Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pusillanime», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pusillanime

Aggettivo
Pusillanime è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: pusillanime (femminile singolare); pusillanimi (maschile plurale); pusillanimi (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola pusillanime è formata da undici lettere, cinque vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.
Divisione in sillabe: pu-sil-là-ni-me. È un pentasillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
pusillanime si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): pum + asinelli; plus + [elimina]; slum + [paleini]; [insù] + [malpeli]; musi + [napelli]; [munì] + spellai; [munsi] + [pellai]; pil + [emulsina]; pulsi + [lamine]; [lumi] + [pensali]; mulsi + [alpine]; spini + allume; spiumi + nella; munii + [spalle]; [musini] + palle; lupini + salme; simuli + [nepal]; impulsi + [lane]; [lumini] + salpe; pulmini + [elsa]; [psilli] + [neuma]; limuli + pensa; nullismi + ape; emù + spillina; muse + pallini; [menu] + spillai; munse + pialli; ...
Componendo le lettere di pusillanime con quelle di un'altra parola si ottiene: +ordine = pluridimensionale; +[indirò, indori, ordini, ...] = pluridimensionali.
Vedi anche: Anagrammi per pusillanime
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: pusillanimi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: pula, pulì, pule, punì, psilla, psilli, psille, pilli, pila, pile, piani, piane, pian, pini, plani, panie, pani, pane, usai, ulani, ulne, silani, silane, sili, siam, slam, slim, sani, sane, inie, lane, lame, lime.
Parole contenute in "pusillanime"
ani, pus, usi, anime. Contenute all'inverso: mina, emina.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pusillanime"
»» Vedi anche la pagina frasi con pusillanime per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Non posso darti più retta: il tuo è un ragionamento da pusillanime.
  • Non replicò agli insulti, anzi abbassò la testa e se ne andò, facendo la figura del pusillanime!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Codardo, Vile, Vigliacco, Poltrone, Dappoco, Pusillanime - Vile è chi per natura o per educazione non si sente animo bastante a niuna opera di qualche momento, e che ad ogni piccolo ostacolo si spaventa, ad ogni minaccia si impaurisce e si umilia, anche con iscapito del proprio decoro. - Vigliacco è il Vile nel più estremo grado della sua abjezione. Poltrone è colui, che per amore del proprio comodo, o per amore della propria quiete, nulla osa: in tutto vede il pericolo, e si astiene dal bene, e anche trasanda il dovere, per non incappare in qualche guajo. - Dappoco è colui che avrebbe il desiderio di far cosa buona: ma che per difetto di mente o per imperizia, non approda a nulla o a ben poco. - Pusillanime è chi vede il bene e lo vorrebbe, ma che non si sente forza da ciò, e si astiene da ogni atto buono, per paura di non riuscire. - Codardo infine si riferisce più che altro, a quelle cose che riguardano il dovere, la generosità, l’esercizio delle armi, e simili; e Codardo è colui che per viltà di cuore, o per malizia di mente, fa getto del proprio decoro là appunto dove dovrebbe mostrare la propria generosità e il proprio valore. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Codardo, Dappoco, Poltrone, Vile, Vigliacco, Pusillanime, Dappocaggine, Infingardaggine - Poltrone è veramente chi non ama il lavoro, e così meno le fatiche, e meno ancora i pericoli: i Francesi hanno fatto di poltron un sinonimo di lâche, forse per questa stessa successione di raziocinii: vedo infatto nel Diz. di Nöel e Chapsal sotto la parola poltron quest'esempio tratto da Voltaire: les hommes sont presque tous paresseux et poltrons. Il dappoco ha il nome con sè; chi val poco d'ordinario, non varrà molto in quelle occasioni in cui è necessario mostrarsi forte e maggiore di sè. Il pusillanime si smarrisce nelle circostanze toccanti la sua piccolezza relativa; il pusillanime non lo è quasi mai in tutto; negli affetti, nei sentimenti può avere della grandezza; la pusillanimità è innata talora, e talora sviluppasi in noi in seguito d'una successione di sgraziati risultamenti, per cui si perde ogni energia di più oltre tentare. Perciò il poltrone mi rappresenta l'apatia fisica, il dappoco l'intellettuale, il pusillanime la morale. Codardo, vile, vigliacco, rappresentano un'altra serie di idee: il primo non ha coraggio; il secondo non ha nè coraggio nè onore; il terzo non ha nè vero coraggio, nè onore, nè pudore; il codardo trema e fugge; il vile transige coll'onore, tradisce la fede; vigliacco è chi fa le azioni vili sfrontatamente: vigliacco è l'asino che sferra due calci in fronte al leone moribondo. La dappocaggine è un difetto, l'infingardaggine un vizio: molti infingardi hanno in loro elementi tali da ben fare; ma la loro inerzia li condanna a una nullità peggiore di quella de' dappoco. Nell'infingardaggine è finzione, come suona in parte la parola, perchè l'infingardo, per non fare, finge eziandio di non saper fare. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pusillanime - e PUSILLANIMO. Agg. comp. Di poco animo, Timido, Rimesso. In Tert. e Sidon. – Bocc. Introd. (C) Noi siamo mobili, ritrose, sospettose e pusillanime, e paurose. E nov. 6. g. 10. Questo non è atto di Re magnanimo, anzi d'un pusillanimo giovanetto. Cavalc. Med. cuor. 103. Sono sì deboli, e pusillanimi, che per una piccola beffa che sia fatta di loro, lasciano la virtù. E Frutt. ling. 192. Come pusillanimi e passionati, non potendo sopportare la congregazione, fuggono alla solitudine. Ciriff. Calv. 3. 93. Non vuole star qual pigro e pusillanimo. Guar. Past. fid. 4. 1. Che quantunque egli sia più d'un consiglio Pusillanimo assai,… Segner. Conf. instr. cap. ult. (M.) E il confortativo più eletto che dar si possa a uno spirito pusillanime. [Laz.] Reg. Past. S. Greg. 3. 11. Quelli che sono pusillanimi, considerando e temendo troppo la loro infermitade ovvero fragilitade, spesse volte caggiono in disperazione.

2. Detto di cosa, vale Piccola, Da nulla. Bocc. Fiamm. 2. 29. (M.) Città… piena di voci pompose, e di pusillanimi fatti.

3. A modo di Sost. Colui che ha poco animo. Cavalc. Med. cuor. 71. (M.) Chi fugge come pusillanime,… questi non vince l'ira, anzi l'appiatta Segn. Etic. lib. 4. cap. 3. Il pusillanime essendo degno di bene, per viltà si stima indegno di quei, di che egli è degno. [Laz.] Reg. Past. S. Greg. 3. 11. I pusillanimi quelle cose che fanno, reputano grandemente dispette e vili, e per questo per disperazione si compiono. E ivi: Voglionsi laudare i pusillanimi a questo fine, acciò che per tale loda si fortifichi la loro tenerezza, la quale è corretta e gastigata per la riprensione della colpa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: purulente, purulenti, purulento, purulenza, purulenze, pus, pusher « pusillanime » pusillanimi, pusillanimità, pusta, puste, pustola, pustole, pustoletta
Parole di undici lettere: purifichino « pusillanime » pusillanimi
Lista Aggettivi: puro, purpureo « pusillanime » putativo, putredinoso
Vocabolario inverso (per trovare le rime): becchime, ohimè, lime, sublime, pantomime, anime, longanime « pusillanime (eminallisup) » magnanime, buonanime, unanime, esanime, equanime, minime, semiminime
Indice parole che: iniziano con P, con PU, parole che iniziano con PUS, finiscono con E

Commenti sulla voce «pusillanime» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze