Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «infesto», il significato, curiosità, forma del verbo «infestare» anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Infesto

Forma verbale
Infesto è una forma del verbo infestare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di infestare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola infesto è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Parole con la stessa grafia, ma accentate: infestò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: festino, festoni.
infesto si può ottenere combinando le lettere di: [osti, sito, tosi] + fen; soft + nei; fon + [site, stie, tesi]; font + sei; fin + [oste, teso]; [fino, foni, info] + set.
Componendo le lettere di infesto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tar, tra] = antistrofe; +cri = conferisti; +cad = confidaste; +can = confinaste; +idi = definitosi; +alé = esfoliante; +[ali, ila, lai] = esfolianti; +tag = fangosetti; +caì = faticosine; +cad = fecondasti; +rna = finestrona; +caì = fiocinaste; +[ciò, coi] = fitocenosi; +mas = fomentassi; +mat = fomentasti; +ana = fonastenia; +rna = forsennati; +sta = fossettina; +est = fossettine; +sto = fossettino; ...
Vedi anche: Anagrammi per infesto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: incesto, inferto, infesta, infesti, infetto, innesto, intesto, investo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: info, nesto, feto.
Parole con "infesto"
Finiscono con "infesto": disinfesto, disinfestò.
Parole contenute in "infesto"
est, sto.
Incastri
Si può ottenere da info e est (INFestO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "infesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: inferita/ritasto, inferivi/rivisto.
Usando "infesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * festoni = inni; * festosità = insita; * stormi = infermi; * stormo = infermo; * storno = inferno; * storse = inferse; * storsi = infersi; * storta = inferta; * storte = inferte; * storti = inferti; * storto = inferto; * storsero = infersero; * totano = infestano.
Lucchetti Riflessi
Usando "infesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ottano = infestano; * ottava = infestava; * ottavi = infestavi; * ottavo = infestavo; * ottante = infestante.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "infesto" si può ottenere dalle seguenti coppie: inni/festoni, insita/festosità, infermi/stormi, infermo/stormo, inferno/storno, inferse/storse, infersero/storsero, infersi/storsi, inferta/storta, inferte/storte, inferti/storti, inferto/storto.
Usando "infesto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ritasto = inferita; * rivisto = inferivi; * ateo = infestate; * avio = infestavi; * astio = infestasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "infesto" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = infestarono; * atre = infestatore; * atri = infestatori; dista * = disinfestato; distare * = disinfestatore.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Infesto - [T.] Agg. Che dá, o tende a dare, molestia più o meno nociva o nojosa. Le idee di molestia, di danno, di noja si congiungono variamente in questa voce; ma vi si aggiunge spesso qualcosa di nemichevole, d'odioso. L'aureo lat. non deriva da Festino, nè da Infero, nè da Fendo; che non lo comporta l'anal. Direi piuttosto da Fas, che con l'orig. e con gli usi porta ampiezza di sensi; onde anche Festus, Profestus. Infesto per Non feriato è nel Rabelais; e poi anche in senso di Pericoloso.

2. Segnatam. di nemicizia nocente. [B.] Ar. Fur. 23. 57. Essere infesto (nemico ad alcuno). T. Può l'uomo Essere infesto con l'intenzione e co' fatti; più com. s'intende de' fatti. Ma possono in questi gli stessi dichiarati nemici essere più infesti o meno; non essere tanto o punto infesti per debolezza, per stanchezza, per senso d'equità, per moto d'animo generoso. Cic. La Gallia, ch'egli provò e d'armi e di spiriti a sè infesta e nemica. – Popoli. Predatori.

T. Virg. (Elena) Temendo i Teucri a sè infesti. = Guid. G. 180. (C) Onde ella diventòe molto infesta e grave a' Greci.

(Arche.) Infesti, gli spettatori, quando in Roma ne' pubbl. giuochi, volendo la morte d'un gladiatore, volgevano il pollice verso terra; non prevedendo che spettatori forse meno spietati giudicherebbero similmente Roma e Italia tutta.

3. Non delle pers., ma di quello che le concerne. T. Inimicizie, odii infesti. – Guerra, Assalti.

Franc. Sacch. Rim. (C) Gli spirti tuoi crudeli, e tanto infesti, Contro a color che si facean possenti. T. Nep. Animo infesto ai Romani.

T. Hirt. Regioni a sè infeste.

T. Armi infeste. Virg. Infesti dardi avventarono. E: Infesta pinu, legno che porta armi ostili. Infeste navi, gravide di guerrieri e di guerra. – Macchine infeste alle mura.

4. Senso civ. e mor. Franc. Sacch. Rim. (C) Che sopra ogni altro mal questo è più infesto, Dove l'odio civil regnar si vede. T. Ire infeste. = † Chiabr. Op. v. 3. p. 119. (Gh.) D'Olibrio l'alma… più s'infuria e più diventa infesta… e alfin comanda Che… Caschi recisa l'onorata testa.

T. Cic. Ingrato agli amici, infesto a' congiunti. Hor. Infesto ai neri (che giudica severamente uomini dall'anima nera).

T. Tac. Crudi tempi e infesti a virtù.

T. Passioni infeste al cuore. – Alla pace dell'uomo.

5. Di parole e sim. T. Catull. Lacerare con infeste parole. Cic. Eccitato dai clamori del popolo romano, infesti e nemichevoli.

T. Infesto colle interrogazioni incalzanti, maligne, anco semplicemente importune, tediose.

T. Parlatore, Visitatore infesto.

T. Infeste visite, congratulazioni. – Rime; tanto infeste da diventare nefaste e nefarie.

6. Nocivo e doloroso. T. Malattie infeste, segnatam. quelle che per abito o lungamente molestano.

T. Aria, Soggiorno infesto alla sanità.

T. Cibo infesto allo stomaco. Bevanda infesta ai nervi.

[B.] Ar. Fur. 22. 11. Sete. = E Sat. 5. (Man.) E non mi nocerebbe il freddo solo; Ma il caldo delle stufe, ch'ho sì infesto, Che più che dalla peste me gl'involo. Coll'Avere, non com.

7. Anim. T. Lupi infesti al gregge. Insetti.

8. Segnatam. di corpi. Buon. Fier. 4. 4. 5. (C) Gran viluppi di polvere e di frondi, Infeste agli occhi e fastidiose a' passi. T. Più com. Piante, Erbe infeste, che nocciono al far bene delle utili, e che di per sè poi nocciono all'uomo.

T. Acque infeste, o col corso dannoso, o co' tristi vapori.

9. Fig. T. Cagione infesta. Hor. Nelle infeste cose e nelle seconde (nelle avverse e nelle prospere). V. anche il § 3.

10. Modo com. a parecchi de' sensi not. T. Farsi infesto; Divenire più e più, o un po' meno, infesto.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: infesteresti, infesterete, infesterò, infesti, infestiamo, infestiate, infestino « infesto » infetta, infettai, infettammo, infettando, infettano, infettante, infettanti
Parole di sette lettere: infesti « infesto » infetta
Vocabolario inverso (per trovare le rime): codesto, modesto, immodesto, spodestò, spodesto, manifestò, manifesto « infesto (otsefni) » disinfesto, disinfestò, gesto, digesto, indigesto, congesto, chiesto
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INF, finiscono con O

Commenti sulla voce «infesto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze