Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «partizione», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Partizione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola partizione è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Anagrammi
partizione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): top + [inerzia]; ton + perizia; zip + [aretino]; ozi + [aprenti]; ito + pinzare; zito + rapine; [pio] + terzina; [opti] + zarine; noi + trapezi; ronzi + [ipate]; [pinot] + azeri; zii + [paterno]; rii + potenza; pii + ronzate; pizi + [notare]; piri + zonate; pizio + [entra]; prozii + [ante]; ripoti + zane; [pinti] + azero; zioni + parte; ronzii + paté; pioni + terza; [irpino] + zeta; pet + razioni; per + [notizia]; zero + [pianti]; terzo + piani; [peto] + rizina; [porte] + [zaini]; zen + [apritoi]; [neo] + patrizi; ...
Componendo le lettere di partizione con quelle di un'altra parola si ottiene: +dee = depotenzierai; +nei = penitenziario; +fen = perfezionanti; +oso = posizionatore; +sla = prestazionali; +osi = proiezionista; +sto = protezionista; +sos = trasposizione; +[oste, teso] = espettorazioni; +[salo, sola] = estrapolazioni; +[lino, nilo, noli] = interpolazioni; +[amar, arma, mara] = parametrazioni; +pace = partecipazione; +[capi, paci, pica] = partecipazioni; +peci = precipitazione; +pici = precipitazioni; +[dime, idem, mide] = premeditazioni; +[else, lese] = preselezionati; +poro = proporzioniate; +some = reimpostazione; +somi = reimpostazioni; +sino = riposizionante; +[isso, ossi] = riposizionaste; ...
Vedi anche: Anagrammi per partizione
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: partii, parto, parte, parii, pario, parie, pari, paro, pare, patii, patio, patì, paté, paio, pane, prione, prone, pizio, pizie, pizi, pione, pone, arto, arte, arie, atone, aione, azione, rizine, rione, tizie, zone.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: spartizione.
Parole con "partizione"
Finiscono con "partizione": bipartizione, ripartizione, quadripartizione, tripartizione, equipartizione, spartizione.
Parole contenute in "partizione"
par, zio, arti, ione, tizi, parti, tizio, zione. Contenute all'inverso: noi, rap, tra.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "partizione" si può ottenere dalle seguenti coppie: particola/colazione, partirà/razione.
Usando "partizione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: raparti * = razione.
Lucchetti Alterni
Usando "partizione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * razione = partirà; razione * = raparti; * colazione = particola.
Sciarade e composizione
"partizione" è formata da: parti+zione.
Intarsi e sciarade alterne
"partizione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: partii/zone.
Intrecciando le lettere di "partizione" (*) con un'altra parola si può ottenere: commenta * = compartimentazione.
Frasi con "partizione"
»» Vedi anche la pagina frasi con partizione per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Partizione, Spartizione, Ripartizione, Reparto - Partizione è l'atto del partire, come Spartizione dello spartire. - Ripartizione è il dare a ciascuno dei soci il frutto o il guadagno fatto in una compagnia di commercio o d'industria, che da alcuni anni si dice inelegantemente Reparto, benchè potesse dirsi che Reparto indica la quantità, e Ripartizione l'atto del darla ai soci. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Partizione - S. f. Partimento. Aur. lat. Libr. Astrol. (C) E quel che truovi partito in quindici: e quello che uscirà della partizione, sono ore iguali.

(Rosm.) Partizione è uno dei modi della divisione. [Cont.] Scam. V. Arch. univ. I. 80. 7. Non siamo così certi a punto, se assolutamente appartenga all'architetto, o pure s'è officio de' capimastri il far le partizioni e l'estimazioni del valor degli edificii privati, e simiglianti cose: nelle quali non sappiamo vedere per qual cagione vi s'intromettono molte volte anco i periti de' beni inculti, e quelli delle acque e simili altri… partigiani ed estimazioni delle facoltà di tante nobili famiglie.

2. (Astr.) [Luv.] Regola di partizione è la regola che insegna il modo di dividere, una grandezza qualunque, in parti proporzionali a numeri dati. La regola di società è un caso particolare della regola di partizione.

3. (Mus.) [Ross.] Partizione. È nell'arte dell'accordatore, Il temperare i suoni costituenti l'estensione di circa una duodecima, presa nel centro di un cembalo, pianoforte, organo od altro simile strumento; e da quella, come base, partire accordando poi per ottave, da una parte gli acuti e dall'altra i bassi, e così tutto lo strumento.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: partiture, partiva, partivamo, partivano, partivate, partivi, partivo « partizione » partner, partnership, parto, partono, partorendo, partorente, partorenti
Parole di dieci lettere: partitucci « partizione » partorendo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): predisposizione, indisposizione, petizione, ultrapetizione, ripetizione, competizione, dentizione « partizione (enoizitrap) » bipartizione, ripartizione, quadripartizione, tripartizione, equipartizione, spartizione, vestizione
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAR, finiscono con E

Commenti sulla voce «partizione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze