Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «dimenare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Dimenare

Verbo
Dimenare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è dimenato. Il gerundio è dimenando. Il participio presente è dimenante. Vedi: coniugazione del verbo dimenare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi ai cani [Dilaniare « * » Fiutare]
Giochi di Parole
La parola dimenare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: adermine, dimenerà (scambio di vocali), manderei.
dimenare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): nei + [derma]; [neri] + [dame]; mie + [darne]; [meni] + [arde]; [ere] + mandi; [nere] + [dami]; mene + [ardi]; [emeri] + [dan]; dir + amene; din + [maree]; nerd + maie; dei + marne; [dire] + amen; dine + [arem]; [idem] + [nera]; denim + [era]; dee + ramni; eden + [armi]; rende + [ami]; [edemi] + rna.
Componendo le lettere di dimenare con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = amerindiane; +sto = ardimentose; +[tar, tra] = arredamenti; +doc = candideremo; +toc = decentriamo; +con = decimeranno; +ego = degeneriamo; +dot = demeritando; +noi = denominerai; +ton = determinano; +tre = determinare; +tot = determinato; +tav = determinava; +tre = determinerà; +[ilo, oli] = dilanieremo; +sos = dimenassero; +non = dimeneranno; +tic = emendatrici; ...
Vedi anche: Anagrammi per dimenare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: dimenate, rimenare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: dima, dinar, dina, dine, dire, dare, iena, iene, mene, mere, mare.
Parole contenute in "dimenare"
are, dime, mena, dimena, menare. Contenute all'inverso: era, rane.
Incastri
Si può ottenere da dire e mena (DImenaRE).
Inserendo al suo interno tic si ha DIMENticARE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "dimenare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimenai/ire, dimenamenti/mentire, dimenamento/mentore.
Usando "dimenare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areate = dimenate; * areato = dimenato; ridi * = rimenare; * rendo = dimenando; * evi = dimenarvi; * resse = dimenasse; * ressi = dimenassi; * reste = dimenaste; * resti = dimenasti; * ressero = dimenassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "dimenare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimenerà/areare, dimenato/otre.
Usando "dimenare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = dimenate; * erto = dimenato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "dimenare" si può ottenere dalle seguenti coppie: dimena/area, dimenate/areate, dimenato/areato, dimenai/rei, dimenando/rendo, dimenasse/resse, dimenassero/ressero, dimenassi/ressi, dimenaste/reste, dimenasti/resti, dimenate/rete.
Usando "dimenare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mie = dimenarmi; * tiè = dimenarti; * vie = dimenarvi; * mentire = dimenamenti; * mentore = dimenamento.
Sciarade incatenate
La parola "dimenare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: dime+menare, dimena+are, dimena+menare.
Intarsi e sciarade alterne
"dimenare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: dina/mere.
Intrecciando le lettere di "dimenare" (*) con un'altra parola si può ottenere: set * = sedimentare; setto * = sedimentatore.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "dimenare"
»» Vedi anche la pagina frasi con dimenare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il dimenare la coda da parte del cane indica la sua contentezza.
  • Quel ragazzo ha l'abitudine di dimenare molto le braccia quando parla velocemente.
  • Devi dimenare di più i fianchi, per ballare la samba.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Dimenare - S. m. Dimenamento. Tav. Dav. Ann. 15. 214. (C)
Dimenare - V. a. Agitare, Muovere in qua e in là, Tentennare. Bocc. Nov. 15. 21. (C) All'uscio della casa… se n'andò, e quivi in vano lungamente chiamò, e molto il dimenò e percosse. E num. 31. Essendo già nel fondo del pozzo Andreuccio lavato, dimenò la fune. [Camp.] G. Giud. A. Lib. 18. Dissipòe per gran forza tutti li paviglioni delli Greci dalla terra ov'erano tendiati, e dimenavali per quello campo. Parla di un vento impetuoso.

[Cont.] Fal. Long. Intr. Mettasi il detto argento vivo in una gavetta di legno nettissima, e con un netto pestello di legno dimenando detto argento vivo… Fiorav. Spec. sci. I. 30. Zapponi e badili per dimenare la calcina.

T. Prov. Tosc. 18. Anco il cane col dimenar la coda si guadagna le spese. (Quello che si riceve, bisogna pagarlo con mercede o di fatica o di villà.) E ivi. Non dar del pane al cane ogni volta che dimena la coda. (Degli adulatori.)

T. Prov. Tosc. 228. Per dimenar la pasta il pan s'affina. (L'esercizio è che addestra alle prove contrarie; può farti migliore.)

2. N. ass. T. Chiodo che non istia sodo nel muro per non prender bene o per essere il buco largo, dimena. Così Muovere, per Muoversi. [Cont.] Cell. V. I. 109. Veduto una certa pietra sotto alla porta appunto, la quale, giudicando che la non fussi molto forte, mi provai a scalzarla; di poi vi messi le mane, e sentendola dimenare, quella facilmente mi ubbidì, e trassila fuora.

Altro uso men com., del neut. Lib. Similit. (C) Essendo nel bosco, udendo le foglie degli alberi dimenare, si fugge.

3. Ass. (Tom.) V'è de' terremoti che dimenano, ve n'è che rinsaccano (di sotto in su): ondulatorii e sussultorii.

4. T. Fam. Dimenare le ganasce, Mangiare di gusto, e con avidità. E trasl. Approfittare con cupidità ingiusta de' beni altrui.

5. Rifl. T. Prov. Tosc. 322. Chi casca nel fango, quanto più vi si dimena, tanto più s'imbratta. (Di chi non si sa levare nè dalla colpa nè dal dolore.)

[Cont.] Danti, Comm. Radio Ors. 9. Non minor diligenza si deve usare nel far l'aste del radio di uguale grossezza e larghezza, di maniera polita, che la guida vi entri per l'apunto, e correndo giù e su per l'aste, non si dimeni in qua, nè in là.

6. E trasl. Adoperarsi nel fare o nel dire, Cercar verso di fare o dire, ecc. Car. Lett. 1. 81. (Ediz. d'Aldo, 1574.) (M.) Bisognando mandasse nel loco un Commissario ad esaminar sopra i confini, e secondo che vien riferito così facesse terminare per modo che non possa mai più dimenarsi. E 110. Il Bernardi si dimena quanto può, e dice di fare tutto quello che sa. E 183. La voglia che m'è venuta di studiare è infinita; ma non ho comodità nè tempo di farlo: pure m'andrò dimenando in qualche modo, finchè a Dio piacerà ch'io abbia la libertà.

Fir. Disc. an. 59. (Mt.) Egli, senza dimenarsi, stette tanto che i pescatori furon partiti.

7. Prov. Chi va a letto senza cena, o Chi la sera non cena, tutta notte si dimena. (C) V. CENARE, § 3.

8. Dimenarsi nel manico. V. MANICO. (M.)

9. Dimenarsi per parer vivo. Prov. che dicesi di coloro che si vogliono intromettere in alcun ragionamento o negozio, benchè non sanno quel che si dicono nè quel che si facciano. Lo stesso che E' guizza per non rimanere in secco. Serd. Prov. (Mt.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: dimenamenti, dimenamento, dimenammo, dimenando, dimenano, dimenante, dimenarci « dimenare » dimenarmi, dimenarono, dimenarsi, dimenarti, dimenarvi, dimenasse, dimenassero
Parole di otto lettere: dimenano « dimenare » dimenate
Lista Verbi: diluviare, dimagrire « dimenare » dimensionare, dimenticare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ribalenare, altalenare, avvelenare, riavvelenare, cantilenare, allenare, menare « dimenare (eranemid) » rimenare, malmenare, penare, arenare, barenare, drenare, rasserenare
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIM, finiscono con E

Commenti sulla voce «dimenare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze