Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dimenando», il significato, curiosità, forma del verbo «dimenare» anagrammi, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dimenando

Forma verbale
Dimenando è una forma del verbo dimenare (gerundio). Vedi anche: Coniugazione di dimenare.
Giochi di Parole
La parola dimenando è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: demandino, domandine.
dimenando si può ottenere combinando le lettere di: non + madide; [mino, nomi] + dande; [meni, mine] + dando; don + [damine, demani, maiden, ...]; din + [modena, monade, nomade]; onde + mandi; donne + [dami, dima, mida]; [demo, mode] + danni; monde + dina; dine + [mando, monda]; [idem, medi, mide] + [danno, donna]; denim + [andò, dona, onda]; [demoni, dimeno, medino] + [dan, dna]; donde + [iman, mani, mina].
Componendo le lettere di dimenando con quelle di un'altra parola si ottiene: +tre = determinando; +caì = endodinamica; +pro = impadronendo; +pro = perdonandomi; +pro = predominando; +[tar, tra] = ridomandante; +sino = dimensionando; +echi = endodinamiche; +bari = imbandierando; +[fico, foci] = modificandone; +[noir, orni] = ridenominando; +cosci = condiscendiamo; +canto = decontaminando; +celti = dimenticandole; +colti = dimenticandolo; +cisti = dimenticandosi; +[altri, latri, tarli, ...] = intraddominale; +torri = riaddormentino; +narro = ridomanderanno; +tratti = addottrinamenti; +[tratto, trotta] = addottrinamento; +tacete = aneddoticamente; +[arcato, carato, carota, ...] = radiocomandante; +trarti = riaddormentanti; ...
Vedi anche: Anagrammi per dimenando
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: dimenano.
Altri scarti con resto non consecutivo: dimeno, dima, dina, dino, diano, dando, dado, iman, iena, inno, menano, meno, mando, mano, nano.
Parole contenute in "dimenando"
andò, dime, mena, nando, dimena, menando. Contenute all'inverso: dna, nane.
Incastri
Inserendo al suo interno tic si ha DIMENticANDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dimenando" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimenare/rendo, dimenaste/stendo, dimenate/tendo, dimenato/tondo, dimenano/odo.
Usando "dimenando" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dote = dimenante.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dimenando" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimenante/dote.
Usando "dimenando" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rendo = dimenare; * tendo = dimenate; * tondo = dimenato; * stendo = dimenaste.
Sciarade e composizione
"dimenando" è formata da: dime+nando.
Sciarade incatenate
La parola "dimenando" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dime+menando, dimena+andò, dimena+nando, dimena+menando.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "dimenando" (*) con un'altra parola si può ottenere: set * = sedimentando.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dimagrivo, dime, dimena, dimenai, dimenamenti, dimenamento, dimenammo « dimenando » dimenano, dimenante, dimenarci, dimenare, dimenarmi, dimenarono, dimenarsi
Parole di nove lettere: dimenammo « dimenando » dimenante
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ribalenando, altalenando, avvelenando, riavvelenando, cantilenando, allenando, menando « dimenando (odnanemid) » malmenando, penando, drenando, rasserenando, frenando, incatenando, concatenando
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIM, finiscono con O

Commenti sulla voce «dimenando» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze