Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ruvido», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ruvido

Aggettivo
Ruvido è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ruvida (femminile singolare); ruvidi (maschile plurale); ruvide (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ruvido (irregolare, rugoso, grinzoso, scabro, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola ruvido è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: rù-vi-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di ruvido con quelle di un'altra parola si ottiene: +cra = crudivora; +cri = crudivori; +can = curandovi; +[ile, lei] = diluvierò; +ace = rieducavo; +[api, pia] = ripudiavo; +tac = trucidavo; +[are, era, rea] = verduraio; +[anse, sane] = adenovirus; +naia = avioraduni; +anoa = avioraduno; +paté = depurativo; +muta = duumvirato; +[alce, cale, cela] = edulcoravi; +fano = fuorviando; +[iman, mani, mina] = indurivamo; +[anni, nani] = indurivano; +[irti, riti, tiri, ...] = irruvidito; +[agre, erga, gare] = redarguivo; +echi = richiudevo; +acme = riducevamo; +[acne, ance, cane, ...] = riducevano; ...
Vedi anche: Anagrammi per ruvido
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ruvida, ruvide, ruvidi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rido.
Parole contenute in "ruvido"
Contenute all'inverso: odi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ruvido" si può ottenere dalle seguenti coppie: rudi/divido.
Lucchetti Alterni
Usando "ruvido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * divido = rudi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ruvido"
»» Vedi anche la pagina frasi con ruvido per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Aveva un carattere ruvido e un po' introverso, però era buono e generoso con tutti.
  • Non mi piace quel lenzuolo di colore azzurro perché è troppo ruvido al tatto!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Austero, Severo, Rigoroso, Rigido, Ruvido - Austero è Colui che si fa seguace di certe dottrine e le osserva scrupolosamente, anche se gli costano privazioni o dolori; e si dice anche di chi le fa osservare altrui nel modo medesimo. - Severo è Colui che manca di indulgenza e di condiscendenza verso chi fallisce. - Rigido è Chi per virtù propria e per rettitudine resta invariabilmente attaccato alle regole del suo istituto - Rigoroso è Colui che punisce duramente i falli di disciplina. - Ruvido finalmente, Chi manca di cortesia, di riguardi, di compitezza, e generalmente mostrasi serio e accigliato. [immagine]
Scabro, Scabroso, Ruvido - Scabro si chiama tutto ciò che nella sua superficie è ruvido al tatto e mal pari. - Scabroso si dice un cammino erto o molto scomodo; e si trasporta per metafora a significare ogni opera o impresa di molta difficoltà o pericolo. - [Ruvido dice minore ineguaglianza di superficie che Scabro: la Ruvidezza è più equabilmente diffusa; la Scabrezza anche qua e là: Ruvido per natura; Scabro per lo più per qualche cagione o per caso. Il Ruvido si riconosce solo al tatto; lo Scabro anche a guardarlo. Lo Scabro accenna a depressioni e a sollevamenti, spesso longitudinali; il Ruvido a una specie di granellosità. Della pelle umana, dei capelli, dei peli, delle tele, non cade proprio che Ruvido. - Ruvide vesti. - Ruvido sajo. - Mani ruvide, non scabre. - Ruvido ha esempi anche riferito al sapore, ove Scabro non ha che vedere. Nei traslati Scabro cade ben di rado, e ha senso affine a Difficile, Malagevole; Ruvido è comunissimo anche nel traslato; Popolo ruvido; Uomo ruvido; Ruvido con le donne, con i subalterni; modi, maniere, risposte ruvide; mente, lingua, suoni ruvidi. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ruvido, Rozzo, Scabro - La rozzezza si vede, la ruvidezza o la scabrosità si sentono; e quest'ultima più dell'altra. Rozzo un lavoro mal fatto o non finito; ruvide le cose che non sono liscie; scabre quelle che hanno maggiori ineguaglianze: ruvida la lana, scabro il legno, rozza la sua corteccia. Nel traslato, rozzi i modi, ruvido il tratto, scabro il sentiero della vita di spine e d'intoppi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ruvido - e † RUBIDO. Agg. Che non ha superficie pulita, Rozzo. Rudis, aureo. In altro senso, Ruidus. V. De Vit. – Dant. Purg. 9. (C) Era 'l secondo (grado della scala) tinto più che perso D'una petrina ruvida e arsiccia. [Cont.] Biring. Pirot. II. 11. Lo smeriglio similmente è un mezzo minerale, composto in forma di pietra durissima di color negro; macinato, ancor ch'el sia fatto sottile, è ruvido e corrosivo sopra alla cosa dove si frega. Vas. Scul. XIII. Fare sopra l'ossa predette la prima bozza di stucco ruvido, cioè grosso e granelloso, acciocchè vi si possi mettere sopra il più sottile quando quel di sotto ha fatto la presa. Matt. Dis. Diosc. I. 155. La corteccia de' peri salvatichi è ruvida, squamosa, ineguale, grossa, e di colore che nel nero rosseggia, e questa del crespino è tra le sue spine bianca, liscia e sottile. = Amet. 62. (C) Le sue guance per crespezza ruvide e la fronte rugosa. Poliz. st. 2. 9. Io non son nato di ruvida scorza, Ma di te, madre bella, e son tuo figlio. Ricett. Fior. 3. 36. Vituperasi quello (elaterio), che è ruvido, torbido, e che verdeggia. Tass. Am. 1. 1. Quella quercia, che pare Sì ruvida e selvaggia.

2. Per simil. Lib. cur. malatt. (C) Non bea vino ruvido… Red. Vip. Il fiele, a giudizio del sapore, ha in sè una piccante e ruvida amarezza. Buon. Tanc. 3. 2. (M.) Tu mi riesci una rubida tela.

3. Altro senso intellettuale. Salvin. Annot. Mor. 2. 274. (M.) Se uno si prende la pena di guardare un poco ne' sonetti di messer Cino, non gli troverà cotanto ruvidi. [Cors.] Dial. S. Greg. 1. 5. Nella sua ruvida e grossa mente… era mossa e generata una quistione (cioè, ignorante). = Petr. Son. 134. part. I. (C) Ennio di quel cantò ruvido carme.

4. La pers. nel senso corp. Buon. Fier. 3. 5 5. (C) Sudi ognor zappator ruvido Sovra 'l dosso de' monti orridi.

5. Della pers., in senso soc. Bocc. Nov. 1. g. 2. (C) Le quali cose udendo il giudice del podestà, il quale era un ruvido uomo,… Buon. Tanc. (M.) Ma tu rubida assai più che l'ortica Gli se' stata dattorno a far musone.

[T.] Bart. Ruvida e scagliosa corteccia dell'albero. – Ruvida scorza. Anco trasl. Sotto ruvida scorza.

T. Ruvido sasso, Inuguale, con punte. Ruvide pietre, Non lavorate.

T. Bart. Lime più o meno ruvide e scabre.

II. T. Ruvide lane Vesti.

T. Capelli ruvidi, Peli, Pelle, Mano.

III. Senso soc. T. Popolo ruvido, Non pulito dalla cultura sociale; ma potrebb'essere ruvido e pur civile.

T. Uomo ruvido, ass., Nel parlare, Nel trattare, Di maniere ruvide.

Con partic. T. Ruvido col padre, Cogl'inferiori.

T. Ruvide maniere, Risposta.

IV. T. Senso che tiene dell'intell. Ruvidi suoni. T. Passav. Specch. Penit. 229. Egli avviliscono la Scrittura (recandola in volgare)…, quali con vocaboli ambigui e dubbiosi dimezzando la dividono…, quali coll'accento ruvido l'arrugginiscono. Ruvido latino. Stile ruvido.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ruvidezze, ruvidi, ruvidina, ruvidine, ruvidini, ruvidino, ruvidità « ruvido » ruzantiana, ruzantiane, ruzantiani, ruzantiano, ruzzante, ruzzanti, ruzzare
Parole di sei lettere: ruvidi « ruvido » sabato
Lista Aggettivi: rustico, rutilante « ruvido » ruzantiano, sabaudo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): divido, suddivido, condivido, livido, brivido, vivido, fervido « ruvido (odivur) » provvido, improvvido, aldo, baldo, trucibaldo, ribaldo, caldo
Indice parole che: iniziano con R, con RU, parole che iniziano con RUV, finiscono con O

Commenti sulla voce «ruvido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze