Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «lambire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Lambire

Verbo
Lambire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è lambito. Il gerundio è lambendo. Il participio presente è lambente. Vedi: coniugazione del verbo lambire.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi tattili [Accarezzare « * » Lisciare]
Giochi di Parole
La parola lambire è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
lambire si può ottenere combinando le lettere di: rem + [albi, balì]; [elmi, lime, meli] + [bar, bra]; bel + [armi, mari, mira, ...]; brie + mal; [beli, bile] + ram.
Componendo le lettere di lambire con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ami, mai, mia] = ammirabile; +ace = bicamerale; +caì = bicamerali; +set = bimestrale; +don = blandiremo; +tao = blateriamo; +[ceo, eco] = celebriamo; +[neo, noè] = embrionale; +noi = embrionali; +gel = gamberelli; +[ali, ila, lai] = imballerai; +[ile, lei] = imballerei; +cra = imbarcarle; +fui = imbufalire; +[api, pia] = imparabile; +sos = lambissero; +avo = liberavamo; +col = lombricale; ...
Vedi anche: Anagrammi per lambire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: lambirà, lambirò, lambite.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ambire.
Altri scarti con resto non consecutivo: lami, lame, lare, lire, ambre, ambe, mire.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: lambirei.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: ambirei.
Parole con "lambire"
Iniziano con "lambire": lambirei, lambiremo, lambirete, lambirebbe, lambiremmo, lambireste, lambiresti, lambirebbero.
Parole contenute in "lambire"
ire, ambi, lambì, ambire. Contenute all'inverso: eri, mal.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha LAMBIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "lambire" si può ottenere dalle seguenti coppie: lamini/inibire, lambiamo/amore, lambii/ire, lambimenti/mentire, lambimento/mentore, lambita/tare.
Usando "lambire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rete = lambite; * reti = lambiti; * resse = lambisse; * ressi = lambissi; * reste = lambiste; * resti = lambisti; * ressero = lambissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "lambire" si può ottenere dalle seguenti coppie: lambda/adire, lambita/atre, lambito/otre.
Usando "lambire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = lambita; * erte = lambite; * erti = lambiti; * erto = lambito; * errai = lambirai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "lambire" si può ottenere dalle seguenti coppie: lambii/rei, lambisse/resse, lambissero/ressero, lambissi/ressi, lambiste/reste, lambisti/resti, lambite/rete, lambiti/reti.
Usando "lambire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * inibire = lamini; * tare = lambita; * amore = lambiamo; * aie = lambirai; * remore = lambiremo; * mentore = lambimento.
Sciarade incatenate
La parola "lambire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: lambì+ire, lambì+ambire.
Intarsi e sciarade alterne
"lambire" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: li/ambre.
Frasi con "lambire"
»» Vedi anche la pagina frasi con lambire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Hai una condotta di guida particolare, continui a lambire la linea di margine della carreggiata.
  • Il mio gatto cerca di lambire le gambe di mia sorella, per affetto.
  • Con la piena, le acque del fiume sono arrivate a lambire la sommità delle arcate del ponte medievale.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Lambire, Leccare - Lambire è più nobile e quasi del tutto ignoto al popolo: è Prendere leggermente colla lingua un liquido, al modo che sogliono bere i cani. Leccare è Strisciare colla lingua su cose liquide e su cose solide. Ci si leccano le dita, si leccano i piatti e perfino i Santi (Leccasanti). Il cane lambisce l'acqua e lecca la mano al padrone

" Al can che lecca cenere
Non gli fidar farina. "


In poesia, del Leccare per carezza o del sangue di ferite, cade opportuno Lambire. Il Parini ha le molli lingue lambenti la mano. - Figuratamente la fiamma lambisce la superficie d'un corpo, e il mare o un fiume lambiscono una provincia, una città, un giardino o simili; non leccano. G. F. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Lambire, Leccare - Lambire è più nobile; poi è un leccare più leggero e delicato; è un toccare appena; la rondine che vola su d'uno stagno in cerca d'insetti, lambe, colla punta estrema dell'ale, l'estrema superficie delle acque. Poi lambire è il bere de' cani, dei gatti e degli animali congeneri. Da leccare, leccone, leccapiatti, lecchetto, leccume, leccornia, tutte cose non nobili, non degne, non decorose. Il leccare è de' golosi, degl'ingordi; lambire, appena può essere de' schifiltosi, de' schizzinosi: ma quale discrepanza fra questi e gli altri! Stile, parlare leccato ha pretensione al bello, ma bello non è certo: è liscio liscio, che è tutto dire. [immagine]
Inghiottire, Ingoiare, Sorbire, Assorbire, Succiare, Ingozzare, Ingollare, Trangugiare, Tracannare, Lambire, Libare - Inghiottire è mandare giù naturalmente il cibo e la bevanda: ingoiare è mandarla giù in fretta per voracità o altra cagione. Ingollare è mandar giù per la gola senza assaporare, sbadatamente, o apposta per non sentire il sapore, il che si fa delle medicine, e come se la gola fosse un imbuto. Ingozzare è mettere nel gozzo; è proprio degli uccelli. Tracannare è bere in fretta, senza assaporare la bevanda. Trangugiare è mangiare in fretta, aiutando colla volontà, per quanto è possibile, i moti naturali della deglutizione; trangugiare è talvolta mangiare con dispetto. Sorbire si fa de' liquidi o per mezzo d'un cannello, o bevendoli a piccoli sorsi, a centellini, gustandoli, assaporandoli con una certa compiacenza. Assorbire si fa pure de' liquidi e de' vapori; ma l'assorbire non è tanto della bocca, quanto dei pori tutti del corpo o della parte di esso che col liquido resta a contatto: i corpi asciutti assorbono l'umidità eccessiva che trovasi talvolta nell'atmosfera: il vaso assorbe parte del liquido che contiene. Succiare, e de' liquidi e di certi frutti che hanno una polpa pastosa come le nespole, le susine, e le succiole, così dette per lo appunto dal succhiarle che si fa. Lambire è leccare o mettere la lingua nell'acqua o altro liquore e berne alquanto come fanno i cani e i gatti. Libare è bere adagino e gustando, assaporando ben bene ciò che si beve, e propriamente degustandolo, pregustandolo. Inghiottire, ingoiare, ingozzare, trangugiare, hanno questo senso traslato, cioè che bisogna sentirne o sentirsene dire delle grosse e mandarle giù senza rimbeccarle per rispetto della persona che le dice, o per altro motivo di forza maggiore. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Lambire - V. a. Aff. al lat. aureo Lambere. Pigliare, o piuttosto Toccare leggermente colla lingua un cibo che abbia del liquido, o qualche bevanda. (Fanf.) Ott. Com. Purg. 24. 460. (C) Quegli che colla mano e colla lingua lambiranno l'acque, siccome colla lingua suol lambire il cane, mettera'gli da una parte. Rucell. Ap. 220. Lambendo molto più vïole e rose Sulle tremanti e rugiadose cime. Red. Vip. 1. 31. Il che non succede… a coloro, che lambiscono, e cacciansi giù per la gola il veleno della vipera.

2. Fig. T. Il mare lambe una città, Il fiume la riva. Hor. Quae loca… lambit Hydaspes.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: lambii, lambimenti, lambimento, lambimmo, lambirà, lambirai, lambiranno « lambire » lambirebbe, lambirebbero, lambirei, lambiremmo, lambiremo, lambireste, lambiresti
Parole di sette lettere: lambirà « lambire » lambirò
Lista Verbi: lacrimare, laicizzare « lambire » lamentare, laminare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): allibire, inibire, disinibire, proibire, esibire, ambire, rimbambire « lambire (eribmal) » inacerbire, insuperbire, sorbire, adsorbire, assorbire, riassorbire, subire
Indice parole che: iniziano con L, con LA, iniziano con LAM, finiscono con E

Commenti sulla voce «lambire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze