Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cavalluccio», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cavalluccio

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate cavalluccio

conchiglia4
  
Informazioni di base
La parola cavalluccio è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: cc, ll. Lettera maggiormente presente: ci (tre). Divisione in sillabe: ca-val-lùc-cio. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con cavalluccio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Andando sott'acqua ho la possibilità di prendere qualche cavalluccio.
  • Da bambini tutti abbiamo fatto cavalluccio sulle spalle di papà.
  • Speriamo che cresca alla svelta mio nipote, sono stanco di portarlo a cavalluccio.
Citazioni da opere letterarie
La Storia di Elsa Morante (1974): «Ciao, Vavideee!», gli gridava Useppe contemporaneamente, agitandosi in allegria con le mani e coi piedi. E lui, nel girarsi a fare un cenno di saluto, vide il bambino che tirava a sé il bestione per il collare, come trattenesse un cavalluccio per la briglia; e il cane che ogni istante, fra le sue turbolenze, si voltava a leccarlo sulle guance e sul naso, e il bambino che saltando gli abbracciava il testone bianco. Era chiaro che fra i due c'era un accordo perfetto e meraviglioso. Davide svoltò all'angolo di Via Bodoni.

L'amica geniale di Elena Ferrante (2011): Insomma non riuscii a risponderle, pur privandomi del ma-re, del sole, del piacere di stare con Ciro, con Pino, con Clelia, con Lidia, con Marisa, con Sarratore. Meno male che Nella, da un certo punto in poi, venne a tenermi compagnia sul terrazzo portandomi un'orzata. Meno male che, quando tornarono dal mare, i Sarratore si rammaricarono perché me n'ero stata a casa e ripresero a festeggiarmi. Lidia volle preparare lei stessa una torta zeppa di crema pasticcera, Nella aprì una bottiglia di vermouth, Donato attaccò a cantare canzoni napoletane, Marisa mi regalò un cavalluccio marino di stoppa che aveva comprato per sé al Porto la sera prima.

L'Isola dell'Angelo Caduto di Carlo Lucarelli (1999): L'inglese parlava e s'interruppe per un momento, un momento solo, quando Martina lo tirò per la mano, come per dirgli di fermarsi. Si fermò, infatti, e lei salì rapida su una roccia al bordo del sentiero e gli montò a cavalluccio, stringendogli le ginocchia sudicie attorno ai fianchi, perché era stanca di camminare. L'inglese sorrise e la fece saltare lungo la schiena perché si sistemasse meglio, le braccia magre attorno al collo, il mento appoggiato a una spalla e le caviglie allacciate davanti, una sull'altra. Poi riprese a parlare e a camminare lungo il sentiero polveroso che in quel punto, e oltre, costeggiava il tempio.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per cavalluccio
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: cavalluccia.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: cavallucci.
Altri scarti con resto non consecutivo: cavalli, cavallo, cavalco, cavai, cavi, cavo, calli, callo, calcio, calci, calco, cali, calo, caccio, cacci, cacio, caci, caco, caio, cucco, cucio, cuci, avalli, avallo, avio, alluci, allo, alci, valli, vallo, vali, lucio, luci.
Parole contenute in "cavalluccio"
ava, ciò, cava, lucci, luccio, cavallucci. Contenute all'inverso: lava, culla, cullava.
Lucchetti
Usando "cavalluccio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lucciolina = cavallina; * luccioline = cavalline; * lucciolone = cavallone; * luccioloni = cavalloni; * luccioletta = cavalletta; * lucciolette = cavallette; mantecava * = mantelluccio.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cavalluccio" si può ottenere dalle seguenti coppie: cavalla/lucciola, cavalle/lucciole, cavalletta/luccioletta, cavallette/lucciolette, cavallina/lucciolina, cavalline/luccioline, cavallone/lucciolone, cavalloni/luccioloni.
Usando "cavalluccio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cavalla = lucciola; * cavalle = lucciole; mantelluccio * = mantecava; * cavallina = lucciolina; * cavalline = luccioline; * cavallone = lucciolone; * cavalloni = luccioloni; * cavalletta = luccioletta; * cavallette = lucciolette.
Sciarade incatenate
La parola "cavalluccio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cavallucci+ciò, cavallucci+luccio.
Intarsi e sciarade alterne
"cavalluccio" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: cavalco/luci, cucco/avalli.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: I cavallucci marini, Le più poderose sono cavalloni, Cavare vino o denari, Cavallo di buona qualità, Si vorrebbe cavarsela.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
A cavallo, A cavalluccio, A cavalcioni, A cavaliere - A cavallo esprime il senso proprio dello stare o andare della persona su d'un cavallo: sul cavallo invece puossi mettere e adattare qualunque cosa, o anche persona non sana, o morta. A cavalluccio vale stare sulle spalle d'altra persona con una gamba di qua e una di là del collo. A cavalcioni significa stare a cavallo su qualche cosa, come un bastone, un muricciuolo, o anche su persona, ma in tutt'altra posizione che sul collo, chè allora, come s'è veduto, dicesi a cavalluccio. A cavaliere dicesi propriamente di casa, fortezza o sito che trovisi sul culmine d'una montagna o collina, e da dove per conseguenza la vista domini di qua e di là della stessa. [immagine]
Cavallaccio, Cavallino, Puledro, Puledrino, Cavalluccio, Brenna, Carogna, Rozza - «Il cavallaccio può essere grosso e forte, ma pigro, brutto, di cattive forme di corpo, ed anche di cattiva indole e non addestrato. Cavallino dicesi un cavallo piccolo, e s'anco non tanto piccolo, snello, gentile, addomesticato. Un cavallo piccolo, misero e meschino, si dirà cavalluccio. Cavalletto, per piccolo cavallo, raramente si dirà (forse non si dovrebbe dir mai). Chiamasi con questo nome quel congegno di travatura destinata a sostenere una tettoia molto larga. Cavalletto è pur quello su cui pongono i pittori i loro quadri, o pongonsi altre macchine destinate a sostenere altre cose. Brenna è cavallo magro, debole, stentato, che appena si regge in piedi. Rozza è animale da soma o da cavalcare, che sia pieno di difetti. Carogna, animale tristo, inguidalescato e poltrone». Cioni.

Quest'ultimo dicesi anche di cavallo, asino o altro animale morto. Puledro è cavallo giovane, e anche mulo non domato ancora; di cavallo giovane, se si dice cavallino per vezzo, è un'inesattezza, perchè questo vocabolo ha significato proprio, come si vede qui sopra: puledrino è puledro di pochi mesi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Cavalluccio - S. m. Dim. di CAVALLO, con più o meno dispr. Cavallo debole e non buono.

2. Talvolta è soltanto dim. e vezzegg. (Fanf.)

3. Per Cavalletto o Cavallettin di legname. Tratt. gov. fam. 71. (C) Che s'avanza ne' cavallucci del legno, vaghi cembali…

4. Per sorta d'Insetto. Red. Ins. 100. (C) Ne' boschi tra le scope ho veduto infinitissimi bacherozzoli di questa terza specie, i quali da' contadini di quel contorno son chiamati cavallucci.

5. Cavalluccio dicevasi ancora in Firenze la Citazione del Magistrato degli Otto di balía, perchè era segnata colla figura di un uomo in atto di correre a cavallo. Varch. Stor. 10. 297. (C) Fu citato dagli Otto per un cavalluccio.

6. E per simil. Malm. 3. 69. (C) Costei è quella strega malïarda Che manda i cavallucci a Tentennino.

7. A cavalluccio, Post. avverb. col v. Portare o sim., vale Portare altrui sulle spalle con una gamba di qua e una di là dal collo. Sen. Ben. Varch. 3. 36. (C) Gli portarono a cavalluccio sopra le spalle. Buon. Fier. 3. 3. 5. Presa e' l'ha a cavalluccio. Malm. 3. 30. E in man d'Enea posero il lembuccio, Ond'ei fuggì col padre a cavalluccio.

8. [Bianc.] Prendere o Tenere, in Firenze; nel Senese Prender in orca o a sacco di ceci; A sanghelle, in Valdarno.

9. Esser portato a cavalluccio. Fig., per Essere ajutato. [Val.] Fag. Rim. 3. 14. Ma voi, secondo me, fuste portato A cavalluccio dall'Angiol Custode.

10. Cavalluccio dicesi anche una Pasta dolce che si usa in Siena. (Fanf.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cavallotti, cavallottini, cavallottino, cavallotto, cavallucce, cavallucci, cavalluccia « cavalluccio » cavammo, cavando, cavandone, cavano, cavante, cavapietre, cavarci
Parole di undici lettere: cavalierini, cavalierino, cavalluccia « cavalluccio » cavastivali, caverebbero, cavernaccia
Vocabolario inverso (per trovare le rime): peluccio, mobiluccio, nobiluccio, pappagalluccio, scialluccio, gialluccio, taralluccio « cavalluccio (oiccullavac) » belluccio, uccelluccio, cancelluccio, anelluccio, campanelluccio, granelluccio, agnelluccio
Indice parole che: iniziano con C, con CA, parole che iniziano con CAV, finiscono con O

Commenti sulla voce «cavalluccio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze