Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pigrizia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pigrizia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola pigrizia è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: i (tre).
Divisione in sillabe: pi-grì-zia. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
pigrizia si può ottenere combinando le lettere di: zip + [girai, rigai]; zii + [pagri, pigra]; pii + [garzi, grazi]; pizi + [agri, gira, riga].
Componendo le lettere di pigrizia con quelle di un'altra parola si ottiene: +ton = pignoratizi; +[nato, nota, onta] = pignoratizia; +note = pignoratizie; +[noto, tono] = pignoratizio; +elude = pregiudiziale; +[dulie, eludi, leudi] = pregiudiziali; +nerone = peregrinazioni; +[manone, menano] = rimpaginazione; +[manoni, minano, nomina] = rimpaginazioni; +imponente = iperpigmentazioni; +detestino = prestidigitazione; +stenditoi = prestidigitazioni.
Vedi anche: Anagrammi per pigrizia
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: pigrizie.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pigra, pigia, pigi, piri, pira, pizia, pizi.
Parole contenute in "pigrizia"
zia, pigri. Contenute all'inverso: gip.
Sciarade e composizione
"pigrizia" è formata da: pigri+zia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pigrizia"
»» Vedi anche la pagina frasi con pigrizia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La pigrizia è una cattiva consigliera quando dice: meno fai, meno ti stanchi.
  • In questo momento di stallo la pigrizia sta prevalendo sul buon senso di reagire alle difficoltà.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sfaccendato, Disoccupato, Ozioso, Inerte, Pigro, Scioperato, Poltrone, Infingardo, In ozio, Accidioso; Scioperatezza, Scioperataggine, Pigrezza, Pigrizia, Poltronaccio, Poltroncione - Lo sfaccendato naturalmente è quello che non ha più faccende, che non ha più da fare, o che non vuole più far nulla; il disoccupato non ha proprio più occupazione, e molte volte ben suo malgrado: tanti sono i disoccupati in cerca di lavoro e d'impiego, che degli sfaccendati d'abitudine non si tien più conto. L'ozioso non vuol lavorare, e direi quasi che alla lunga non può più: la pessima abitudine dell'ozio snerva l'anima e l'uccide; uccide però le buone sementi e fa sviluppare portentosamente le cattive; così nell'acqua marcida, nel fango sgusciano fuori mostruosi, schifosi insetti. L'inerte pare non possa muoversi; la materia in lui incatena lo spirito, il corpo è di piombo, e l'anima, debilissimo spirito, a smuoverlo menomamente non vale. Il pigro è lento a muoversi; dice però meno che inerte; il poltrone non vuol muoversi: dice meno ancora: al poltrone è caro il dolce far niente; al pigro ripugna il lavoro; all'inerte è quasi impossibile lo scuotersi. L'infingardo infinge, come dicemmo, di non sapere, di non potere per non darsi brighe e crucci da cui abborre; l'accidioso, in genere, è colui che fa, parla, opera ogni cosa mal volentieri: obbligato a fare, fa male e di mala grazia, e in onta di chi lo costringe ad operare; a tutti costoro piace meglio stare in ozio che decorosamente, onestamente occuparsi. Poltronaccio, peggiorativo; poltroncione, accrescitivo di diminutivo; come a dire più che poltroncino: vocaboli però che tanto valgono quanto il suono della voce, l'atto ecc. li fa significare, cioè molto o assai più poco che non pare. Scioperato, quasi chi sciupa il tempo e l'opera: la scioperatezza è il vizio suo; chè più invecchiato dicesi con vocabolo dispregiativo scioperataggine; il che potrebbe anche far credere, come per altre parole cadenti similmente in queste due desinenze, che il primo avesse da indicare atto particolare; il secondo abito. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pigretti, pigretto, pigri, pigrissima, pigrissime, pigrissimi, pigrissimo « pigrizia » pigrizie, pigro, pigrona, pigrone, pigroni, pii, pil
Parole di otto lettere: pigretto « pigrizia » pigrizie
Vocabolario inverso (per trovare le rime): perizia, imperizia, controperizia, superperizia, masserizia, laterizia, itterizia « pigrizia (aizirgip) » liquirizia, pastorizia, patrizia, maurizia, tizia, locatizia, trasudatizia
Indice parole che: iniziano con P, con PI, parole che iniziano con PIG, finiscono con A

Commenti sulla voce «pigrizia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze