Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «divertimento», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Divertimento

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate divertimento

dai prendile!!

numeri rotanti
 
Giochi di Parole
La parola divertimento è formata da dodici lettere, cinque vocali e sette consonanti.
Divisione in sillabe: di-ver-ti-mén-to. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
divertimento si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): rom + detentivi; [vito] + [tendermi]; itto + vendermi; [torvi] + dementi; vinto + dermite; [notti] + vedermi; [mito] + venderti; motti + [dirvene]; [miro] + vendetti; [mirto] + [tendevi]; [mino] + verdetti; monti + [diverte]; viti + [dormente]; vitti + moderne; viri + mettendo; trivi + temendo; vinti + mordete; tinti + vedremo; miti + vertendo; [mirti] + tendevo; [motivi] + tender; mini + verdetto; vento + dermiti; nervo + dimetti; [metto] + [inverdì]; [metro] + diventi; [veti] + [dormenti]; [venti] + dormite; [netti] + [dovermi]; [nervi] + dimetto; ...
Componendo le lettere di divertimento con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = indeterminativo; +[alias, salai] = videoterminalista; +nucleate = duecentoventitremila; +[canicole, cenacoli] = novecentotredicimila; +nucleate = trecentoventiduemila; +uticense = trecentoventiduesimi; +[consuete, nuoceste] = trecentoventiduesimo; +canonicale = trecentodiciannovemila; +accensione = trecentodiciannovesime; +accensioni = trecentodiciannovesimi.
Vedi anche: Anagrammi per divertimento
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: divertimenti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: divertito, diverte, diverto, divento, divieto, divino, divi, divo, diete, dirti, dirime, dirimo, dire, dirò, ditino, diti, dite, dito, dimeno, dime, dino, detto, demo, drin, dreno, ieri, irti, irte, irto, itto, verte, veri, verme, vere, vero, veti, veto, vento, vieto, vinto, vino, vito, erte, erto, erme, ermo, etimo, etino, etto, rime, rimo, rito, timo, tinto, tino, tento, meno.
Parole contenute in "divertimento"
dive, erti, mento, diverti. Contenute all'inverso: evi, tre, mitre, trevi.
Lucchetti
Usando "divertimento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mentore = divertire; perdi * = pervertimento.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "divertimento" si può ottenere dalle seguenti coppie: diva/avvertimento.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "divertimento" si può ottenere dalle seguenti coppie: divertire/mentore.
Sciarade e composizione
"divertimento" è formata da: diverti+mento.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "divertimento"
»» Vedi anche la pagina frasi con divertimento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quando eravamo bambini, un grande divertimento era, in inverno, giocare a palle di neve.
  • I bambini amano andare al parco giochi e alle giostre perché lì il divertimento è assicurato.
  • Divertimento e burla sono due cose diverse perché mentre la prima è un piacere la seconda è una beffa.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ricreazione, Divertimento, Spasso, Passatempo, Trastullo, Sollazzo, Ricrio, Ritocchino - La ricreazione dopo il lavoro dà, crea quasi nuove forze, nuovo vigore sia al corpo che allo spirito; il divertimento storna, diverte l'animo dalle cure e dagli affanni che lo angustiano o che troppo fortemente lo preoccupano. Lo spasso fa proprio spaziare l'occhio e perciò lo spirito su cose nuove, quasi sempre piacevoli; perciò andare a spasso si dice per andare al passeggio in cerca di queste scene e oggetti nuovi; il sollazzo solleva davvero animo e corpo da fatiche, da preoccupazioni affannose: un si sollazza anco riposando o con dolce e moderato movimento del corpo se l'oppressione è dello spirito; i trastulli sono più da ragazzi che da gente fatta; però un cagnolino vezzoso, un bel miccino, alcuni uccelli vivi possono servire d'innocente trastullo, per qualche momento, agli adolescenti ed ai giovani d'ambo i sessi: tutti questi vocaboli esprimono un qualche genere di passatempo, che, usato moderatamente, è non solamente necessario ma salutare ed igienico, poichè nella ricreazione possono venir compresi giuochi ed esercizii ginnastici; ne' divertimenti, il teatro, o qualche giuoco che aguzzi piacevolmente l'ingegno, stimoli l'attenzione, eserciti la memoria: nello spasso, chi è osservatore, artista, letterato, filosofo, trova soggetti di nuovi studii e di peregrine osservazioni.

«Ricrio, voce dell'uso famigliare, è ricreazione più piccola, ma più gaia e più materiale: che ricrio a respirar l'aria di queste colline! Ritocchino è mangiare qualche cosa dopo pranzo, a merenda, per lo più in compagnia». Meini.

Il ritocchino adunque non è proprio ricreazione, divertimento, sollazzo o altra cosa affine; ma è soggetto e cagione d'allegria. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Divertimento - S. m. Il divertire. In questo e ne' due sensi seg., della lingua scritta. Fr. Giord. Pred. (C) Cagiona divertimento dalle buone costumanze. Segner. Mann. Ott. 27. 1. (M.) Le precauzioni sono ordinate al conseguimento del bene, e le deprecazioni al divertimento del male.

2. Per Digressione. Rucell. Tim. 15. 8. 668. (Man.) Non ammette (la proposizione) divertimento troppo lungo.

3. Oggetto che toglie la mente da sodi pensieri. Baldin. Dec. (Mt.) Acciocchè dipigner la potesse a suo grand'agio, e senz'altri divertimenti, gli assegnarono… una camera vôta.

4. T. Quindi Sollievo dalle fatiche, giacchè l'attenzione continuata non è senza sforzo.

5. Passatempo, Spasso. Segner. Pred. 23. 7. (C) Come il fine principale di andare a queste funzioni fosse il divertimento nostro, non fosse l'onor divino! Salvin. Annot. B. F. 3. 4. 5. (Mt.) Trastullo: diporto, passatempo. spasso, divertimento. E appresso.

6. T. Quindi per estens. Piacere che diverte da pensieri serii e buoni; rumoroso e vano. Passar la vita ne' divertimenti. – Sono sconquassata dai divertimenti.

7. T. Apparecchio a fine di sollazzo. Divertimento teatrale. – Dare un divertimento.

8. (Mus.) [Ross.] Pezzo di musica strumentale d'un genere leggero e facile, atto a blandir l'orecchio. (Lic.)

[Ross.] Il Divertimento in una fuga è un periodo composto per lo più di frammenti del soggetto o de' contrassoggetti, coi quali formansi imitazioni od artifizi e si modula per far passare da una ad un'altra ripercussione ed allo stretto.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: divertendovi, divertente, divertenti, diverti, divertiamo, divertiamoci, divertimenti « divertimento » divertirci, divertire, divertirla, divertirle, divertirli, divertirlo, divertirmi
Parole di dodici lettere: divertimenti « divertimento » divezzamenti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rintontimento, scuotimento, dipartimento, capidipartimento, capodipartimento, compartimento, scompartimento « divertimento (otnemitrevid) » pervertimento, avvertimento, preavvertimento, sovvertimento, tramortimento, assortimento, bastimento
Indice parole che: iniziano con D, con DI, iniziano con DIV, finiscono con O

Commenti sulla voce «divertimento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze