Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ovviare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ovviare

Verbo
Ovviare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è ovviato. Il gerundio è ovviando. Il participio presente è ovviante. Vedi: coniugazione del verbo ovviare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ovviare (rimediare, porre rimedio, risolvere, riparare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Informazioni di base
La parola ovviare è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: vv.
Divisione in sillabe: ov-vi-à-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con ovviare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per ovviare al problema occorre assumere due persone.
  • Sei stato molto abile nell'ovviare all'inconveniente di cui siamo stati vittime ieri sera.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per ovviare
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: avviare, ovviate.
Con il cambio di doppia si ha: oppiare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ovvie.
Parole contenute in "ovviare"
are, via, ovvi, ovvia. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ovviare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ovviai/ire, ovviamo/more, ovviata/tare.
Usando "ovviare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * remo = ovviamo; * areata = ovviata; * areate = ovviate; * areati = ovviati; * areato = ovviato; * rendo = ovviando; * resse = ovviasse; * ressi = ovviassi; * reste = ovviaste; * resti = ovviasti; * ressero = ovviassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ovviare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ovvierà/areare, ovviata/atre, ovviato/otre.
Usando "ovviare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: devo * = deviare; * ermo = ovviamo; * erta = ovviata; * erte = ovviate; * erti = ovviati; * erto = ovviato; allevo * = alleviare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ovviare" si può ottenere dalle seguenti coppie: ovvia/area, ovviata/areata, ovviate/areate, ovviati/areati, ovviato/areato, ovvie/aree, ovviai/rei, ovviamo/remo, ovviando/rendo, ovviasse/resse, ovviassero/ressero, ovviassi/ressi, ovviaste/reste, ovviasti/resti, ovviate/rete, ovviati/reti.
Usando "ovviare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * more = ovviamo.
Sciarade e composizione
"ovviare" è formata da: ovvi+are.
Sciarade incatenate
La parola "ovviare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ovvia+are.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ovviare - V. a. Impedire, Rimuovere. In Macr. e in Pallad., in senso vario. Filoc. 1. 73. (C) Raunò un grandissimo esercito in pochi giorni, intendendo di volere ovviare gli assalitori del suo regno.

Petr. Vit. Imp. Pont. 170. (M.) Tornò coll'esercito in Puglia…, per ovviare a Curradino l'andata di Puglia.

2. N. ass. Opporsi. Mor. S. Greg. (C) Noi ci curiamo d'ovviare a' mali uomini per la giustizia. Malm. 4. 61. E vo' per ovvïar, ch'ei non gli ammazzi. Segr. Fior. Disc. 1. 46. (M.) E quando egli è salito a questo grado, e non si sia ovviato alla sua grandezza, viene ad esser in termine, che volerlo urtare è pericolosissimo. Galil. Lett. Uom. ill. 1. 87. Dico senza nessun ajuto di strumento che ovviasse ad esso moto. Belc. Prat. Spir. cap. 40. (Man.) Conobbi che 'l diavolo avea voluto al mio studio ovviare. [Camp.] Lett. anon. I. Per ovviare alla misera lussuria, dalla quale erano tentati, si gittarono ignudi infra le spine. [Tor.] Rondin. Descr. Cont. 51. Si teneva diligente conto, in un libro a posta di tutti quelli, che andavano a' lazzaretti, o vi morivano, o per ovviare a molte confusioni, che dall'esser morto prima, o poi per cagione d'eredità potevano nascere. T. Porta e l'A come neutro, e come att. il sempl. accusativo; coll'A par dica resistenza più diretta e maggiore.

3. † Per Andare incontro in gen. nel senso di Obviam ire. Bocc. Filoc. l. 5. p. 340. verso il fine. (Gh.) Con umili preghi ad ovviarlo (il principe) il commosse con eccellente processione,… E l. 5. p. 341. verso il fine parimente. Con gran festa ad ovviar Filocolo uscirono. [Cors.] L. Batt. Albert. 1. 174. Il mio rizzarmi, e scoprirmi, ovviarli, non portava a que' miei alcuna cosa per quale essi dovessero riferirmene merito. = Ciriff. Calv. 3. 99. (C) Sicchè per ovvïar confusione, Si vieta moltitudin di persone.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ovviamente, ovviammo, ovviamo, ovviando, ovviano, ovviante, ovvianti « ovviare » ovviarono, ovviasse, ovviassero, ovviassi, ovviassimo, ovviaste, ovviasti
Parole di sette lettere: ovunque, ovviamo, ovviano « ovviare » ovviata, ovviate, ovviati
Lista Verbi: ovalizzare, ovattare « ovviare » oziare, ozonizzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): inviare, rinviare, fuorviare, sviare, diluviare, avviare, riavviare « ovviare (eraivvo) » daziare, spaziare, graziare, aggraziare, ingraziare, ringraziare, straziare
Indice parole che: iniziano con O, con OV, parole che iniziano con OVV, finiscono con E

Commenti sulla voce «ovviare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze