Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «coorte», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Coorte

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola coorte è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: corteo (spostamento di una lettera).
coorte si può ottenere combinando le lettere di: [ero, ore, reo] + toc.
Componendo le lettere di coorte con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ari, ira, ria] = acroterio; +sla = ascolterò; +mat = camerotto; +tap = caporetto; +[adì, dai, dia] = carotideo; +[nas, san] = censorato; +han = chetarono; +bai = coabiterò; +dei = coeditore; +idi = coeditori; +mal = colmatore; +sla = coloraste; +nel = colorente; +[ali, ila, lai] = coloriate; +[ami, mai, mia] = cometario; +pum = computerò; +fin = conferito; +ani = coniatore; +non = connoterò; +tan = contatore; +van = contraevo; +ape = cooperate; +[api, pia] = cooperati; +poa = cooperato; ...
Vedi anche: Anagrammi per coorte
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: coorti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: corte. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: ore.
Altri scarti con resto non consecutivo: core, cote.
Incastri
Inserendo al suo interno dina si ha COORdinaTE.
Lucchetti
Usando "coorte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tedino = coordino.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "coorte" si può ottenere dalle seguenti coppie: coordino/tedino.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "coorte" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ci = cocorite; * la = colorate; * li = colorite; sla * = scolorate; * lava = coloravate; * lire = colorirete; slava * = scoloravate; rilava * = ricoloravate.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "coorte"
»» Vedi anche la pagina frasi con coorte per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Truppa, Squadra, Banda, Schiera, Stuolo, Torma, Battaglia, Battaglione, Compagnia, Reggimento, Coorte, Falange, Caterva, Legione - Truppa, detto assolutamente, è voce che vale a significare la milizia moderna; forse dal francese troupe che ha eziandio particolarmente questo senso, e dacchè le truppe francesi invasero l'Italia nel finire del secolo scorso e nel principiar del presente, e poco fa: la truppa combattè con valore singolare; ma truppa d'uomini, gente attruppata si dicono senza voler intendere esclusivamente di soldati. Squadra, oltre il noto senso di marineria militare, può significare un piccolo corpo d'uomini d'arme, ma compito nel suo piccolo quadro; perciò dicesi: rotte le squadre, ognuno cominciò a sbandarsi, anzi a fuggire. Squadra d'uomini non armati si dirà pur anche, ma sempre ad indicare un certo numero imponente, o per il chiazzo, mettiamo anche delle grida, o per altra maggiore importanza, e così si dirà: eravamo una squadra imponente, ed ottenemmo l'intento. Schiera ha con sè l'idea dello spiegarsi, schierarsi appunto; stuolo, quella invece dell'essere aggruppati assieme; torma, quell'altra di seguire un capo, o un piccolo nucleo che si mette alla testa e dà la direzione; così vanno gli animali che o vivono, o a certe epoche viaggiano assieme. Banda ha ordinariamente cattivo senso; banda d'armati (nemici), banda di ladri, di malfattori; le bande nere e simili: banda però avrà eziandio buon senso quando si userà per significare ciò che lo spagnuolo guerillas; è la guerra che il popolo armato alla meglio può fare ad un nemico invasore del proprio suolo. «Battaglia, così Romani, valeva in antico, la schiera armata al combattere. Quindi battaglione che è meno di reggimento e più di compagnia». La coorte era la decima parte della legione dei Romani; e la legione constava di seimila uomini. La falange era un corpo di truppe serrato e compatto che faceva impeto per rompere le schiere nemiche, e agli impeti altrui per la sua forza resisteva: così la falange macedone nota nella storia. Caterva è riunione o meglio ammasso di cose in genere; una caterva di libri, di fatti, di robe e simili.

«Caterva, moltitudine non piccola, armata o no, e non molto ordinata. Latinismo omai rado; ma pur diciamo, in senso quasi di spregio: una caterva di cortigiani, di dottori, di gente». Romani. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Coorte - Era un piccolo Corpo di truppe, che formava presso i Romani, la decima parte d'una Legione. La Coorte Romana aveva 120. Astarii, 120. Principi, 60. Triarii, e 120. Uomini d'Infanteria leggiera.
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Coorte - S. f. Aff. al lat. aureo Cohors, tis. Quantità di soldati, in che erano ripartite le legioni romane. Segr. Fior. Art. guerr. 2. (C) I Romani divideano la loro legione, che era composta di cinque in sei mila uomini, in dieci coorti. Liv. M. Fece passare nella prima schiera le coorti soccorrevoli, le quali agguardavano l'avvenimento della battaglia. [Camp.] Com. Ces. Li centurioni della quarta coorte tutti ammazzati. = Tac. Dav. Ann. 4. 97. (C) Furono da subita uscita dei castellani disordinati, ma soccorsi dalla coorte sicambra.

2. (Art. mil. ant.) [Camp.] Coorte prima. Diz. mar. mil. Prima coorte era quella che precedeva le altre. Aveva 1500 fanti e 132 cavalieri. Era più onorata dell'altre. Oggi la diremmo Vanguardia.

3. (Art. mil. ant.) [Camp.] Coorte pretoria. Diz. mar. mil. Coorte pretoria era quella che non si partiva mai dal Pretore che governava l'esercito. Oggi diremmo Guardia del generale.
T. La guardia del governatore. Vang. Raccolsero a lui tutta la coorte.

4. (Art. mil. ant.) [Camp.] Coorte de' confederati. Diz. mar. mil. Coorte de' Confederati era quella che componevasi di soldati stranieri collegati coi Romani, a' quali venivano in ajuto.

5. (Art. mil. ant.) [Camp.] Coorte ligure. Diz. mar. mil. Coorte ligure si disse quella che si compose di uomini della Liguria, oggi la Riviera di Genova.

6. (Stor. rom.) [Camp.] Coorte spedita. Più com. Leggera. Diz. mar. mil. Coorte spedita, al dire di Eliano, era così chiamata per essere armata alla leggiera, acciocchè potessero i soldati di quella sovvenire agli altri, usando i dardi e la scaglia. T. Alf. Sallust. Volg. 232. Avviavasi (Mario) colle coorti leggere… ad assediare un castello.

7. (Stor. rom.) [Camp.] Coorte de' Ferentarii. Diz. mar. mil. Coorte de' Ferentarii si chiamò una coorte di soldati, che correvano prestamente in ajuto agli altri, siccome quelli che solamente portavano la spada e i dardi da lanciare.

8. (Stor. rom.) [Camp.] Coorte Peligna. Diz. mar. mil. Coorte Peligna era quella che componevasi di soldati Peligni, la cui città principale era Sulmona, ora Sermona, la quale è tra 'l fiume Sanguine e la Pescara.

T. Trasl. Coorte de' morbi, in Hor. Per cel. direbbesi: Una coorte di spropositi. E anche: Coorte d'adulatori.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Coorte - s. f. in franc. Cohorte. Un membro della legione romana, il quale ebbe ai tempi della repubblica quattrocento e venti soldati, ed era comandata da un Tribuno o da un Prefetto. Rinforzandosi le legioni ingrossarono pure le coorti le quali erano ai tempi di Vegezio di cinquecento cinquanta cinque soldati, anzi la prima ne contava mille e cento. Ve n'aveva dieci per ogni legione; colla prima andava l'Aquila. Due o tre manipoli secondo le varie età formavano la Coorte. V'ebbe altresì la Coorte pretoria, cioè un numero d'ottimi soldati trascelti dall'imperatore dell'esercito, ed ordinati in Coorte per custodia della sua persona; avevano sei volte tanto di soldo degli altri legionari. Da questa istituzione creata da Scipione per a tempo prese origine quella delle Coorti pretoriane perpetue, fatte da Augusto per sostegno del suo nascente principato. Anche la cavalleria ausiliaria fu talvolta ordinata in Coorti.

Questa voce fu sovente adoperata dalle nazioni moderne per indicare un corpo di milizia non minore di trecento nè maggiore di seicento soldati. Nelle ultime guerre del 1813 e 1814, i Francesi ordinarono le guardie nazionali in corpi ai quali diedero il nome di Coorti. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: coordinerò, coordini, coordiniamo, coordiniate, coordinino, coordinò, coordino « coorte » coorti, copaifera, copaifere, copaive, copaivi, copale, copali
Parole di sei lettere: coopto « coorte » coorti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): pianoforte, morte, buonamorte, premorte, semimorte, rimorte, smorte « coorte (etrooc) » porte, fermaporte, apriporte, antiporte, controporte, sporte, sorte
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COO, finiscono con E

Commenti sulla voce «coorte» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze