Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «grondare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Grondare

Verbo
Grondare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare sia avere che essere. Il participio passato è grondato. Il gerundio è grondando. Il participio presente è grondante. Vedi: coniugazione del verbo grondare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di grondare (colare, gocciolare, gocciare, scendere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola grondare è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: gronderà (scambio di vocali).
grondare si può ottenere combinando le lettere di: [ergo, gore, orge] + rand; nord + [agre, erga, gare]; dong + [arre, erra, rare]; [orde, rode] + gran; nerd + [agro, argo, gora].
Componendo le lettere di grondare con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = anterograde; +tai = anterogradi; +tao = anterogrado; +oda = degradarono; +noi = denigrarono; +tiè = denigratore; +han = dragheranno; +[out, tuo] = godronature; +una = gradueranno; +con = grancordone; +sos = grondassero; +non = gronderanno; +una = guarderanno; +ili = irrigandole; +pil = perdonargli; +due = redarguendo; +nei = redigeranno; +[evi, vie] = regredivano; +nei = rigenerando; +gina = aggrediranno; +ungi = arrugginendo; +[falò, fola] = deflagrarono; +eone = degenerarono; +idee = deidrogenare; ...
Vedi anche: Anagrammi per grondare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: grondaie, grondate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: gronde, goda, gode, gore, gare, ronde, rodare, roda, rode, rare, onde.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sgrondare.
Parole con "grondare"
Finiscono con "grondare": sgrondare.
Parole contenute in "grondare"
are, dare, onda, ronda, gronda. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "grondare" si può ottenere dalle seguenti coppie: gres/esondare, groma/mandare, grondai/ire, grondata/tare, grondatura/turare.
Usando "grondare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: magro * = mandare; * areata = grondata; * areate = grondate; * areati = grondati; * areato = grondato; * rendo = grondando; * resse = grondasse; * ressi = grondassi; * reste = grondaste; * resti = grondasti; * ressero = grondassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "grondare" si può ottenere dalle seguenti coppie: groom/mondare, gronderà/areare, grondata/atre, grondato/otre.
Usando "grondare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = grondata; * erte = grondate; * erti = grondati; * erto = grondato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "grondare" si può ottenere dalle seguenti coppie: gronda/area, grondata/areata, grondate/areate, grondati/areati, grondato/areato, gronde/aree, grondai/rei, grondando/rendo, grondasse/resse, grondassero/ressero, grondassi/ressi, grondaste/reste, grondasti/resti, grondate/rete, grondati/reti.
Usando "grondare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * esondare = gres; * mandare = groma; mandare * = magro.
Sciarade incatenate
La parola "grondare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: gronda+are, gronda+dare.
Frasi con "grondare"
»» Vedi anche la pagina frasi con grondare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Perché grondare sudore? Accendi il climatizzatore è godrai del fresco.
  • Il macellaio sgozzò il maiale e veder grondare il sangue mi fece stare malissimo!
  • Questo film TV è talmente sdolcinato e melenso, che mi sembra di veder grondare melassa dal teleschermo.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Grondare, Sgrondare, Gocciolare, Sgocciolare, Goggiolo, Sgoggiolo, Sgocciolatura - Grondare è il venir giù di liquidi in qualche copia continuamente e a modo quasi di fonte. - «Dalla doccia rotta gronda giù l'acqua nella strada.» - Gocciolare è di liquidi che vengono giù a gocciole. -«Dalle fessure del tetto gocciola l'acqua nella stanza.» - Anche il naso gocciola, e gocciola il sangue, il sudore; del sudore e del sangue anche per una specie di iperbole grondare, non delle gocciole dal naso. Figuratamente gronda sangue il cuore e nel Foscolo gronda lagrime e sangue lo scettro de' re, non gocciolano. - Sgrondare, più che il venir giù del liquido, dice l'andarsene di tutto il liquido: lo stesso dicasi di Sgocciolare. - Lasciare un fiasco - un panno a Sgrondare o a Sgocciolare, no a grondare o a gocciolare. - Sgrondare un recipiente è fare che ne escono gli avanzi del liquido; non si direbbe grondarlo. - Dalla cannella della botte gocciola il vino; se non ci si rimedia, sgocciola tutto. - Chi torna a casa tutto grondante d'acqua, mette i vestiti a sgrondare su una seggiola, su una fune. - Sgocciolare è meno di Gocciolare. Poi Sgocciolare è anche attivo nel senso di Vuotare o bere fino all'ultimo gocciolo. - «Sgocciolare un fiasco - un bicchiere.» - «Risciacquare i fiaschi e sgocciolarli bene prima di metterci il vino.» - Gocciolo si dice generalmente di piccola quantità di liquidi da bere. - «Mi dà un gocciolo di vino?»

«Ed ora, lasso, un gocciol d'acqua bramo.»
Dante.


Lo Sgocciolo è quel po' di liquido che rimane in un recipiente. - «Beveva gli sgoccioli delle ampolline.» - E per traslato Essere agli sgoccioli per Essere alla fine. - Sgocciolatura è lo Sgocciolo in quanto è fatto Sgocciolare dal recipiente. - «Aceto fatto con le sgocciolature de' fiaschi.» G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Goccia, Gocciola, Gocciolo, Gocciolina, Gocciolino, Goccioletta, Stilla, Gocciolone; Gocciare, Gocciolare, Sgocciolare, Grondare, Stillare - Goccia d'acqua, di sangue, di vino, di qualsiasi cosa liquida, ognun sa che quantità rappresenti: gocciola meglio forse della forma rotonda, di quella piccola quantità di liquido; e gocciola parmi non solamente diminutivo, ma frequentativo altresì; onde direi più volentieri che, la gocciola e non la goccia incava il sasso, nel noto proverbio; se altri non sente così, mi rimetto, e trattandosi di così poca cosa spero che sarà anche poco il male. Gocciolina, piccola gocciola: doppio diminutivo: stilla è meno di tutti: quelle della minuta pioggia e della rugiada direi propriamente stille: stillare, e il distillare che ne viene, dice chiaro la difficoltà del far sortire poca cosa da checchessia, dall'avere un tenue risultato a proporzione della grandezza dell'apparecchio e della lunghezza del tempo; e così stillarsi il cervello per trovare un ripiego, non sufficiente il più delle volte, un nonnulla. Gocciolo e gocciolino dicon più che una gocciola e una goccia; valgono un pochetto di vino per lo più, o d'altro liquore da bere; sono vocaboli comuni in bocca dei gran bevitori, a cui l'assai, il troppo paion sempre poco in ragione della voglia smodata; e così a un gocciolo, a un gocciolino alla volta e' si bagnano tanto la gola da andarne fuor di senno. Gocciolone, grossa gocciola: son goccioloni quei di certi temporali in estate. Gocciolone per scimunito è ito fuori d'uso o quasi; bietolone, baccellone e simili ne fanno le veci. Accidente di gocciola, e non di goccia, è il noto male per cui si muore improvvisamente. Tra gocciare e gocciolare trovo la stessa differenza che tra goccia e gocciola: gocciola quel liquido le cui gocciole cadono più frequenti. Sgocciolare è vuotare o sorbire fino all'ultima goccia: chi assapora un liquore prezioso sgocciola il bicchiere e poi il fiasco che lo conteneva. Grondare significa maggior abbondanza: gronda il sangue da larga ferita, gronda il sudore dalla fronte, grondano le lagrime dagli occhi a chi piange dirottamente. Fila il sangue quando esce non a gocciole ma in sottil filo e continuo: fila il vino, fila la botte quando tocca il fondo e più non ne versa proprio che un sottil filo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Grondare - V. n. ass. Il cadere che fa l'acqua dalle grondaje; ma si dice comunemente di tutte le cose liquide, che si versano come l'acqua dalle grondaje; come Grondare il sangue, e sim. G. V. 9. 68. 2. (C) Le tende e i padiglioni della detta oste sì grondavano d'acqua. Fir. As. 199. A cui grondano continuamente le mani di sangue umano. Tac. Dav. Ann. 4. 103. Le lagrime a Sabino (come i miseri inteneriscono) grondarono con lamenti.

(Tom.) Gronda l'acqua da' tetti.

[Cont.] Spet. nat. I. 173. Formandovi in mezzo un comignolo, e dalle bande un pendio; perchè l'acqua possa grondare, senza portar pregiudizio a' lor magazzini.

(Tom.) Il sudore abbondante gronda; men copioso, Gocciola.

(Tom.) Ass., sottint. di sudore. – Grondava tutto (la pers.).

2. E att. nel medesimo signif. Fir. As. 205. (M.) Mi vi si fece una gran piaga…, la quale, avvegnachè del continuo grondasse sangue, egli non restava… E220. E dirugginando i denti (il cinghiale), grondava la schiuma da tramendue le guance, e aveva certi occhi infocati… ch'e' pareva…

3. T. Fig. Il cuore gronda sangue; è ferito nel vivo, di dolore più o meno cruccioso.

T. Oro che gronda sangue, fatto col sangue de' poveri.

T. Allori che grondano sangue, Vittorie che costano vite molte e molti diritti. Le corone de' conquistatori grondano sangue.

4. [Cont.] In forza di sost. Giorgi, Intr. Spir. Er. 3. v. Mescolando la natura con l'arte di rappresentare gemitii, spruzzamenti, gorgogli, grondare, bollori, mormorii, spume, tremori, musica d'acque cadenti, ed altre mille dilettevoli vaghezze, e strane bizzarrie.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: grondaia, grondaie, grondammo, grondando, grondano, grondante, grondanti « grondare » grondarono, grondasse, grondassero, grondassi, grondassimo, grondaste, grondasti
Parole di otto lettere: grondano « grondare » grondata
Lista Verbi: gridare, grigliare « grondare » grufolare, grugnire
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sprofondare, sottofondare, sfondare, fiondare, mondare, inondare, sfrondare « grondare (eradnorg) » sgrondare, sondare, esondare, arrotondare, accodare, scodare, inchiodare
Indice parole che: iniziano con G, con GR, parole che iniziano con GRO, finiscono con E

Commenti sulla voce «grondare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze