Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ingratitudine», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ingratitudine

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ingratitudine è formata da tredici lettere, sei vocali e sette consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: in-gra-ti-tù-di-ne. È un esasillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
ingratitudine si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): nut + dignitarie; tir + [digiunante]; [turi] + [indegnità]; rutti + [indagine]; unti + [denigrati]; unni + rigidetta; unii + grandetti; [intuì] + [degnarti]; tinti + [guardine]; [nitri] + [gaudenti]; [nutrii] + degnati; [nutriti] + degnai; tintin + [guardie]; intuiti + grande; gnu + identitari; giù + tridentina; ungi + indiretta; ingiù + tradenti; giunti + [ardenti]; riungi + [attendi]; girini + dentuta; intingi + durate; ingiunti + tarde; tue + [indignarti]; tute + ingrandii; [ter] + [digiunanti]; ture + indignati; ...
Componendo le lettere di ingratitudine con quelle di un'altra parola si ottiene: +[scadrò, scardo, scorda] = contraddistinguerai.
Vedi anche: Anagrammi per ingratitudine
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ingratitudini.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ingrate, ingiù, inguine, inane, intuì, inie, indie, indi, irati, irate, iran, irti, irte, iriti, irite, iridi, iride, iati, itti, natii, natie, nati, natte, nate, naie, nane, nidi, nudi, nude, gratine, gratin, gratti, grate, gradi, grane, gran, gridi, gride, gattine, gatti, gatte, gaie, gite, ratine, ratti, ratte, rate, raid, raie, radi, rade, rane, riti, riudì, ridi, ride, rudi, rude, rune, attui, atti, atte, aune, tuie.
Parole contenute in "ingratitudine"
din, udì, dine, grati, udine, ingrati, gratitudine. Contenute all'inverso: tar.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ingratitudine" si può ottenere dalle seguenti coppie: ingrata/attitudine.
Sciarade incatenate
La parola "ingratitudine" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ingrati+gratitudine.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ingratitudine"
»» Vedi anche la pagina frasi con ingratitudine per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Ho fatto tutto il possibile per risolvergli il problema, ma da lui ho avuto solo ingratitudine.
  • La sua ingratitudine era preventivata in partenza.
  • Quel collega è di un'ingratitudine spaventosa e non riceverà più favori.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ingratitudine - e † INGRATITUDO. [T.] S. f. Atto e Vizio d'animo ingrato al bene ricevuto. Aureo lat. T. Canz. Nicc. Cieco: Lupa, ingratitudo. – Atto di ingratitudine. Cic. Colpa di… Firmic. Macchiato di… = Bocc. Nov. 15. 10. (C) Forte il riprenderei, avendo riguardo alla ingratitudine di lui verso mia madre mostrata. T. Ricambiare con… Docum. Fior. 1497. Pagato con una grande ingratitudine. = G. V. 6. 70. (C) Quando i Guelfi furono tornati in Firenze, ne rinvestirono il… conte Alessandro, di cui ragionevolmente erano: egli, non volendo essere figliuolo d'ingratitudine, fece poi suo testamento, che… lasciava i detti due castelli, Vernia e Mangone, alla massa della parte Guelfa di Firenze. T. Può l'ingratitudine essere titolo a rivocare una donazione. G. V. 1. 6. 1. Ma egli (Federigo Il), figliuolo d'ingratitudine, non conoscendo S. Chiesa per madre…

2. Sin qui degli atti; ma talune locuz. vanno anche al vizio, di cui ne' seg. più espressam. T. Firmic. Vizio di… = Lab. 55. (C) I suoi continui beneficii in me conoscer mi fece, e appresso, la mia viltà, la mia fragilità, e la mia ingratitudine. T. Prov. Tosc. 168. Ingratitudine ne' signori, invidia ne' servitori. – Reo di… [B.] Ar. Fur. 32. 41. Empia. T. Nera. = Cavalc. Frutt. ling. 147. var. (C) La ingratitudine è un vento crescente che disecca la fonte della pietà, la rugiada della misericordia, e li fiumi delle grazie. Esp. Vang. T. Cic. Nell'ingratitudine è ogni sorte di male.

3. Modi com. T. Ingratitudine verso il benefattore, piuttosto che Verso il benefizio; Ingratitudine del benefizio. Al, e di questo e di quello. Contro, sempre della pers., e più grave.

T. Anco plur., per Atti d'ingratitudine, o per abito e vizio di più pers. Prepararsi per tempo alla guerra delle ingratitudine umane. L'ha anche il Bocc.

4. [G.M.] Pagare d'ingratitudine; Corrispondere con ingratitudine ai benefizi ricevuti. Ammirat. Scip. Stor. Per non pagarvi d'ingratitudine, conviene a me studiarmi che voi per troppa carità non erriate. Segner. Crist. Instr. 1. 16. Figliuoli sconoscentissimi, i quali pagano solo d'ingratitudine il debito contratto nel nascere con chi gli diede alla luce.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ingratacce, ingratacci, ingrataccia, ingrataccio, ingratamente, ingrate, ingrati « ingratitudine » ingratitudini, ingrato, ingratona, ingratone, ingratoni, ingravidamenti, ingravidamento
Parole di tredici lettere: ingrasseresti « ingratitudine » ingratitudini
Vocabolario inverso (per trovare le rime): turpitudine, negritudine, vicissitudine, beatitudine, latitudine, colatitudine, gratitudine « ingratitudine (enidutitargni) » altitudine, moltitudine, improntitudine, attitudine, piattitudine, inattitudine, inettitudine
Indice parole che: iniziano con I, con IN, parole che iniziano con ING, finiscono con E

Commenti sulla voce «ingratitudine» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze