare, de' sagrati è tirare. Da bestemmia, bestemmiare, da sagrato, sagrare: da moccolo non si fa certo moccolare, e l'uso dell'attaccarli prova ragionevole l'origine che il Fanfani dà a questa voce tanto comune per la cosa comunissima, anche a certi che non son proprio il popolo zozza di Stenterello, in questo secolo de' lumi G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Bestemmia, Maledizione - Fra queste due voci non è veramente sinonimia, perchè dicono cosa troppo disparata una dall'altra: la prima infatti è una profanazione di cosa sacra per mezzo di parole irriverenti, sconvenevoli e sacrileghe. La seconda consiste invece in imprecar male a persone o a cose, ma più a quelle che a queste. Abusivamente però dicesi: «bestemmiar l'ora in cui si fece la tal cosa, per maledire», e così anche dicesi mandare una bestemmia per una maledizione; ma ciò non può e non debb'essere se non da chi parla doppiamente male, e non ha istruzione e dignità. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: bertuccione, bertuccioni, bertuelli, bertuello, besciamella, besciamelle, bestemmi « bestemmia » bestemmiacce, bestemmiaccia, bestemmiai, bestemmiammo, bestemmiamo, bestemmiando, bestemmiano
Parole di nove lettere: bertuccia, bertuelli, bertuello « bestemmia » bestemmie, bestemmio, bestemmiò
Vocabolario inverso (per trovare le rime): monoftalmia, ipoftalmia, macroftalmia, microftalmia, xeroftalmia, buftalmia, vendemmia « bestemmia (aimmetseb) » scimmia, proscimmia, mummia, cecidomia, sodomia, stegomia, dolomia
Indice parole che: iniziano con B, con BE, parole che iniziano con BES, finiscono con A

Commenti sulla voce «bestemmia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze