Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «giubilare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Giubilare

Verbo
Giubilare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è giubilato. Il gerundio è giubilando. Il participio presente è giubilante. Vedi: coniugazione del verbo giubilare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola giubilare è formata da nove lettere, cinque vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: giu-bi-là-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: giubilerà (scambio di vocali), guaribile.
giubilare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): url + abigei; rii + beluga; giù + [alberi]; giri + baule; giuri + [albe]; luigi + [bare]; liguri + bea; [leu] + brigai; [urei] + bagli; [lire] + bugia; ilei + burga; urge + [abili]; gel + abiuri; [ergi] + bauli; [egli] + rubai; gerli + buia; ligure + bai; ligie + ruba; rigeli + [bau]; blu + [agirei]; bui + [algeri]; [buri] + [agile]; [burli] + gaie; libri + auge; big + laurei; bigiù + real; bue + girali; [bure] + [agili]; bel + [arguii]; [blue] + [girai]; burle + agii; buie + ragli; ...
Componendo le lettere di giubilare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = giubilassero; +non = giubileranno; +[dan, dna] = inguardabile; +dir = redarguibili; +mono = emoglobinuria; +gran = ingarbugliare; +gran = ingarbuglierà; +[corto, torco, troco] = bioagricolture; +[grani, ragni] = ingarbuglierai; +[negri, regni] = ingarbuglierei; +ganda = riguadagnabile; +stringe = ingarbuglieresti; +blinderò = illanguidirebbero.
Vedi anche: Anagrammi per giubilare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: giubilate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: gilè, giare, gare, bile, bare.
Parole contenute in "giubilare"
are, giù, ila, lare, ilare, giubila. Contenute all'inverso: ali, bui, era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "giubilare" si può ottenere dalle seguenti coppie: giubilai/ire, giubilata/tare.
Usando "giubilare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = giubilata; * areate = giubilate; * areati = giubilati; * areato = giubilato; * rendo = giubilando; * resse = giubilasse; * ressi = giubilassi; * reste = giubilaste; * resti = giubilasti; * ressero = giubilassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "giubilare" si può ottenere dalle seguenti coppie: giubilava/avallare, giubilerà/areare, giubilata/atre, giubilato/otre.
Usando "giubilare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = giubilata; * erte = giubilate; * erti = giubilati; * erto = giubilato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "giubilare" si può ottenere dalle seguenti coppie: giubila/area, giubilata/areata, giubilate/areate, giubilati/areati, giubilato/areato, giubilai/rei, giubilando/rendo, giubilasse/resse, giubilassero/ressero, giubilassi/ressi, giubilaste/reste, giubilasti/resti, giubilate/rete, giubilati/reti.
Sciarade incatenate
La parola "giubilare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: giubila+are, giubila+lare, giubila+ilare.
Frasi con "giubilare"
»» Vedi anche la pagina frasi con giubilare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho visto mio fratello giubilare quando gli si è avvicinata la ragazza bionda.
  • Ho visto mio figlio giubilare quando gli ho regalato una reflex.
  • Con tanti impiegati fannulloni, perché intendi giubilare proprio e solo quello?
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Giubbilare e Giubilare - e † JUBBILARE e † JUBILARE. [T.] V. n. Fare atti di giubbilo, segnatam. nella voce. Varr. Jubilare i Rustici romani, per Gridare. Cavalc. Espos. Simb. 1. 209. (C) Giubbilate a Dio ogni terra, salmeggiate al nome di quello (del Salmo). Ps. Jubilate Deo omnis terra. T. Legg. Lazz. Mart. e Madd. p. 155. Jesu Cristo… la condusse e accompagnò in vita eterna, cantando e jubilando.

T. Jubilate è il titolo della terza domenica dopo Pasqua, dall'Introito della Messa, il qual comincia da quella parola.

2. Secondo l'orig., che suona canto festoso, sarà più proprio dirlo di gioja che si manifesta con segni. [Camp.] S. Gir. Pist. 50. Con inestimabile carità, giubilando con ogni gratulazione.

Anco dell'interna e tacita potrà però dirsi, commutando la causa coll'effetto. Tac. Dav. Stor. 3. 312. (C) Tusco e gli altri, ma Bleso più di tutti, festeggiano, e giubbilano mentre il principe ha male. Legg. Asc. Cr. S. B. 3. Giubbilavano gli Agnoli. Benv. Cell. Vit. 3. 443. (Man.) Tutta questa scuola di Fiorenza jubbilava d'allegrezza. E 2. 74. Tutto quel giorno festeggiai con Dio, e sempre mi jubbilava il cuore di speranza, e di fede.

Ass. Segner. Mann. Lugl. 26. 2. (C) Offerirai, con questo, a Dio sacrifizio di lode così giocondo, che farai giubilare su la tua persona. (Così non chiaro.)

3. Per estens. T. G. B. Vern. 63. Tutte l'ossa mie diranno esultando e di allegrezza giubilando: Signore, chi è simile a te? (Da' Salmi.) E 62. Dimanda che fa giubilare tutte le viscere di chi veramente t'ama. E 71. Lo cuor mio e la carne mia, cioè lo spirito e tutti i sensi insieme si sono rallegrati ed hanno giubilato d'accordo nel Dio vivo. Il salmo, non altro che Exultaverunt.

4. A modo di Sost. Cavalc. Frutt. Ling. (C) Che questo giubilare s'appartenga propriamente all'altra vita, mostrasi per quella parola, che disse Dio a Jobbe.

5. Att., che in Tosc. pronunziasi con doppia B. – Giubbilare alcuno, Dispensarlo dal servigio pubblico o privato, lasciandogli tutta la paga, o buona parte di quella. (Fanf.) – Non perchè il salario senza l'opera sia giubbilo all'anima e neanco al corpo; ma per memoria del Giubbileo, ch'era anno di riposo e di remissione; e perchè Giubbileo suol dirsi il compimento di cinquant'anni passati in una medesima condizione di vita. Bellin. Lett. Malp. 356. (Man.) Mi esentò dallo studio, o mi giubilò, come vogliam dire, con lasciarmi tutto lo stipendio, che è di 400 scudi. Salvin. Disc. ac. 2. 13. ediz. Cr. (Gh.) Fu (il Coltellini) dichiarato benemerito e giubilato.

6. Per cel. fig. Giubbilato chiunque non fa più quel che soleva, nè quello di che ha diritto e dovere. T. Mariti giubbilati; Re giubbilati regnando.

Altra fig. di cel. Monti, Op. v. 1. p. 313. ediz. Milan. 1839. (Gh.) Quindi (il soffrite in pace) Giubilarvi mi piace (o Grazie), E la Corte d'Amore Riformar con novelle Elette damigelle. V. anche GIUBBILATO.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: giubila, giubilai, giubilammo, giubilando, giubilano, giubilante, giubilanti « giubilare » giubilarono, giubilasse, giubilassero, giubilassi, giubilassimo, giubilaste, giubilasti
Parole di nove lettere: giubilano « giubilare » giubilata
Lista Verbi: gironzolare, girovagare « giubilare » giudicare, giungere
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rivelare, labiovelare, svelare, disvelare, siglare, ilare, sibilare « giubilare (eralibuig) » obnubilare, fucilare, filare, trafilare, strafilare, defilare, affilare
Indice parole che: iniziano con G, con GI, parole che iniziano con GIU, finiscono con E

Commenti sulla voce «giubilare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze