Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ruvidezza», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ruvidezza

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola ruvidezza è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: zz.
Anagrammi
ruvidezza si può ottenere combinando le lettere di: uve + drizza; [vezzi, vizze] + [dura, udrà]; zeri + vaduz.
Componendo le lettere di ruvidezza con quelle di un'altra parola si ottiene: +canale = denuclearizzava; +[ancile, canile, cilena, ...] = denuclearizzavi; +celano = denuclearizzavo; +[pressa, sparse, spersa] = depressurizzava; +[pressi, spersi] = depressurizzavi; +[presso, sperso, sporse] = depressurizzavo; +monacale = denuclearizzavamo; +canalone = denuclearizzavano; +elencata = denuclearizzavate; +promessa = depressurizzavamo; +pressano = depressurizzavano; +[pressate, sapreste, speraste] = depressurizzavate; +latinista = industrializzavate.
Vedi anche: Anagrammi per ruvidezza
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ruvidezze.
Con il cambio di doppia si ha: ruvidetta.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ruvida, rudezza, rude, ride, rida, rizza, uvea, vizza, idea.
Parole contenute in "ruvidezza"
vide, ruvide. Contenute all'inverso: azze.
Intarsi e sciarade alterne
"ruvidezza" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: rude/vizza.
Frasi con "ruvidezza"
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ruvidezza - S. f. Astr. di RUVIDO. Ruditas, Apul. – Ott. Com. Inf. 12. 217. (C) Ogni occhio, che 'l vedesse, ne sarebbe schifo, e assegna due ragioni: l'una per la ruvidezza a modo d'un'alpe fatta, e però dice alpestro,… Ricett. Fior. 3. 28. Il diseccare gagliardo la lingua con ruvidezza sono condizioni, che egli stesso assegna al sapore costrettivo. [F.T-s.] Matt. Diosc. 83. Le macchie, le ruvidezze e le crespe della faccia.

2. Fig. [Cors.] Car. Rett. Arist. 3. 2. Si fanno viziose (le metafore) ancora per la ruvidezza delle sillabe. = Fir. As. 8 (C) Abbinmi ora coloro per iscusato, i quali io offendessi colla ruvidezza del mio rozzo stile.

3. Altra fig. T. Ruvidezza di maniere; e della stessa pers. – Franchezza ci vuole, non ruvidezza.

4. T. La cosa da cui si riceve l'impressione del ruvido, e pr. e fig. Sentonsi sotto le dita certe leggere ruvidezze. Dat. Vegl. 178. Aborrì soprammodo qualche arcaismo, e ruvidezza, che s'incontra nel poema di Dante = Magal. Lett. fam. 2. 278. (M.) Una (lettera) di Filippo Martelli (mi avrebbe ributtato) sull'aspettativa d'altrettante ruvidezze.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ruvida, ruvidamente, ruvide, ruvidetta, ruvidette, ruvidetti, ruvidetto « ruvidezza » ruvidezze, ruvidi, ruvidina, ruvidine, ruvidini, ruvidino, ruvidità
Parole di nove lettere: ruvidetto « ruvidezza » ruvidezze
Vocabolario inverso (per trovare le rime): floridezza, orridezza, luridezza, nitidezza, languidezza, lividezza, vividezza « ruvidezza (azzedivur) » saldezza, nefandezza, grandezza, mondezza, tondezza, rotondezza, prodezza
Indice parole che: iniziano con R, con RU, parole che iniziano con RUV, finiscono con A

Commenti sulla voce «ruvidezza» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze