Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «forzato», il significato, curiosità, forma del verbo «forzare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Forzato

Forma verbale
Forzato è una forma del verbo forzare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di forzare.
Aggettivo
Forzato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: forzata (femminile singolare); forzati (maschile plurale); forzate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di forzato (costretto, imposto, obbligato, obbligatorio, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Aggettivi per «ragionamento» [Fondato « * » Fumoso]
Giochi di Parole
La parola forzato è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: for-zà-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
forzato si può ottenere combinando le lettere di: [foto, tofo] + zar.
Componendo le lettere di forzato con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = frazionato; +[leu, lue] = zufolatore; +lui = zufolatori; +[anzi, nazi] = atrofizzano; +zita = atrofizzato; +zeri = atrofizzerò; +[mino, nomi] = fotoromanzi; +mono = fotoromanzo; +gasi = staziografo; +danzi = atrofizzando; +tuzie = eutrofizzato; +zitta = fattorizzato; +seini = forestazioni; +milza = formalizzato; +mense = forzosamente; +piene = perfezionato; +pinze = profetizzano; +farvi = rafforzativo; +[ernie, irene] = torrefazione; +renii = torrefazioni; +[areni, arnie, ernia, ...] = traforazione; ...
Vedi anche: Anagrammi per forzato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: formato, forzano, forzata, forzate, forzati, forzavo, forzuto.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: forato.
Altri scarti con resto non consecutivo: forzo, fora, foro, foto, fato, orzo, orto.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sforzato.
Parole con "forzato"
Iniziano con "forzato": forzatore, forzatori.
Finiscono con "forzato": sforzato, rafforzato, rinforzato.
Parole contenute in "forzato"
forza.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "forzato" si può ottenere dalle seguenti coppie: foga/garzato, fosche/scherzato, foste/sterzato, forzare/areato, forzi/iato, forzai/ito, forzamenti/mentito, forzano/noto, forzavi/vito, forzavo/voto.
Usando "forzato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tono = forzano; * tondo = forzando; * tonte = forzante; * tonti = forzanti; * torci = forzarci; * torsi = forzarsi; * torti = forzarti; * torvi = forzarvi; * tosse = forzasse; * tossi = forzassi; * toste = forzaste; * tosti = forzasti; * toglie = forzaglie; * orice = forzatrice; * orici = forzatrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "forzato" si può ottenere dalle seguenti coppie: forzerà/areato, forzare/erto.
Usando "forzato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = forzare; * ottura = forzatura.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "forzato" si può ottenere dalle seguenti coppie: forzaglie/toglie, forzando/tondo, forzano/tono, forzante/tonte, forzanti/tonti, forzarci/torci, forzarsi/torsi, forzarti/torti, forzarvi/torvi, forzasse/tosse, forzassi/tossi, forzaste/toste, forzasti/tosti.
Usando "forzato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * garzato = foga; * noto = forzano; * areato = forzare; * vito = forzavi; * voto = forzavo; * ureo = forzature; * mentito = forzamenti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "forzato"
»» Vedi anche la pagina frasi con forzato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ha fatto tutto il lavoro, ma è stato forzato perché non aveva voglia!
  • Secoli fa con il lavoro forzato si scontava la pena detentiva.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Necessitato, Obbligato, Costretto, Forzato, Sforzato, Violentato; Forzare, Far forza, Obbligare, Necessitare, Costringere, Violentare, Sforzare - Necessitato, parrebbe doversi intendere ciò che lo è per forza del naturale andamento delle cose, a cui non si può preterire; obbligato dal dovere, dalla coscienza; costretto dalla ragione, dal diritto altrui, dalla durezza delle circostanze; forzato e sforzato dalla forza: il secondo è più, perchè sforzo dice eccesso di forza; violentato dalla violenza, che è forza brutale, e irragionevole. L'uomo necessitato a ricredersi sul conto altrui per l'evidenza palpabile della di lui innocenza, è obbligato in coscienza a ripristinarlo nell'opinione sua e nell'altrui in quel grado d'onore di cui l'avea creduto indegno, e dal quale l'aveva fatto decadere; e può esservi costretto per via di giustizia. Ciò che costringe non lascia modo o campo a eludere; ciò che obbliga, tiene moralmente; ciò che necessita vince per la forza della cosa stessa. Violentare e sforzare è abusare della forza e dell'autorità: anche il bene fatto fare per forza, violentemente, non è più bene, e direi che è quasi sempre una prepotenza ingiusta in chi la fa, una lesione del libero arbitrio altrui; la storia sia civile che religiosa dice chiaro abbastanza che da tai mezzi non derivò mai alcun vero bene. Far forza, in altrui, è sollecitarlo instantemente: in noi, è resistere a lunsinghe, a blandizie, a urto di passioni. Forzare è un po' più di far forza, nel primo senso (non ha il secondo), è meno di sforzare; chi fa forza s'attenta di vincere con preghiere o altri mezzi l'altrui resistenza; chi sforza la supera, irrompendo, rovesciando gli ostacoli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Forzato - [T.] Avv. T. L'accarezza fortunato. – Rideva forzato (anco donne).
Forzato - S. m. Chi è condannato al remo. Buon. Fier. 2. 4. 15. (C) Chè 'l signor nostro Vuol uomin' buonevoglie; e de' forzati, Perchè di poca fede, non fa stima. E Salvin. Annot. ivi. (M.) Buone voglie, uomini che si vendono in Galea; forzati, che vi son condannati dalla giustizia.
Forzato - Part. pass. e Agg. Da FORZARE. Fatto con violenza, Fuor del natural uso, Violentato. Fr. Giord. Pred. (C) Molte volte si cerca l'espiazione de' peccati più per una forzata apparenza, che… Tac. Dav. Stor. 2. 287. Ciò sotto altri Principi fatto aveano a prezzo, e spesso forzati. Bern. Orl. 1. 1. 36. Dunque poco mi val senno o intelletto, Facendo quel ch'io fo forzato e stretto. Circ. Gell. 9. 210. Come quelle ch'e' fanno quasi forzati o da sdegno, o dalla mala consuetudine loro.

T. Essere forzato, Dovere di necessità. Sansor. Conc. Polit. Chi regge ha così gran macchina sulle spalle, ch'è forzato ad aver più braccia che…

T. Più bella vien la raccolta se non cascano forzate (le castagne, cioè scosse) ma volontarie.

T. Leva forzata. – Spropriazione forzata. – Prestito forzato. – Corso forzato de' biglietti, che rappresentano la moneta e da doversi ricevere per moneta.

T. Forzata assenza. – Interpretazione forzata.

2. T. Lavori forzati, i quali l'uomo è condannato a fare per pena.

3. (Mus.) [Ross.] Aggiunto di Nota, negli strumenti di manico. Galeaz. 2. 127. Qualora una nota eccede di un grado i limiti di un portamento, dicesi nota forzata.

4. T. A modo di Sost. Evitare il forzato nelle arti e del bello visibile e della parola.

5. T. Di Pagina stampata, dove facciasi stare di molto carattere.

6. † Per Violento, Eccessivo, Straordinario. G. V. 12. 16. 15. (C) Tal fine ebbe dalla sua forzata industria di trovar nuove gabelle. Tac. Dav. Ann. 1. 25. L'Oceano poscia gonfiò per un rovajo forzato. E 15. 217. E mentre fanno forza di spuntare il capo di Miseno, un forzato Libeccio gli battè nella spiaggia di Cuma.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: forzassimo, forzaste, forzasti, forzata, forzatamente, forzate, forzati « forzato » forzatore, forzatori, forzatrice, forzatrici, forzatura, forzature, forzava
Parole di sette lettere: forzati « forzato » forzava
Lista Aggettivi: fortunato, fortunoso « forzato » forzoso, forzuto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): bronzato, abbronzato, garzato, sferzato, scherzato, sterzato, controsterzato « forzato (otazrof) » rafforzato, rinforzato, sforzato, smorzato, strombazzato, incazzato, scazzato
Indice parole che: iniziano con F, con FO, parole che iniziano con FOR, finiscono con O

Commenti sulla voce «forzato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze