Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «fallacia», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Fallacia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola fallacia è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll. Lettera maggiormente presente: a (tre). Divisione in sillabe: fal-là-cia. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con fallacia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mi sono accorto che nella relazione c'era una caduta nella fallacia naturalistica.
  • Il fallimento della nostra politica dimostra la fallacia umana.
  • Il vissuto di onnipotenza, tipico dei potenti, è la dimostrazione della fallacia dell'essere umano.
Citazioni da opere letterarie
La giocatrice di Adolfo Albertazzi (1914): Ora, la fallacia del ragionamento apparisce manifesta nel credere che per essere Luisella una bestia e Claudia una donna, l'una ragionevole e l'altra no, patissero o peccassero in modo affatto contrario e bisognassero di opposti rimedi. Ma, salvo il rispetto, in una qualità almeno rassomigliavano: che eran femmine ambedue.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per fallacia
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: fallacea, fallacie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: fallaci. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: alca.
Altri scarti con resto non consecutivo: falli, falcia, falci, alci.
Parole contenute in "fallacia"
alla, falla, fallaci. Contenute all'inverso: calla.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: La Fallaci che ha scritto Lettera a un bambino mai nato, Vi si riparano le falle delle navi, Riparare una falla, Lo fallì Muzio Scevola, Centro della Francia famoso per le falesie.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Fallacia, Inganno - Fallacia è intenzione e consuetudine d'ingannare; è Inganno che vuole proprio indurre in fallo. Uomo, donna, indizio fallace, che usano ingannare, o che portano di forza ad ingannarsi. L'Inganno può bensì essere teso dal furbo al semplice; ma il semplice, l'imperito può cadere in inganno per totale sua colpa; vi sono perfino dei dolci inganni che si risolvono in bene o in diletto di chi vi era incappato. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Fallacia, Inganno - Fallacia è intenzione e abitudine d'ingannare; è inganno che vuole proprio indurre in fallo: uomo, donna, indizio fallace, che usano ingannare, o che portano di forza ad ingannarsi; l'inganno può bensì essere teso dal furbo al semplice; ma il semplice, l'imperito può cadere in inganno per totale sua colpa: vi sono perfino dei dolci inganni che si risolvono in bene, o in diletto di chi vi era incappato. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Fallacia - S. f. Aff. al lat. aureo Fallacia. Inganno, Falsità in atto o in parole. (Fanf.) Tratt. pecc. mort. (C) Fallacia è ingannare altri colle parole. Lib. Sagram. Tutte le falsitadi e le fallacie e le baratterie che l'uomo fa,… Guid. G. Se tu non userai fallacie in compiere quelle cose ch'io ti diròe. Maestruzz. 1. 67. Non è tenuto di credere alla donna sola, imperocchè potrebbe essere fallacia di femmina. E 2. 5. Dell'avarizia ne nascon sei, cioè tradimento, inganno, fallacia. Bern. Orl. 2. 18. 3. Che ben si mostran facce di donzelle, Poi sono in verità fallacie e 'nganni. T. Galil. Mem. Lett. 2. 25. Credo che tali fallacie nascano in voi dal non vi potere spogliare la mente d'alcuni termini e d'alcune proposizioni per lungo uso abituatevi dentro.

T. Eccl. 1. Il tuo cuore è pieno di dolo e di fallacia. (Rosm.) Fallacie o sofismi che nascono dalla imperfezione del linguaggio. – Fallacia d'argomenti.

[Palm.] Fallacia del raccolto; Fallacia delle fave; dei fagiuoli. [B.] Ar. Fur. 12. 34. Rea.

T. Vang. La sollecitudine di questo secolo e la fallacia delle ricchezze soffoga la parola.

2. (Log.) Per Sofisma ed Errore di ragionamento. Dav. Scism. 71. (M.) Con ordine e acume speculano la verità e scuoprono le fallacie. (Parla di libri teologici.)

3. [Camp.] † Sforzarsi in fallacie, per Sostenere con sofismi una falsa opinione. All. Met. VI. Marsia, prendente la cennamella ed usante di quella… è l'uomo sofistico, il quale solamente si sforza in fallacie.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: falla, fallacci, fallaccio, fallace, fallacea, fallacee, fallaci « fallacia » fallacie, falle, fallendo, fallente, fallenti, falli, fallì
Parole di otto lettere: fallacci, fallacea, fallacee « fallacia » fallacie, fallendo, fallente
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sagacia, malacia, osteomalacia, miomalacia, encefalomalacia, mielomalacia, nomofilacia « fallacia (aicallaf) » farmacia, parafarmacia, fitofarmacia, contumacia, tenacia, pertinacia, tracia
Indice parole che: iniziano con F, con FA, parole che iniziano con FAL, finiscono con A

Commenti sulla voce «fallacia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze