Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «originario», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Originario

Aggettivo
Originario è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: originaria (femminile singolare); originari (maschile plurale); originarie (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di originario (proveniente, derivante, nativo, natio, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola originario è formata da dieci lettere, sei vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: o-ri-gi-nà-rio. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
originario si può ottenere combinando le lettere di: noi + irrogai; [noir, orni] + gioirà; [onori, orino] + [girai, rigai]; rii + [agirono, origano, ragiono]; ioni + [arrigo, irroga]; [orini, rioni] + [agiro, orgia]; rigo + [aironi, ironia]; irrogo + inia; [giorno, ignoro, orgoni] + riai; giri + onorai; [irrigo, rigiro, rigori] + [aoni, noia]; gioirò + iran; ingoi + orari; ingoio + rari; [origino, ringoio] + [ira, ria]; gioii + narro.
Componendo le lettere di originario con quelle di un'altra parola si ottiene: +lev = irragionevoli; +dal = radiogiornali; +lerce = correligionarie; +clero = correligionario; +[cesti, ciste] = ragionieristico; +domate = radiogoniometria; +teodem = radiogoniometrie; +rantolato = otorinolaringoiatra; +latitarono = otorinolaringoiatria; +contitolari = otorinolaringoiatrici.
Vedi anche: Anagrammi per originario
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: originaria, originarie.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: originari.
Altri scarti con resto non consecutivo: originai, origini, origino, orinai, orina, orini, orino, orgia, ornai, orna, orni, orno, orario, orari, ogni, rigiri, rigiro, rigai, riga, rigo, riai, rari, raro, ignari, ignaro, gino, giri, giro, gaio.
Parole contenute in "originario"
ari, gin, ori, rio, gina, origina, originari. Contenute all'inverso: ani, ira, giro, iran.
Incastri
Si può ottenere da origino e ari (ORIGINariO).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "originario" si può ottenere dalle seguenti coppie: originavi/aviario, originate/terio, originato/torio, originava/vario.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "originario" si può ottenere dalle seguenti coppie: originata/atrio.
Lucchetti Alterni
Usando "originario" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: originavi * = aviario; * terio = originate; * torio = originato; * aviario = originavi.
Sciarade e composizione
"originario" è formata da: origina+rio.
Sciarade incatenate
La parola "originario" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: originari+rio.
Intarsi e sciarade alterne
"originario" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: origini/aro, orinai/giro.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "originario"
»» Vedi anche la pagina frasi con originario per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il casato dei Visconti è originario dell'Alto Vergante, dove c'è tuttora il paese di Massino Visconti.
  • Pur essendo originario di un paese nordico dove il clima freddo la fa da padrone, ha preferito stabilirsi in un paese caldo del sud Europa.
  • Il frutto che portò il ristoratore è originario dell'America Latina.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Nativo, Oriundo, Originario - Nativo si dice di chi è propriamente nato in un tal luogo. - « Io sono nativo di Pistoja. » - Origine non diretta significa la voce Oriundo; chè si può essere oriundo di un luogo ed esser nato in un altro. - Originario indica origine lontana, e si riferisce alla famiglia, che abita in un luogo, ma che per addietro ne abitava un altro. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Originale, Originario - Originale, la cosa non copiata che ha un principio, un'origine propria: originario, vale proveniente in origine da un luogo: originario di un paese, scritto originale: qui l'affinità è più apparente che reale. Uomo originale, un originale diciam quegli che ha un non so che di strano, di bislacco nel cervello, per cui le azioni sue hanno molte volte un'impronta particolare. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: originante, originanti, originare, originari, originaria, originariamente, originarie « originario » originarono, originarsi, originasse, originassero, originassi, originassimo, originaste
Parole di dieci lettere: originarie « originario » originarsi
Lista Aggettivi: orientato, originale « originario » orizzontale, ormeggiato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): consuetudinario, abitudinario, similitudinario, latitudinario, delfinario, confinario, immaginario « originario (oiranigiro) » macchinario, catilinario, culinario, seminario, veterinario, dottrinario, urinario
Indice parole che: iniziano con O, con OR, iniziano con ORI, finiscono con O

Commenti sulla voce «originario» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze