Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «confabulazione», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Confabulazione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola confabulazione è formata da quattordici lettere, sette vocali e sette consonanti.
Anagrammi
confabulazione si può ottenere combinando le lettere di: [flou, fluo] + benzocaina; zufolo + biancane; funziono + cabale; zie + confabulano; zufolone + [bianca, cabina]; influenzo + abaco; infuocò + balzane; uzbeco + [fanalino, fanaloni]; zufola + biancone; zufolano + cabine; zufolai + [bancone, benanco]; ozena + confabuli; funzionale + baco; fauce + bolzanino; confluenza + [baio, boia]; acufeni + bolzano.
Vedi anche: Anagrammi per confabulazione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: confabulazioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: confabulai, confabuli, confabulo, confine, conio, coni, cono, coazione, coane, colazione, colai, cola, colze, coline, coli, colon, colo, cablai, cabla, cabli, cablo, caban, cabine, cauli, caule, cauzione, calaze, calai, cala, calzi, calzone, calzo, calze, calie, cali, calo, cale, caio, caie, cane, culi, culone, culo, clan, clone, cioè, cine, online, oblazione, oblio, oblò, oboe, ouzo, olio, olone, ozio, nazione, nazi, naie, nane, none, fabio, faune, falò, fazione, faine, fune, flan, fine, abulie, ablazione, aula, aule, aune, alzi, alzo, alone, aloe, aione, bulè.
Parole contenute in "confabulazione"
con, zio, ione, lazio, zione, azione, confabula, fabulazione. Contenute all'inverso: noi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "confabulazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: confabulavi/aviazione, confabulano/nozione.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "confabulazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: confabuli/illazione.
Lucchetti Alterni
Usando "confabulazione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nozione = confabulano; * aviazione = confabulavi.
Sciarade e composizione
"confabulazione" è formata da: con+fabulazione, confabula+zione.
Sciarade incatenate
La parola "confabulazione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: confabula+azione, confabula+fabulazione.
Intarsi e sciarade alterne
"confabulazione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: confabulai/zone.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Colloquio, Dialogo, Conversazione, Confabulazione, Diverbio, Discorso (Tener) - Il colloquio suppone un argomento dato, e un concerto per l'ora ed il luogo ove tenerlo; può essere fra due e più, ma non fra molti. Dialogo è il parlare alterno, fra due o più: è il modo di parlare de' personaggi nelle composizioni drammatiche, è una forma letteraria; alcune buone opere furono e sono scritte in dialoghi. Diverbio è un parlare con calore e animosità, è un principio di contesa. Confabulazione è un discorrere con qualcuno leggermente trasvolando senza scopo nè utile, nè ameno, direi quasi, d'uno in altro argomento: quante ragunate fatte con apparato, cominciate con sussiego, che non riescono in complesso che vane confabulazioni! Conversare è cianciare lietamente, con ispirito e a proposito, degli argomenti che a caso uno fa nascere da una parola, da un cenno, e che pure a caso si variano, s'intrecciano nel seguito del discorso. Lo spirito di conversazione non è tanto fiorente al dì d'oggi come a' loro tempi, dicono alcuni spiritosi ed ancora amabili vecchiotti: infatti, conversazione vale ora non solo il discorrere, ma la ragunata stessa, convenga questa per ciarlare, o giuocare, o danzare. Tenere un lungo discorso con uno, non vuol già dire che uno sempre parli, e l'altro sempre taccia; ma che uno parli più, e l'altro dica da quando a quando qualche frase, o a conferma o in opposizione di ciò che l'altro dice e sviluppa, o a scusa propria se l'altro accusa. Egli è in questo senso che l'ho qui introdotto come affine a questi altri. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Confabulazione - S. f. Da CONFABULARE. Il confabulare. Non sarebbe che di cel. È in Girol. – Bocc. Com. Dant. 1. 367. (M.) Hanno introdotto… mille maniere di confabulazioni ne' lor conviti. Segner. Crist. Instr. 3. 4. 7. Converrà piuttosto cominciare a chiamarla casa di confabulazione. Salvin. Pros. Tosc. 87. Sdegna in cosa di somma importanza la confabulazione giusta e dovuta.

2. † Detto anche di cosa seria. Salvin. Disc. 2. 262. (Mt.) Lo studio in confabulazione è utile e in parte ancora necessario.

[Camp.] † Pist. S. Gir. 95. Le pessime confabulazioni corrompono i buoni costumi. E Pist. 109. Serm. 40. Della confabulazione dell'Angelo con la gloriosa Vergine Maria.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: confabulato, confabulava, confabulavamo, confabulavano, confabulavate, confabulavi, confabulavo « confabulazione » confabulazioni, confabulerà, confabulerai, confabuleranno, confabulerebbe, confabulerebbero, confabulerei
Parole di quattordici lettere: confabulassimo « confabulazione » confabulazioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): agevolazione, contemplazione, traslazione, controtraslazione, legislazione, fabulazione, affabulazione « confabulazione (enoizalubafnoc) » tabulazione, infibulazione, deambulazione, eiaculazione, flocculazione, speculazione, pandiculazione
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con CON, finiscono con E

Commenti sulla voce «confabulazione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze