Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «favole», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Favole

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia

Informazioni di base

La parola favole è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti. Divisione in sillabe: fà-vo-le. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche le pagine frasi con favole e canzoni con favole per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quante favole ho raccontato ai miei nipoti al telefono, dato che abitano in Francia!
  • Quante favole ci hanno raccontato in questi anni e noi ci abbiamo creduto!
  • Quando i miei figli erano piccoli, raccontavo loro tante favole per farli addormentare.
Citazioni da opere letterarie
L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): Non un altro o non quell'altro? Nelle lettere di Roberto appare sempre qualche riferimento a un Altro che lo ossessiona, e l'idea sembra essergli nata proprio allora, quando egli si era convinto (e di che poteva strologare un bambino perso tra torrioni pieni di pipistrelli, vigne, lucertole e cavalli, imbarazzato a trattare coi contadinotti che gli erano impari coetanei, e che se non ascoltava alcune favole della nonna ascoltava quelle del carmelitano?), che da qualche parte si aggirasse un altro irriconosciuto fratello, il quale doveva essere d'indole cattiva, se il padre lo aveva ripudiato.

Il cappello del prete di Emilio De Marchi (1888): — O pazienza di Dio! e voi potete credere, eccellenza, a queste favole, voi un uomo di mondo? Una volta sola per salvarmi dalle minaccie dei miei nemici ho regalato dei numeri buoni che hanno vinto, e da quel dì non ho più pace, nemmeno sull'altare. Sì, fin nella chiesa sento la voce delle donne che dicono: «Oh pe l'ammore de Dio damme tre nummere! Fallo pe San Gennaro beneditto!»

La coscienza di Zeno di Italo Svevo (1923): L'affare del solfato di rame diede una maggiore serietà al nostro ufficio. Non c'era più tempo per le favole. Quasi tutti gli affari che ci venivano proposti erano ormai da noi accettati. Alcuni diedero qualche utile, ma piccolo; altri delle perdite, ma grandi. Una strana avarizia era il principale difetto di Guido che fuori degli affari era tanto generoso.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per favole
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
»» Vedi tutte le definizioni
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: favola, favore, tavole.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cavoli, cavolo, tavola, tavoli, tavolo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: fave, fole.
Parole con "favole"
Iniziano con "favole": favoleggi, favoletta, favolette, favoleggia, favoleggio, favoleggiò, favoleggerà, favoleggerò, favoleggiai, favoleggino, favoleggerai, favoleggerei, favoleggiamo, favoleggiano, favoleggiare, favoleggiata, favoleggiate, favoleggiati, favoleggiato, favoleggiava, favoleggiavi, favoleggiavo, favoleggeremo, favoleggerete, favoleggiammo, favoleggiando, favoleggiante, favoleggianti, favoleggiasse, favoleggiassi, ...
Finiscono con "favole": cantafavole.
»» Vedi parole che contengono favole per la lista completa
Parole contenute in "favole"
avo, olé, favo.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "favole" si può ottenere dalle seguenti coppie: fata/tavole, favi/iole, favore/relè, favoriva/rivale.
Usando "favole" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * volere = fare; * voleri = fari; * volerò = faro; * volerà = farà; * volete = fate; * volente = fante; * volenti = fanti; * volerai = farai; * volerci = farci; * volerei = farei; * volerlo = farlo; * volermi = farmi; * volersi = farsi; * volesti = fasti; * voleremo = faremo; * volerete = farete; * oleata = favata; * volevate = favate; * oleina = favina; * oleine = favine; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "favole" si può ottenere dalle seguenti coppie: rifa'/voleri.
Usando "favole" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: voleri * = rifa'; voleri * = rifà; * rifa' = voleri.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "favole" si può ottenere dalle seguenti coppie: fante/volente, fanti/volenti, far/voler, farà/volerà, farai/volerai, faranno/voleranno, farci/volerci, fare/volere, farebbe/volerebbe, farebbero/volerebbero, farei/volerei, faremmo/voleremmo, faremo/voleremo, fareste/volereste, faresti/voleresti, farete/volerete, fari/voleri, farlo/volerlo, farmi/volermi, faro/volerò, farsi/volersi...
Usando "favole" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * relè = favore; * fava = voleva; * favo = volevo; * rivale = favoriva; * favate = volevate.
Sciarade incatenate
La parola "favole" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: favo+olé.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: favine, favismi, favismo, favo, favola, favolacce, favolaccia « favole » favoleggerà, favoleggerai, favoleggeranno, favoleggerebbe, favoleggerebbero, favoleggerei, favoleggeremmo
Parole di sei lettere: favina, favine, favola « favole » favoni, favore, favori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sentenzuole, marzuole, cazzuole, ragazzuole, sciocchezzuole, pezzuole, arcavole « favole (elovaf) » cantafavole, bisavole, trisavole, tavole, copritavole, fittavole, alzavole
Indice parole che: iniziano con F, con FA, parole che iniziano con FAV, finiscono con E

Commenti sulla voce «favole» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze