Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «china», il significato, curiosità, forma del verbo «chinare» forma dell'aggettivo «chino», sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


China

Forma verbale
China è una forma del verbo chinare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di chinare.
Forma di un Aggettivo
"china" è il femminile singolare dell'aggettivo qualificativo chino.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola china è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: chì-na. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di china con quelle di un'altra parola si ottiene: +ego = agoniche; +emù = amuchine; +ara = anarchia; +[are, era, rea] = anarchie; +gel = angliche; +emo = anomiche; +[epo, poe] = apnoiche; +[are, era, rea] = archeani; +osé = asoniche; +bea = bachiane; +bai = bachiani; +boa = bachiano; +ben = banchine; +abs = banchisa; +bar = branchia; +col = calchino; +ram = chairman; +tot = chattino; ...
Vedi anche: Anagrammi per china
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: chine, chini, chino.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: cina.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: chinai, ochina.
Parole con "china"
Iniziano con "china": chinai, chinano, chinare, chinata, chinate, chinati, chinato, chinava, chinavi, chinavo, chinammo, chinando, chinante, chinarci, chinarmi, chinarsi, chinarti, chinarvi, chinasse, chinassi, chinaste, chinasti, chinarono, chinavamo, chinavano, chinavate, chinassero, chinassimo.
Finiscono con "china": ochina, buchina, inchina, pochina, amuchina, banchina, barchina, cacchina, ciechina, cocchina, conchina, facchina, lecchina, macchina, meschina, moschina, panchina, peschina, taschina, tinchina, trichina, turchina, vecchina, zucchina, birichina, brocchina, citochina, lumachina, manichina, musichina, ...
Contengono "china": echinata, echinate, echinati, echinato, inchinai, echinacea, echinacee, inchinano, inchinare, inchinate, inchinato, inchinava, inchinavi, inchinavo, macchinai, facchinata, facchinate, inchinammo, inchinando, inchinante, inchinanti, inchinarci, inchinarmi, inchinarsi, inchinarti, inchinarvi, inchinasse, inchinassi, inchinaste, inchinasti, ...
»» Vedi parole che contengono china per la lista completa
Parole contenute in "china"
chi. Contenute all'inverso: ani.
Incastri
Inserito nella parola eta dà EchinaTA; in inno dà INchinaNO; in mosti dà MOSchinaTI; in mosto dà MOSchinaTO; in invano dà INchinaVANO.
Inserendo al suo interno ani si ha CHIaniNA; con ari si ha CHIariNA; con avi si ha CHIaviNA; con asso si ha CHIassoNA; con noli si ha CHInoliNA; con amati si ha CHIamatiNA; con cagli si ha CHINcagliA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "china" si può ottenere dalle seguenti coppie: chiamare/amarena, chianti/antina, chiappe/appena, chiare/arena, chiave/avena, chicani/canina, chili/lina, chimi/mina, chimici/micina, chiù/una.
Usando "china" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buchi * = buna; cechi * = cena; duchi * = duna; fichi * = fina; orchi * = orna; rechi * = rena; banchi * = banna; bruchi * = bruna; manchi * = manna; marchi * = marna; plachi * = plana; torchi * = torna; antichi * = antina; carichi * = carina; * nassa = chissà; dolichi * = dolina; fatichi * = fatina; march * = marina; sterchi * = sterna; * aera = chinerà; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "china" si può ottenere dalle seguenti coppie: chiavi/ivana, chiuda/aduna.
Usando "china" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aneti = chieti; * anodi = chiodi; * anodo = chiodo; * annata = chinata; * annate = chinate; * antina = chitina; * antine = chitine.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "china" si può ottenere dalle seguenti coppie: loch/inalo, critichi/nacriti, tronchi/natron, valichi/navali.
Usando "china" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: inalo * = loch; * loch = inalo; * tronchi = natron; * valichi = navali; * critichi = nacriti; natron * = tronchi; navali * = valichi; nacriti * = critichi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "china" si può ottenere dalle seguenti coppie: chicchera/nacchera, chicchere/nacchere, chiccheretta/naccheretta, chiccherette/naccherette, chiccherina/naccherina, chiccherine/naccherine, chissà/nassa.
Usando "china" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: buna * = buchi; cena * = cechi; duna * = duchi; marina * = march; orna * = orchi; rena * = rechi; banna * = banchi; bruna * = bruchi; * arena = chiare; * avena = chiave; manna * = manchi; marna * = marchi; plana * = plachi; torna * = torchi; * appena = chiappe; * anoa = chinano; * area = chinare; * atea = chinate; * inia = chinini; sterna * = sterchi; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "china" (*) con un'altra parola si può ottenere: ed * = echidna; se * = schiena; * eri = chinerai; via * = vichiana; mara * = marchiana; maso * = maschiona; seco * = secchiona; tiro * = tirchiona; pasta * = pachistana; radia * = rachidiana; maceri * = macchinerai; minore * = minchionare; pacata * = pacchianata; pacate * = pacchianate; rasati * = raschiatina; setter * = schettinerà; settimo * = schettiniamo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "china"
»» Vedi anche la pagina frasi con china per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Bevo una china sempre con il limone, dopo i pasti, aiuta la digestione.
  • Quando andavo alle superiori, il disegno tecnico era fatto con la china.
  • L'elisir di china è un digestivo dal gusto amarognolo ottimo dopo i pasti!
Proverbi
  • Dietro al monte c'è la china.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
China, Scesa, Declivio, Pendio - La china d'un poggio; il declivio d'una collina; il pendìo d'un giogo o d'un monte; la scesa poi è da un'altura qualunque, ma indica maggior ripidezza di tutte le altre espressioni. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Inchiostro della china - In addietro l'inchiostro si faceva ocn della terra nera, ed è per ciò che il segno di cui ci serviamo anche oggidì per indicare l'inchiostro si compone di due caratteri posti l'uno sull'altro, che uno significa nero e l'altro terra. Se ne fa una qualità molto stimata col nero di fumo. Vi s'impiega dell'olio di pino, a cui si mescola il sugo dell'albero Kin (secondo il P. de Halde olio di gergelin, e della colla animale per legarlo e dargli consistenza. Alcuni vi aggiungono una preparazione odorosa.

Sotto la dinastia dei Thangs, (dal 608 al 904) si cominciò a far l'inchiostro di nero di fumo. Li-Kouei pervenne a renderlo duro come la pietra. Sotto la dinastia di Song (dal 960 al 1278) Tang-Iu principiò a far uso della canfora e del muschio nella fabbricazione dell'inchiostro. Egli fu pure il primo ad applicare le fogliette d'oro sui cannelli o bastoncelli d'inchiostro. [immagine]
China - Vasto e possente impero d'Asia, il più ricco, antico e popoloso di quanti esistono attualmente. Il nome d'Impero, Mondo, Regno del mezzo, o Fiore del mezzo, è quello che riceve dai popoli che vi abitano. Talvolta coloro l'accennano col nome della sua dinastia regnante, che oggi e Theing.

La storia della China risale con certezza sino al secolo XIII avanti l'era nostra, e secondo Abele Remusat, alcune tradizioni non da disprezzarsi permettono di portarne il punto di partenza a quattordici secoli innanzi, cioè all'anno 2637 avanti Gesù Cristo. Fouhi è considerato fondatore dell'impero, ma il regno suo e de' suoi successori è pieno di circostanze favolose. Yao è il primo principe di cui si parli nel Chou-King, il più autentico fra i libri classici dei Chinesi; e Ju, suo secondo successore, fondò la prima linea di successione. Dopo quella dinastia altre ventuna hanno di mano in mano occupato il trono, ma non tutte hanno posseduto l'intera China. L'antica religione dei Chinesi sembra fosse l'adorazione di un Dio solo, creatore dell'universo. Essi hanno la maggior venerazione pella memoria di Confucio, che appoggiò quel dogma sulla morale. La scoperta di quel paese per via di mare fu fatta dal Portoghese Arnaud Perez d'Andrada, nell'anno 1517. [immagine]
Carta della china - Gli autori chinesi i meno sospetti fanno risalire l'origine della loro carta al di là di duemila anni. Ivi ogni provincia ha la sua propria: quella di Sè-Chewen è fatta di canapa; a Fokian, di bambù giovane; nelle provincie settentrionali, di corteccia di gelsi; in Chekiang, di paglia di grano o di riso; in Kian-Nam, di una pelle che si trova ne' bozzoli dei bachi da seta; e finalmente in Hu-Kuang, si fa colla pelle interna della scorza dell'albero chiamato Cha, o Kochu. [immagine]
Figure della china - I progressi dei Chinesi sono stati maggiori nella scoltura che nella pittura e nel disegno. In molte loro figure a testa movibile si trovano dettagli della natura, veri ed eseguiti con somma attenzione, ma senza buon gusto nel lavoro. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
China - [T.] S. f. Dal nome pr. del paese. Modi fam. prov. T. Gli par d'essere l'imperator della China (un gran che).

T. Andare alla China (in luoghi lontani).

T. Par venuto dalla China (nuovo de' nostri costumi).

T. Muro o Muraglia della China, ogni Divisione tra paese e paese, fatta con istituzioni o cautele o divieti, che dimostrano gelosia, diffidenza, paura.

Nel fam. China più com. di Cina, prescelto negli scritti storici gravi.
China - S. f. Dicesi anche Cina. (Farm.) [Sel.] La Corteccia delle diverse piante conosciute col nome di alberi della chinachina, che si usa come medicamento per vincere le febbri periodiche. = Red. Cons. 1. 135. (C) Si è usata la polvere viperina…, un lattuario magistrale manipolato con semi freddi, con erbe capitali, e con radiche di china. [Tor.] Targ. Ar. Vald. 1. 108. Curandosi a principio di male con qualche solutivo ben adattato, e coll'uso della polvere della china, non passavano oltre al grado di semplici febbri intermittenti, e si guarivano.

[Cont.] Cit. Tipocosm. 201. Parlando delle radici d'erbe (straniere) troveremo… la china, la terfz, la tauzarghente, la adda, e la surnag d'Africa.

2. Lo stesso che Chinachina. V.
China - S. f. Terreno che scende all'ingiù, Scesa, contrario d'Erta. (Fanf.) M. V. 3. 41. (C) Quei di Malacoda non vedendo venire soccorso, impauriti delle grida delle femmine, abbandonarono il poggio, fuggendo alla china. Varch. Giuoc. Pitt. La via che va di Firenze a San Miniato si chiama costa ovvero erta, e la medesima via di San Miniato a Firenze si chiama china ovvero scesa. [Camp.] Mil. M. Pol. E poi àvvi un'altra china lunga venti miglia, molto mala via, ed àvvi molto rei uomini e rubatori.

2. Trasl. [Val.] Fine, Morte, Sepolcro. Buonarr. Ajon. 2. 95. Al vïaggio Di questa breve vita peregrina Son vôlto troppo omai verso la china.

3. [Camp.] Alla china. Modo avverb. Lo stesso che Allo ingiù. Volg. Bibb. Salm. 61. Partonsi da Dio e chinansi da lui come macerie sospinte alla china (tamquam maceriae depulsae, il testo). = Sen. Pist. p. 123. (Gh.) Tu vedi bene che la statura del corpo di que' che vanno all'erta è diversa da que' che vanno alla china; que' che vanno alla china, vanno piegati indietro;…

4. T. Quasi prov. Lasciare andar l'acqua alla china; le cose e gli uomini come vanno o par che vogliano andare. E di ragionevole condiscendenza, e di noncuranza astuta, e di timida debolezza. V. anche ACQUA § 151.

5. A china. Post. avverb., dicesi della positura di quelle cose che in qualche parte pendono. (Tom.) Cr. 2. 20. I capi delle fosse richieggono una fossa aperta, alla quale a china discorrano. V. A CHINA.
China - [G.M.] S. f. T. di Giuoco. Dal lat. Quina agg. di Quinque, come Chintana da Quintana. – Far china, al giuoco di Tavola reale o Sbaraglino, si dice quando i due dadi hanno scoperto il cinque: tiro che è una delle pariglie. Ha fatto due chine.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: chimiste, chimisti, chimo, chimono, chimosi, chimosina, chimosine « china » chinai, chinammo, chinando, chinano, chinante, chinarci, chinare
Parole di cinque lettere: chimo « china » chine
Vocabolario inverso (per trovare le rime): opitergina, svergina, giorgina, cugina, rimugina, perugina, grattugina « china (anihc) » lumachina, scribacchina, cacchina, facchina, macchina, turbomacchina, nanomacchina
Indice parole che: iniziano con C, con CH, iniziano con CHI, finiscono con A

Commenti sulla voce «china» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze