Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «mescolanza», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Mescolanza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola mescolanza è formata da dieci lettere, quattro vocali e sei consonanti.
Divisione in sillabe: me-sco-làn-za. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: mascalzone.
mescolanza si può ottenere combinando le lettere di: [meno, nome] + scalza; selz + monaca; colse + manza; mas + calzone; [mano, noma] + scalze; [manzo, monza] + scale; [lanzo, lonza] + [mesca, scema]; mal + cosenza; zane + scalmo; senza + [calmo, colma]; [amen, mena] + scalzo; manze + [lasco, losca, scalo, ...]; mensa + [calzo, colza]; lenza + mosca; [mensola, salmone] + zac.
Componendo le lettere di mescolanza con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tizi, ziti] = mascolinizzate; +ronzini = mascolinizzeranno; +perizio = psicoanalizzeremo; +perizomi = psicoanalizzeremmo.
Vedi anche: Anagrammi per mescolanza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: mescolanze.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: mesca, meco, mela, mena, mola, monza, manza, esca, sola, sana, colza, coana, clan, lana.
Parole contenute in "mescolanza"
col, ola, cola, esco, mesco, scola, mescola.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "mescolanza"
»» Vedi anche la pagina frasi con mescolanza per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il quadro di quel pittore emergente è una studiata mescolanza di colori.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Fusione, Unione, Mescolanza - Fusione, presa la metafora dalla fusione dei metalli, è il fare di due o più cose una, per modo che le minime parti di ciascuna di esse compenetrino e si confondano sì l'una come l'altra, che non si distinguano più. - Unione è l'unire più cose o persone acciocchè concorrano a un fine medesimo. - Mescolanza è il porre una o più cose tra altre cose di qualità diversa, ma in modo che dette qualità si discernano sempre, nè si confondano. [immagine]
Mistione, Mescolanza, Mistura, Mestura, Miscuglio - Mistione è l'atto di mescolare insieme sostanze diverse, per lo più senza ordine e a caso: è voce più particolarmente della scienza. - Mescolanza è fatta con ragione, e con proposito determinato; ed è così dei liquidi come de' solidi. - Mistura è ciò che risulta dalla mistione; e si dice anche di alcune sostanze fatte di varii ingredienti, che allora si dice mestura. - Più cose tra loro diverse e di poco pregio mescolate a caso e senza ordine, si chiamano Miscuglio. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Mescolare, Confondere; Mescolanza, Confusione, Rimescolamento, Mistione - Mescolare due o più cose, liquidi per es., è farne di varie una sola, e unirle così intimamente che più non si possano separare: confondere è mettere più cose sossopra onde ne risulti un ammasso, una congerie. Si mescolano le cose per adattarle all'uso voluto; si confondono perchè non si possano discernere. La mescolanza è sovente ordinata, condotta con arte; la confusione, disordinata sempre: la confusione, nell'uomo, è una certa vergogna, prodotta da pusillanimità, o dalla ricognizione del proprio torto. Rimescolare è mescolare nuovamente; è agitare di bel nuovo cosa posata, sedata, sopita: a rimescolare certe materie si fa peggio; ne dà fuori un puzzo che ammorba, e ciò tanto nel proprio, che nel traslato. Mistione ha senso farmaceutico; mistioni son tutte quelle loro acque con droghe e sciloppi una più cattiva e nauseante dell'altra. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Mescolanza - S. f. Mescolamento, e le Cose mescolate e confuse. Mor. S. Greg. (C) L'atto della nostra operazione, quasi a modo dell'orzo, ha alcuna mescolanza di paglia.

(Chim.) [Sel.] L'unione di più materie che sono semplicemente commiste, senza che tra di loro sia fatta combinazione chimica. La mescolanza differisce dalla combinazione in quanto che nella prima le materie si mantengono nel loro essere, mentre nella seconda hanno associati insieme i loro elementi a formare un nuovo corpo.

T. Quest. Alch. 31. Di lor due si generano diversi metalli, secondo la diversa commistione o mescolanza loro.
2. T. Di liquidi. Montig. Dioscor. volg. 236. L'acqua di mare schietta senza alcuna mescolanza d'acqua dolce da bere, con lunghezza di tempo diventa buona. Red. Lett. fam. 3. 7. Anco l'acqua di Pisa imbianca con la mescolanza dell'acqua rosa.

[L.B.] Mescolanza, due o più liquidi spiritosi, che mesconsi a gusto per berli insieme. Andiamo a prendere una mescolanza.

3. Mescolanza, semplicemente, dicesi di Più erbe mescolate insieme per farne insalata. Red. Lett. fam. 2. 102. (M.) Delle sue mescolanze (scrive al Menagio) poi non le dirò altro, se non che mi rassembrano simili a quelle insalate composte di varie, odorose, tenere e saporite erbucce, le quali mescolanze appunto da noi Toscani si appellano. Soder. Cult. Ort. 99. (Man.) Il dragone o dragoncello, che in Toscana chiamano targone, è erba molto delicatissima per l'insalata di mescolanza e per le salse.

4. Di pers. Teol. Mist. 81. (C) Si muove senza mezzo in Dio, siccome ne' suo' termini, sanza mescolanza d'alcuna creatura. D. Gio. Cell. 19. 36. var. (Man.) Ove albergan soldati, masnadieri, e ogni mala gente è in questa mescolanza. T. Serdon. Lett. Ind. volg. 826. V'era una stupenda mescolanza di passeggieri, adoranti la luna e il sole e cervi e altri animali con diversi riti.

5. (Mus.) T. Don. Comp. Music. 87. Alcuni antiquarii, i quali biasimano negli odierni concenti la mescolanza del grave e acuto.

T. Bern. Orl. 42. 43. Di cembaletti, d'arpe e di lïuti, D'ogni vaga armonia fan mescolanza.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: mescolamenti, mescolamento, mescolammo, mescolando, mescolano, mescolante, mescolanti « mescolanza » mescolanze, mescolarci, mescolare, mescolarmi, mescolarono, mescolarsi, mescolarti
Parole di dieci lettere: mescolanti « mescolanza » mescolanze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): vigilanza, farmacovigilanza, gemellanza, interpellanza, sorellanza, fratellanza, brillanza « mescolanza (aznalocsem) » figliolanza, ambulanza, eliambulanza, aeroambulanza, autoambulanza, petulanza, manza
Indice parole che: iniziano con M, con ME, parole che iniziano con MES, finiscono con A

Commenti sulla voce «mescolanza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze