Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «canfora», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Canfora

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola canfora è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: càn-fo-ra. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
canfora si può ottenere combinando le lettere di: fon + [arca, cara]; con + [afra, farà]; rna + foca; ano + frac; [arno, orna] + caf; fan + [acro, arco, caro, ...]; fano + cra.
Componendo le lettere di canfora con quelle di un'altra parola si ottiene: +fan = affrancano; +[bau, bua] = afrocubana; +bue = afrocubane; +bui = afrocubani; +[ehi, hei] = anaforiche; +[agi, gai, già] = anagrafico; +[ami, mai, mia] = anamorfica; +mio = anamorfico; +ili = california; +[agi, gai, già] = cianografa; +tot = confortata; +osi = facinorosa; +nel = falceranno; +[ilo, oli] = falciarono; +[ile, lei] = falconeria; +[ile, lei] = falconiera; +[ehi, hei] = faraoniche; +[csi, ics, sci, ...] = farciscano; +osi = fasciarono; +ito = faticarono; +[ciò, coi] = fiaccarono; +tai = fornaciata; ...
Vedi anche: Anagrammi per canfora
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: canfori, canforo, cantora.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: anfora, canora.
Altri scarti con resto non consecutivo: canoa, cafra, cara, cora, anoa, afra.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: canefora.
Parole con "canfora"
Iniziano con "canfora": canforare, canforata, canforate, canforati, canforato, canforacea, canforacee, canforacei, canforaceo.
Parole contenute in "canfora"
can, ora, fora, anfora. Contenute all'inverso: aro.
Incastri
Inserendo al suo interno ace si ha CANFORaceA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "canfora" si può ottenere dalle seguenti coppie: canapo/apofora, candori/dorifora, canteo/teofora, cantra/trafora.
Usando "canfora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * forata = canta; * forati = canti; * forato = canto; * foratini = cantini; * foratino = cantino.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "canfora" si può ottenere dalle seguenti coppie: canna/anfora, canopa/apofora.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "canfora" si può ottenere dalle seguenti coppie: cani/forai, canta/forata, canti/forati, cantini/foratini, cantino/foratino, canto/forato.
Usando "canfora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * apofora = canapo; * teofora = canteo; * trafora = cantra; * dorifora = candori; * area = canforare; * atea = canforate.
Sciarade e composizione
"canfora" è formata da: can+fora.
Sciarade incatenate
La parola "canfora" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: can+anfora.
Intarsi e sciarade alterne
"canfora" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: cafra/no.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "canfora"
»» Vedi anche la pagina frasi con canfora per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho ereditato dai miei l'abitudine di mettere delle tavolette di canfora negli armadi contro le tarme.
  • Non sopporto l'odore che la canfora lascia sui vestiti.
  • Nelle giornate fredde, prima di iniziare l'allenamento, massaggio i muscoli delle gambe con olio di canfora.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Canfora - Questa sostanza ha grande analogia con le resine. Si trova unita all'olio essenziale di varie piante della famiglia delle lubiee, e per così dire libero nel laurus camphora, albero molto comune nelle Indie ed al Giappone. Si sega il legno di quell'albero, si spacca, si scalda con acqua in vasi di metallo aventi sopra un coperchio conico di legno guarnito per entro di paglia. Nell'intervallo di questa paglia si fissa la canfora che si è tratta coi vapori dell'acqua bollente, e vi si trova in piccoli grani bigicci, e così si porta in Europa per essere raffinata mediante un'operazione adesso molto notoria, della quale anche cinquanta anni fa gli Olandesi facevano un segreto. La canfora è poco solubile nella acqua. Una parte di canfora richiede per sciogliersi mille parti d'acqua. Non ostante, si mette un bastoncello di canfora nell'acqua, in maniera da tuffarvene la sola metà; in poco tempo è corroso al punto che corrisponde alla superficie dell'acqua, e separato così in due parti, che entrambe hanno provata soltanto una diminuzione pochissimo sensibile. Quando si pone un pezzo di canfora sull'acqua pura, esso entra in un moto di rotazione assai rapido se il pezzo è piccolo. Si ferma del tutto quel movimento, gettando sulla superficie dell'acqua una goccia d'olio d'oliva o di qualunque altro olio grasso. Questi singolari fenomeni hanno occupato più volte i fisici, i quali gli hanno attribuiti quando ad un'azione elettrica, o quando alla dissoluzione della canfora. Berzelius gli ascrive unicamente all'evaporazione tanto della canfora come dell'acqua. Carlo Matteucci, fisico italiano, ha riassunto di recente quella questione, e fatto varie esperienze atte a schiarirne le vere cause.

«È facile (esso dice) il dimostrare che non si può attribuire la rotazione alla dissoluzione della canfora nell'acqua, poichè v'hanno dei corpi molto più solubili della canfora che messi nell'acqua non girano. Neppure v'è indizio alcuno di uno sviluppo di elettricità, ed in questo caso ancora difficilmente s'intende come potesse produrre un tale effetto.» Secondo il fisico italiano, l'evaporazione dell'acqua non può tampoco entrare nella spiegazione del fenomeno, ed egli riferisce la causa dei movimenti soltanto all'evaporazione della canfora. E lo prova con le seguenti considerazioni ed esperimenti.

Se si getta sull'acqua un pezzetto di potassio, si vede fra gli altri fenomeni un moto in giro simile a quello della canfora; in questo caso egli è chiaro che il moto si deve allo scioglimento dell'idrogeno e del vapore d'acqua. Un piccolo pezzo di carbone acceso projettato sull'acqua prende simili movimenti, i quali si spiegano del pari con lo scioglimento del vapore d'acqua formatosi intorno al medesimo.

«Quindi (dice il Matteucci) non si trova veruna difficoltà a darsi ragione del modo di azione dell'olio per impedire quei movimenti. Se si ponga poi in una sottocoppa piena d'acqua un pezzo di canfora assai grosso perché i suoi moti siano molto lenti, e si metta la sottocoppa sotto una campana in cui si fa il vuoto, si vedono i moti accelerarsi di molto, perchè allora lo scioglimento dei vapori doventa maggiore; se si lascia entrare l'acqua sotto la campana, dopo pochi momenti il moto ritorna ad esser lento come prima. I pezzi di suvero inzuppati nell'etere girano quando si buttano nell'acqua, come farebbero pezzetti di canfora. Il movimento continua finchè l'etere sia svaporato.» [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: canestrato, canestrelli, canestrello, canestri, canestrini, canestrino, canestro « canfora » canforacea, canforacee, canforacei, canforaceo, canforare, canforata, canforate
Parole di sette lettere: candori « canfora » canfori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): polifora, epifora, rifora, quadrifora, dorifora, trifora, anfora « canfora (arofnac) » tedofora, teofora, plasmodiofora, stilofora, cromofora, osmofora, melanofora
Indice parole che: iniziano con C, con CA, iniziano con CAN, finiscono con A

Commenti sulla voce «canfora» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze