Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «corbezzolo», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Corbezzolo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Frutta [Cocco « * » Cotogno]
Informazioni di base
La parola corbezzolo è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz. Lettera maggiormente presente: o (tre). Divisione in sillabe: cor-béz-zo-lo. È un quadrisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con corbezzolo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando ho attacchi di tosse mangio un cucchiaino di miele di corbezzolo per dare sollievo alla gola.
  • La prima volta che ho assaggiato un corbezzolo avevo trent'anni.
  • I frutti del corbezzolo quando sono maturi diventano rossi.
Citazioni da opere letterarie
Il nostro padrone di Grazia Deledda (1920): Alcuni arbusti di corbezzolo eran così carichi di frutti che parevan coperti da drappi rossi: e anche sui ramoscelli del mirto le coccole d'un nero violaceo erano più numerose che le foglie. Un odore aromatico profumava l'aria, e il paesaggio vergine, ricco di frutta selvatiche, circondato da un orizzonte limpido e luminoso, pareva un luogo ove l'uomo con le sue finzioni e le sue menzogne non fosse ancora passato.

La Stella dell'Araucania di Emilio Salgari (1906): I mobili sono affatto ignoti. Tutto l'arredo si riduce ad un po' di graminacee che servono da letto, e qualche canestro per conservare delle bacche somiglianti al corbezzolo che si raccolgono sui terreni torbosi, ed a qualche sacco di pelle di foca contenente il pesce secco.

Il paese del vento di Grazia Deledda (1931): Nella valle la mia famiglia possedeva un piccolo podere, coltivato e vigilato da un vecchio contadino che ci viveva come un eremita, e dell'eremita aveva l'aspetto autentico: solo di tanto in tanto egli veniva su, a casa nostra, con un cestino di canna, ricoperto misteriosamente di foglie di acanto: sollevate le quali, apparivano i fruiti primaticci dai colori delle pietre preziose; e d'inverno le olive; e, quando non c'era altro, le bacche nere lucenti del mirto e i frutti sanguinanti del corbezzolo. Il vecchio allora rappresentava davvero un essere aderente alla natura, il mito della terra che offre tutti i suoi doni, anche i più selvatici, all'uomo che sa apprezzarli.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per corbezzolo
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: corbezzola, corbezzole, corbezzoli.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: core, coro, cobol, cozzo, cool, colo, creolo, creo, celo, orbo, orzo, orlo, obolo, oblò, belo, bolo, eolo.
Parole contenute in "corbezzolo"
orbe, bezzo, corbe. Contenute all'inverso: ebro.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Si esibisce sulla corda, Una fibra per cordame, Stabilimento industriale dove si svolge la lavorazione di una fibra per sacchi e cordami, In testa ai corazzieri, L'ha crinito il corazziere.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Corbezzolo - S. m. (Bot.) [D. Pont.] Arbusto della Decandria monoginia, famiglia delle Ericacee, comunissimo in Europa. Ha le foglie ovate, bislunghe, liscie, coriacee; i fiori bianchi, in grappoli corti, terminali, pendenti; le bacche polisperme, rosse, sferiche, scabre, simili a una grossa fragola. Fiorisce dall'agosto al novembre, e conserva le foglie nell'inverno. = Amet. 47. (C) Il lazzo sorbo, il fronzuto corbezzolo, e l'alto faggio. Ricett. Fior. 43. Il legno guajaco… fa le foglie simili al corbezzolo. Alam. Colt. 5. 124. Il corbezzolo umil, che lui simiglia, Se non mostrasse il suo dorato e d'ostro Diverso frutto. Vett. Colt. Ponendole in luoghi prima salvatichi, e disfatti a questa fine, dove fossero stati lecci, o corbezzoli, cioè alberi che i Latini chiamavano arbuti. [Sav.] Corsin. Torr. 13. 45. Di non esterne (piante) poi, v'era il nocciolo, Il mandorlo, il corbezzolo, il granato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: corbelleria, corbello, corbetta, corbette, corbezzola, corbezzole, corbezzoli « corbezzolo » corcori, corcoro, corda, cordace, cordaci, cordai, cordaia
Parole di dieci lettere: corbezzola, corbezzole, corbezzoli « corbezzolo » cordatrice, cordatrici, cordellina
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lattonzolo, catorzolo, bitorzolo, spazzolò, spazzolo, razzolò, razzolo « corbezzolo (olozzebroc) » capezzolo, prezzolo, prezzolò, zizzolo, bozzolo, bacherozzolo, cocuzzolo
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con COR, finiscono con O

Commenti sulla voce «corbezzolo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze