Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «postulato», il significato, curiosità, forma del verbo «postulare», sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Postulato

Forma verbale
Postulato è una forma del verbo postulare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di postulare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Informazioni di base
La parola postulato è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: po-stu-là-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con postulato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un postulato famoso tra quelli del matematico Euclide è il quinto.
  • Tu vuoi trasformare il tuo ragionamento in un postulato per il semplice fatto che non hai modo di dimostrare quanto affermi.
Non ancora verificati:
  • Tante volte, a scuola, durante le interrogazioni, ho usato un postulato per cercare di dimostrare una formula.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per postulato
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: postulano, postulata, postulate, postulati, postulavo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: postulo, postato, posta, posto, posato, posa, poso, potuto, potato, pota, poto, polo, pula, osta, oslo, osato, otto, stato, slat.
Parole con "postulato"
Iniziano con "postulato": postulatore, postulatori.
Parole contenute in "postulato"
pos, lato, post, postula.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "postulato" si può ottenere dalle seguenti coppie: postuma/malato, postume/melato, postumo/molato, postulare/areato, postuli/iato, postulai/ito, postulano/noto, postulavi/vito, postulavo/voto.
Usando "postulato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * latore = posture; * tono = postulano; * tondo = postulando; * tonte = postulante; * tonti = postulanti; * tosse = postulasse; * tossi = postulassi; * toste = postulaste; * tosti = postulasti; * orice = postulatrice; * orici = postulatrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "postulato" si può ottenere dalle seguenti coppie: postulava/avallato, postulerà/areato, postulare/erto.
Usando "postulato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = postulare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "postulato" si può ottenere dalle seguenti coppie: posture/latore, postulando/tondo, postulano/tono, postulante/tonte, postulanti/tonti, postulasse/tosse, postulassi/tossi, postulaste/toste, postulasti/tosti.
Usando "postulato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * malato = postuma; * melato = postume; * molato = postumo; * noto = postulano; * areato = postulare; * vito = postulavi; * voto = postulavo.
Sciarade incatenate
La parola "postulato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: postula+lato.
Intarsi e sciarade alterne
"postulato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: potuto/sla, potato/sul.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Postulato - S. m. (Mat.) [Luv.] Proposizione, che è tanto per sè chiara, che si accosta ad un assioma, e si ammette senza dimostrazione, e serve di fondamento per dimostrare altre proposizioni. [Cont.] G. G. N. sci. XIII. 165. Il discorso mi par concludentissimo, e l'esperienza tanto accomodata per verificare il postulato, che molto ben sia degno d'esser conceduto come se fusse dimostrato. = Gal. Sist. 199. (M.) Mi ricordo benissimo, che Archimede nei libri della sfera e del cilindro, mette cotesta proposizione tra i postulati, e tengo per fermo che l'avesse per indimostrabile. E Op. lett. 64. Per il postulato ch'io pongo mi pare poter concludere l'intento mio.

2. T. Anche fuori delle matematiche, Proposizione che può legittimamente richiedersi venga ammessa, come quella che appare accettabile di per sè. (Rosm.) I postulati del ragionamento non abbisognano di dimostrazione, essendo dati dalla natura.

[Val.] Cocch. Op. 3. 594. Asclepiade pose trai suoi pochi postulati, che si ammettesse…
† Postulato - Part. pass. di POSTULARE (V.). [Cors.] Pallav. Stor. Conc. 4. 8. 8. A trattare cotal accordo fu inviato… Giovanni Vessalio vescovo di Londra, e postulato (come parlano i Canonisti) di Costanza. (Qui in forza di sost.).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: postulassi, postulassimo, postulaste, postulasti, postulata, postulate, postulati « postulato » postulatore, postulatori, postulatrice, postulatrici, postulava, postulavamo, postulavano
Parole di nove lettere: postulata, postulate, postulati « postulato » postulava, postulavi, postulavo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): tumulato, campanulato, granulato, echinulato, stipulato, esulato, incapsulato « postulato (otalutsop) » amato, meprobamato, ricamato, beneamato, affamato, diffamato, malfamato
Indice parole che: iniziano con P, con PO, parole che iniziano con POS, finiscono con O

Commenti sulla voce «postulato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze