Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «chino», il significato, curiosità, forma del verbo «chinare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Chino

Forma verbale
Chino è una forma del verbo chinare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di chinare.
Aggettivo
Chino è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: china (femminile singolare); chini (maschile plurale); chine (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di chino (curvo, curvato, abbassato, inclinato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Crescenti Alfabeticamente [Chimo « * » Chip]
Giochi di Parole
La parola chino è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: chì-no. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: chinò.
Anagrammi
Componendo le lettere di chino con quelle di un'altra parola si ottiene: +ape = apnoiche; +[eta, tea] = atoniche; +bei = bioniche; +olé = chelonio; +[mai, mia] = chiamino; +[ade, dea] = chiedano; +ode = chiedono; +sei = chiesoni; +tiè = chietino; +[dan, dna] = chinando; +[ami, mai, mia] = chiniamo; +idi = chiodini; +dio = chiodino; +ode = chiodone; +[dio, odi] = chiodoni; +duo = chiudono; +sui = chiusino; +can = conchina; ...
Vedi anche: Anagrammi per chino
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: caino, chilo, chimo, china, chine, chini.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: ciò.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: echino.
Parole con "chino"
Iniziano con "chino": chinone, chinoni, chinotti, chinotto, chinolina, chinoline.
Finiscono con "chino": echino, alchino, anchino, buchino, duchino, fochino, inchino, inchinò, lochino, occhino, pachino, pechino, pochino, rechino, avochino, barchino, becchino, bocchino, bruchino, buschino, calchino, caschino, cecchino, cerchino, cicchino, ciechino, cocchino, educhino, evochino, facchino, ...
Contengono "chino": echinoide, echinoidi, macchinone, macchinoni, macchinosa, macchinose, macchinosi, macchinoso, trichinosi, echinocardi, echinococco, echinoderma, echinodermi, idrochinone, idrochinoni, antrachinone, antrachinoni, benzochinone, benzochinoni, echinocactus, echinocardio, echinococchi, macchinosità, echinococcosi, antrachinonica, antrachinonici, antrachinonico, antrachinoniche, macchinosamente.
»» Vedi parole che contengono chino per la lista completa
Parole contenute in "chino"
chi.
Incastri
Inserendo al suo interno ama si ha CHIamaNO; con ami si ha CHIamiNO; con ani si ha CHIaniNO; con odi si ha CHIodiNO; con osa si ha CHIosaNO; con osi si ha CHIosiNO; con usi si ha CHIusiNO; con appi si ha CHIappiNO; con azza si ha CHIazzaNO; con amaro si ha CHIamaroNO; con amava si ha CHIamavaNO; con osava si ha CHIosavaNO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "chino" si può ottenere dalle seguenti coppie: chador/adorino, charm/armino, chiama/amano, chiamare/amareno, chiamava/amavano, chiami/amino, chiara/arano, chiare/areno, chiari/arino, chiazzerà/azzerano, chicani/canino, chiediti/editino, chiesa/esano, chieti/etino, chiletti/lettino, chili/lino, chimi/mino, chimici/micino, chimo/mono, chiodi/odino, chiodo/odono...
Usando "chino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: archi * = arno; cechi * = ceno; fichi * = fino; orchi * = orno; banchi * = banno; bruchi * = bruno; * noli = chili; * nolo = chilo; * nomi = chimi; plachi * = plano; sarchi * = sarno; tonchi * = tonno; torchi * = torno; trochi * = trono; turchi * = turno; carichi * = carino; * nocca = chicca; march * = marino; medichi * = medino; musichi * = musino; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "chino" si può ottenere dalle seguenti coppie: chalet/telaino, chiare/erano, chiarezza/azzerano, chiassi/issano, chiatto/ottano, chiavi/ivano, chiuda/aduno.
Usando "chino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * onesta = chiesta; * oneste = chieste; * onesti = chiesti; * onesto = chiesto.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "chino" si può ottenere dalle seguenti coppie: cechi/noce, echi/noè, lochi/nolo, stocchi/nostoc.
Usando "chino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cechi = noce; * lochi = nolo; noce * = cechi; nolo * = lochi; * stocchi = nostoc; nostoc * = stocchi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "chino" si può ottenere dalle seguenti coppie: chicca/nocca, chicche/nocche, chicchi/nocchi, chili/noli, chilo/nolo, chimi/nomi, chimico/nomico, chitina/notina, chitine/notine.
Usando "chino" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: arno * = archi; ceno * = cechi; * armino = charm; * mono = chimo; marino * = march; orno * = orchi; banno * = banchi; bruno * = bruchi; * adorino = chador; * amano = chiama; * arano = chiara; * areno = chiare; * esano = chiesa; * odono = chiodo; * osano = chiosa; * usano = chiusa; plano * = plachi; sarno * = sarchi; tonno * = tonchi; torno * = torchi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "chino" (*) con un'altra parola si può ottenere: via * = vichiano; cera * = cerchiano; * arno = chinarono; * tisi = chitinosi; inni * = inchinino; mara * = marchiano; pica * = picchiano; rasa * = raschiano; risa * = rischiano; sara * = sarchiano; sera * = schierano; seri * = schierino; soda * = schiodano; sodi * = schiodino; suda * = schiudano; sudo * = schiudono; torà * = torchiano; cucia * = cucchiaino; diara * = dichiarano; diari * = dichiarino; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "chino"
»» Vedi anche la pagina frasi con chino per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • C'è stato un periodo in cui stavo chino col corpo.
  • L'ho visto camminare con il capo chino per tutto il viale.
  • Il chino è un particolare tessuto di cotone con cui si realizzano pantaloni.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Chino, Chinato, Curvo, Piegato - Chino è Volto in giù; Chinato è lo stesso, ma per opera altrui, mentre Chino può essere per natura. - Curvo s'oppone a Retto; Piegato a Diritto. Piegata può essere una cosa per qualunque verso; China e Chinata, soltanto in giù. G.F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Chino, Basso, Curvo, Piegato, Declive, Inclinato - Ciò che è chino, piega e scende dall'alto; il basso non indica quest'origine; può essere già stato in alto, e può sempre essere stato al basso. Curvo è contrario a retto, la curva può volgere in su e in giù e in più sensi. Piegato è prima di tutto opposto a diritto, poi anche a spiegato. Declive parlando di piano indica maggior inclinazione di chino, che meglio in questo senso direbbesi inclinato. Capo chino è meno che capo basso. Acclive vale inclinato a o verso, una collina è acclive a un'altra quando pende verso di lei. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Chino - S. m. Luogo che va all'ingiù. Non com. Bocc. Nov. 20. 21. (C) Per la qual cosa, donne mie care, mi pare che ser Bernabò, disputando con Ambrogiuolo, cavalcasse la capra verso il chino.

2. A chino e Al chino. Lo stesso che A china, Alla china. V.

Bemb. Stanz. 47. (Mt.) Ir vago il vento In sulla fiamma, al chin correre il rio.

3. Fig. Andare al chino, per Morire. [Val.] Ant. Pucc. Guerr. Pisan. 5. 2. E la moria vegnendo pel paese, E molti di sua gente andaro al chino.

4. Andare al chino, per [Val.] Andar in malora, in ruina. Ant. Pucc. Centil. 75. 11 Io potre' campare Questa città, ch'è per andare al chino.

5. E Andare al chino, per Venire al di sotto, Ridursi in povertà. Barber. Regg. 297. (Gh.) Donna che non pianger vuole Del dannaggio del vicino, O se 'l vede andare al chino, Almen rider non conviene,… [Val.] Ant. Pucc. Centil. 26. 69. Quattro maggior Signori andaro al chino.

6. [Val.] Cadere al chino. Andare in isquallore, in ruina. Ant. Pucc. Centil. 62. 13. Fornire Il Borgo, acciò che non cadesse al chino.

7. [Val.] Essere al chino. Stare in cattiva condizione. Ant. Pucc. Centil. 56. 24. Per dar soccorso a que' ch'erano al chino.

8. Lasciare andar l'acqua verso il chino. Lo stesso che Lasciare andar l'acqua alla china. V. CHINA. [Val.] Varch. Stor. 1. 434. Lo confortò a lasciare andar l'acqua verso il chino.

9. [Camp.] Fig. Mettere al chino, per Ruinare, Condurre in ruina. Bin. Bon. XIII. 2. E quale ha van coraggio E' prende, e, se tener può, il mette al chino. (Qui parla del maligno Serpente, sicchè Mettere al chino significa Trarre in eterna perdizione.)

10. Mettere al chino, per [Val.] Ridurre in pessimo stato. Ant. Pucc. Centil. 22. 99. Ed un minor di lui il mise al chino.

11. Mettere al chino vale anche Uccidere. [Val.] Ant. Pucc. Centil. 88. 44. 4. Se il giorno andava alcun buon Cittadino A pregar di suo scampo, più di cento Dicean, la notte che 'l mettesse al chino.

12. E [Val.] Mettere al chino. Umiliare, Dar la peggio, Distruggere. Ant. Pucc. Centil. 1. 95. Sicchè sconfitti gli misero al chino.

13. [Val.] Mettere al chino. vale anche semplicemente Umiliare. Ant. Pucc. Centil. 17. 2. E dimolti altri con lui fecer lega, Per metter Carlo e Parte Guelfa al chino.
Chino - S. m. (Chim.) [Sel.] Nome generico di sughi astringenti concreti che si estraggono da varie piante e che poco differiscono dal cacciù.
Chino - Part. pass. e Agg. Da CHINARE, sinc. da Chinato. Inchinato, Piegato, Curvo, Basso. Clinus, nelle Not. Tir., ma di senso non chiaro. Dant. Inf. 15. (C) I' non osava scender dalla strada Per andar par di lui, ma il capo chino Tenea. E Purg. 11. Tenendo gli occhi con fatica fisi A me, che tutto chin con loro andava. E 14. Così duo spirti, l'un all'altro chini Ragionavan di me. Petr. Son. 229. Che poss'io più, se no aver l'alma trista, Umidi gli occhi sempre, e 'l viso chino? [Val.] Poes. Pastor. e Rust. 202. Con le ginocchia chine.

Cr. 2. 17. 3. (C) Tutte le fosse de' campi farai dirivare, e discendere a una fossa maggiore, e più china, ovver bassa.

2. [Val.] Riferito ad atto umile. Fag. Pros. 58. Par che umili e chini, a collo torto l'adorino.

3. [Val.] A capo chino. Col capo innanzi, all'ingiù. Ar. Fur. 29. 37. A rischio di cadere Dal ponticel nel fiume a capo chino.

4. Fig. [Cors.] A capo chino o Col capo chino, vale Umilmente, Vergognosamente. Sen. Ben. Varch. 2. 2. Questo verbo chieggia, o vero priego, è parola molesta, grave, e da doversi dire col capo chino.

(Tom.) Diciamo Capo chino e Capo basso; ma non ogni cosa bassa è china; nè ogni cosa china potrebbesi dire bassa.

5. A mo' d'Avv. [Val.] Pecoron. 12. 2. E sempre segua con savi argomenti, Come Amor vuole, or alto, or basso, or chino.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: chini, chiniamo, chiniate, chinina, chinine, chinini, chinino « chino » chinolina, chinoline, chinone, chinoni, chinotti, chinotto, chiocce
Parole di cinque lettere: chini « chino » ciack
Lista Aggettivi: chilometrico, chimico « chino » chiodato, chirghiso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): indugino, rifugino, trangugino, rimuginò, rimugino, perugino, grattugino « chino (onihc) » sindachino, ubriachino, plachino, stomachino, lumachino, pachino, trachino
Indice parole che: iniziano con C, con CH, iniziano con CHI, finiscono con O

Commenti sulla voce «chino» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze