Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «inerte», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Inerte

Aggettivo
Inerte è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: inerte (femminile singolare); inerti (maschile plurale); inerti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di inerte (inoperoso, inattivo, ozioso, svogliato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola inerte è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (treni).
Divisione in sillabe: i-nèr-te. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: eterni, intere (spostamento di una lettera), nerite (spostamento di una lettera), retine, teneri.
inerte si può ottenere combinando le lettere di: [ter, tre] + nei.
Componendo le lettere di inerte con quelle di un'altra parola si ottiene: +ama = aeramenti; +[aro, ora] = aerotreni; +[nas, san] = anneriste; +ano = annoterei; +una = annuirete; +[aro, ora] = anteriore; +aia = antiaerei; +tag = argentite; +tai = ariettine; +mas = astenermi; +sta = astenerti; +tac = attenerci; +mat = attenermi; +sta = attenersi; +tav = attenervi; +tag = attingere; +boa = betoniera; +[beo, boe] = betoniere; +cad = candirete; ...
Vedi anche: Anagrammi per inerte
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: inerme, inerti, inette.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: irte, nere.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: incerte, inferte, inverte.
Parole contenute in "inerte"
erte. Contenute all'inverso: tre, reni, treni.
Incastri
Inserendo al suo interno pica si ha INERpicaTE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "inerte" si può ottenere dalle seguenti coppie: inerme/mete, inermi/mite.
Usando "inerte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moine * = morte; * teme = inerme; * temi = inermi; container * = contate.
Lucchetti Riflessi
Usando "inerte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pireni * = pite; sereni * = sete; amareni * = amate.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "inerte" si può ottenere dalle seguenti coppie: trainer/tetra.
Usando "inerte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * trainer = tetra; tetra * = trainer.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "inerte" si può ottenere dalle seguenti coppie: inerme/teme, inermi/temi.
Usando "inerte" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: morte * = moine; * mete = inerme; * mite = inermi; contate * = container.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "inerte" (*) con un'altra parola si può ottenere: * gi = ingerite; * si = inserite; me * = minerete; che * = chinerete; * can = incerante; * fen = inferente; * già = ingeriate; * sia = inseriate; * spa = insperate; * tra = interrate; * vie = inveirete; mie * = minierete; ore * = orinerete; alee * = alienerete; cuce * = cucinerete; dive * = divinerete; geme * = geminerete; * bere = ibernerete; * gore = ignorerete; * alba = inalberate; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "inerte"
»» Vedi anche la pagina frasi con inerte per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Sbigottito da quello che era accaduto se ne stava inerte seduto su una sedia in disparte.
  • Il materiale inerte va gettato in appositi contenitori.
  • Un esempio di elemento chimicamente inerte è rappresentato dall'elio.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Inerte, Ozioso, Svogliato, Disoccupato - Inerte è chi per natura non è atto a una data cosa; e specialmente lo dicono gli scienziati, parlando della materia che non può mutare il suo stato di quiete senza la mano dell'uomo. - Ozioso è chi attualmente non opera, e chi specialmente non vuole lavorare, nè darsi a veruna occupazione. - Svogliato è colui che opera lentamente e di mala voglia. - Disoccupato è chi attualmente non ha faccenda, nè alcuna occupazione. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sfaccendato, Disoccupato, Ozioso, Inerte, Pigro, Scioperato, Poltrone, Infingardo, In ozio, Accidioso; Scioperatezza, Scioperataggine, Pigrezza, Pigrizia, Poltronaccio, Poltroncione - Lo sfaccendato naturalmente è quello che non ha più faccende, che non ha più da fare, o che non vuole più far nulla; il disoccupato non ha proprio più occupazione, e molte volte ben suo malgrado: tanti sono i disoccupati in cerca di lavoro e d'impiego, che degli sfaccendati d'abitudine non si tien più conto. L'ozioso non vuol lavorare, e direi quasi che alla lunga non può più: la pessima abitudine dell'ozio snerva l'anima e l'uccide; uccide però le buone sementi e fa sviluppare portentosamente le cattive; così nell'acqua marcida, nel fango sgusciano fuori mostruosi, schifosi insetti. L'inerte pare non possa muoversi; la materia in lui incatena lo spirito, il corpo è di piombo, e l'anima, debilissimo spirito, a smuoverlo menomamente non vale. Il pigro è lento a muoversi; dice però meno che inerte; il poltrone non vuol muoversi: dice meno ancora: al poltrone è caro il dolce far niente; al pigro ripugna il lavoro; all'inerte è quasi impossibile lo scuotersi. L'infingardo infinge, come dicemmo, di non sapere, di non potere per non darsi brighe e crucci da cui abborre; l'accidioso, in genere, è colui che fa, parla, opera ogni cosa mal volentieri: obbligato a fare, fa male e di mala grazia, e in onta di chi lo costringe ad operare; a tutti costoro piace meglio stare in ozio che decorosamente, onestamente occuparsi. Poltronaccio, peggiorativo; poltroncione, accrescitivo di diminutivo; come a dire più che poltroncino: vocaboli però che tanto valgono quanto il suono della voce, l'atto ecc. li fa significare, cioè molto o assai più poco che non pare. Scioperato, quasi chi sciupa il tempo e l'opera: la scioperatezza è il vizio suo; chè più invecchiato dicesi con vocabolo dispregiativo scioperataggine; il che potrebbe anche far credere, come per altre parole cadenti similmente in queste due desinenze, che il primo avesse da indicare atto particolare; il secondo abito. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Inerte - e † INERTO. [T.] Agg. Secondo l'etim. dell'aureo lat. Chi non ha alcun'arte, o non ha tale o tal'arte; presa la voce nell'ampio senso di Esercizio; giacchè Exerceo e Ars e il gr. ̓Αρετὴ hanno forse l'orig. stessa. T. Lucil. Reputasi inerte in chi non è arte veruna. Cic. Percorriamo con l'animo queste arti maggiori, delle quali chi fosse privo, da' nostri antenati appellavasi inerte.

2. Della mente. T. Inerte al pensare. – Inerti negli intellettuali lavori. – Coll'A, dice la disposizione della volontà; coll'In, anco la tardità naturale.

T. In quest'ult. senso, Ingegno. Ma la fantasia o altra facoltà può sentirsi inerte per più o meno tempo. Ingegno inerte dice l'abito lungo e innato.

Dell'intelletto applicato all'operare. T. Ter. Giacchè tanto inerte e tanto disconsigliato son io. Hor. Il vecchio è procrastinatore, di speranze lunghe, inerte, difficile, querulo (non quanto certi giovani).

3. Della volontà segnatam. quanto all'operare. T. Molza: Sono stato e sono Pigro ed inerte a non farne alcun segno. Pl. Faccendoni di lingua, inerti a fatti. – Chi è inerte fa adagio e male; chi è pigro fa adagio e a stento. L'inerte fa poco; l'ozioso, nulla o quasi nulla. – Starsene inerte dice lo stato; ass., dice l'abito.

4. Più specialm. ass. [Val.] Bianchin. Sat. Sold. 38. La parola inerte, benchè forse sia adoperata un poco latinizzando, nondimeno non è senza forte espressione ed evidenza. T. Hor. L'invido, l'iracondo, l'inerte. Ter. Ciancione, inerte, cattivo, pappone. = Ar. Fur. 35. 21. (Man.) Questi, di ch'io ti dico, inerti e vili, Nati solo ad empir di cibo il sacco.

5. Segnatam. aff. a Imbelle. T. Nev. Inerti della guerra; come dicesi Arte della guerra, e Arti di guerra: Mars è Ars. V. § 1. Virg. O gente, che non vi risentirete mai, o sempre inerti Toscani, qual tanta ignavia vi è venuta? Hor. Inerte, sentì legarsi le braccia (il guerriero prigione), e temette la morte. [Val.] Soldan. Sat. 3. Nascoso a Sciro, entro lascivo coro… Achille inerte. T. Hor. Se discordia divide due inerti (dappoco in guerra). [B.] Ar. Fur. 18. 4. Vulgo. T.Capitano inerte, perchè o di poco valore, o di poco volere, o d'arte poca.

6. Dell'uomo, quanto alle forze corp. T. Temperamento inerte, non solam. Disposio all'inerzia nell'operare; ma, da natura, di poco vigore. In questo senso.Fibra inerte. Plin. Vecchie membra inerti (per vecchiaja). – Organo corporeo inerte, che con la debita elasticità non risponde all'impulso degli altri organi e della volontà.

T. Virg. Stupore che preme gli occhi inerti (d'uomo o d'animale malato).

T. Ov. Rimarrà sullo stomaco peso inerte. Hor. e Plin. Cibi.

7. D'anim. Bocc. Com. Dant. 1. 207. (Gh.) L'asino essere inerto, ozioso… animale. (Meno inerte il suo trotto, che certi periodi del Decamerone.) Amet. 89. (C) Alam. Colt. 2. 53. All'inerte asinel. T. Virg. Greggia inerte (intende Fiacca al resistere, aff. a Imbelle, V., § 3).

T. Hor. Le inerti tignuole (che fanno lor pascolo di libri inutili).

8. Abbiam visto diff. dell'A e dell'In, § 2. T. Colum. Inerte al fare. E Inerte in tale o tal cosa. In altro rispetto, Al dice segnatam. il principio dell'atto; In, la continuazione degli atti, e la destrezza e perizia.

9. Atti e sentimenti. T. Noja inerte. – Inerte accidia, tristezza. Ov. Sonni. = Buon. Fier. 5. 4. 1. (Gh.) Ozio inerto. T. Anco Inerti fatiche, se pigramente condotte e di mala voglia; o se con poca arte secondo l'etim., o se infeconde. V. di questo senso il § ult.

10. T. Ov. Tempo inerte, passato sterilmente e pigramente. Al. Manz. Un giorno inerte (vuoto delle incessanti occupazioni di prima).

T. Inerte potrebbesi dire il tempo anco tardo a scorrere; ma, in questo senso, meglio Tardo, o altro sim.

11. In senso migliore. T. Hor. Or co' libri degli antichi, ora nel sonno e nelle ore inerti, attingere giocondo oblio della travagliosa vita. Tib. Me, la povertà mia ritragga a vita inerte. – Ma in senso buono, sarebbe insolito a noi. Studii inerti, non suonerebbe che biasimo.

12. Modi com. a parecchi de' sensi not. Della diff. tra Pigro e Inerte si è toccato già, § 3. T. Può l'uomo essere inerte al bene, e non pigro al male. Cic. Cotesti son vizi, non della vecchiezza, ma d'inerte, ignava, sonnacchiosa vecchiezza.

T. Cuore inerte, non affettuoso, che non risponde all'affetto.

13. Di cose corp. [Gov.] Della proprietà a tutti i corpi comune; giacchè i Fisici tengono i corpi essere tutti inerti. T. Materia inerte, Senza vita sua propria nè moto. Hor. Terra inerte, quella che altrove Bruta.

Per estens. T. Massa inerte, anco di corpi animati, ma con poca attuosità. V. § 6. Virg. Corpi inerti cadono per le vie (di guerrieri morti).

(Chim.) [Sel.] Corpi inerti. Corpi, i quali nella mescolanza non riagiscono, mentre gli altri presenti lo fanno.

[Sel.] Residuo inerte. Quel che rimane a capomorto, o parte inutile separata dalle utili.

14. Di cose in senso corp. Quasi fig. T. Ov. Freddo. – La bruma inerte. Hor. Ghiaccio. Ov. Acque. – Nel pigro corso d'un acqua, vedesi pur qualche movimento; l'inerzia pare che più tenga della immobilità.

T. Sil. Nella vuota stoppia scoppiettava il fuoco inerte, e dava debole fiamma.

15. Trasl. T. Virg. Colle marre frange le zolle inerti.

T. Inerte strumento, non adoprato o non saputo adoprare. Virg. I solchi inerti (della generazione). Sil. Bosco inerte (infecondo).

T. Danaro inerte, Che non è fatto fruttare dall'umana fatica. – Inerte ricchezza, e in questo senso, e perchè non produce quanto potrebbe, e perchè fa l'uomo inerte. V. anche § 2 d'Inertissimo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: inerpicavano, inerpicavate, inerpicavi, inerpicavo, inerpichi, inerpichiamo, inerpico « inerte » inerti, inerzia, inerziale, inerziali, inerzialmente, inerzie, inesatta
Parole di sei lettere: inermi « inerte » inerti
Lista Aggettivi: inerente, inerme « inerte » inerziale, inesatto
Vocabolario inverso (per trovare le rime): incerte, offerte, controfferte, sofferte, inferte, trasferte, solerte « inerte (etreni) » aperte, semiaperte, riaperte, coperte, sopraccoperte, sovraccoperte, semicoperte
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INE, finiscono con E

Commenti sulla voce «inerte» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze