Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scarsella», il significato, curiosità, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scarsella

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Informazioni di base

La parola scarsella è formata da nove lettere, tre vocali e sei consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: ll.

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con scarsella per una lista di esempi.
Esempi d'uso
Non ancora verificati:
  • Quando andai ospite dai miei amici fiorentini, mi fecero visitare la cappella Pazzi con la sua scarsella.
  • Dissi a mia madre di cucirmi una scarsella per mettere i soldi durante la scarpinata.
Citazioni da opere letterarie
La biondina di Marco Praga (1893): Fior di signoroni, talvolta, preferiscono una birichina di sedici anni colle vesti a brandelli ad una donna maritata». E poi, non di rado, anche una di quelle della cartella n. 1, presentata bene, come sapeva far lei, poteva fruttar molti quattrini, se capitava un cliente mandato da César che avesse nessuna pratica della città e molti luigi in scarsella.

Piccolo mondo moderno di Antonio Fogazzaro (1901): No, non poteva esser questo. Un buon giovine, ma un po' strano anche lui, sapete. Il sangue non è acqua, dicono che sua madre sia stata una testa calda, e suo padre: héhéoli! Buono, però! Ecco, un santo davvero. Una fede, una carità! E devoto alla causa! Clericale proprio di quei convinti, capite; perché, inter nos, anche fra i nostri della zizzania ce n'è! C'è chi tira alla scarsella e c'è chi tira a far chiasso, a farsi un nome, un'influenza. Pochi, ma ce n'è! Quello lì no; eh, quello lì! E talento. Talento grande. — Qui don Serafino si fermò sui due piedi, cavò la tabacchiera e, ficcate le dita nel tabacco, soggiunse con importanza: “Adesso lo femo sindaco, capìo„.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per scarsella
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Cambi
Con il cambio di doppia si ha: scarsetta, scarsezza.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: scarsa, scala, sara, sala, carella, care, carla, cara, casella, case, casa, calla, cala, crea, cella, cela, arsa, arella, area, alla.
Parole contenute in "scarsella"
arse, ella, sella, scarse, arsella. Contenute all'inverso: alle.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "scarsella" si può ottenere dalle seguenti coppie: scarcera/cerasella, scaro/osella, scarsi/iella.
Usando "scarsella" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sellano = scarno; * sellata = scarta; * sellati = scarti; * sellato = scarto.
Lucchetti Riflessi
Usando "scarsella" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * allestì = scarti; * allestiamo = scartiamo; * allestiate = scartiate.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "scarsella" si può ottenere dalle seguenti coppie: scari/sellai, scarno/sellano, scarta/sellata, scarti/sellati, scarto/sellato, oscar/osella.
Usando "scarsella" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cerasella = scarcera.
Sciarade incatenate
La parola "scarsella" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: scarse+ella, scarse+sella, scarse+arsella.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: La scarsezza di un lavoro ordinario o scadente, Scarsi di comprendonio, Affetto da scarsità di globuli rossi, Il nomignolo del più scarso, Scarseggiante di forza muscolare.

Definizioni da Dizionari Storici

Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Scarsella, Tasca, Saccoccia, Bisaccia, Sacca - «Tasca, così nel Tommaseo, è il più comune in Toscana: e la tasca, in altri luoghi, si dice scarsella; in altri saccoccia». Tasche, io direi, nè so proprio un giusto perchè, a quelle dell'abito, forse perchè più larghe; saccoccie, a quelle de' calzoni perchè più profonde; scarselle a quelle del panciotto ove si ripone il danaro; e scarselle perchè strette, e perchè comunemente scarso danaro contengono. Bisaccia è specie di sacco aperto nel bel mezzo e cucito alle due estremità per cui fa due grandi tasche o sacche: le portano sulle spalle i frati mendicanti che vanno alla cerca del pane, delle noci e simili. Mettere, avere in sacca per in tasca, l'ho sentito dire in Corsica, e non mi pare, nel discorso famigliare, privo di grazia. Avere in tasca, entrare in tasca, averne piene le tasche sono modi proprii ed ovvii di questo vocabolo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Scarsella - S. f. Specie di taschetta o borsa di cuojo, cucita a un'imboccatura di ferro o d'altro metallo, per portarvi dentro danari. T. Lo fanno venire da Sarcinula; altri da Sacculus, Saccellus. Germ. Seckel. Nella Volg. Cassidile, is, che S. Isid. spiega Marsupium. In Ulp. Capsella, altra cosa. = Bocc. Nov. 3. g. 8. (C) Che avrem noi a fare altro, se non mettercela nella scarsella? Pass. 131. De' romei, e de' peregrini si dice che basta, se presono il bordone e la scarsella, com'è usanza, dal proprio prete. Franc. Sacch. Op. div. 144. La prima cosa che fa lo pellegrino quando si parte, si veste di schiavina, appiccasi la scarsella, e mettevi ago e refe e moneta d'ariento e d'oro. Buon. Fier. Intr. 2. 5. Chi sa? sotto una veste Lacera, e rappezzata anche talvolta Una grande scarsella sta nascosa, Ch'è piena di danari. [Cont.] Stat. Gab. Siena. Scarselle di cuojo del centonajo a peso, soldi vinti e cinque. T. In più dial. è Tasca in gen.; e anco i Tosc. l'intendono, e dicono come per cel. Vale, come Tasca, Borsa e sim., Il danaro stesso; e la più o meno ricchezza o povertà. E però altri ci vede un'antifr. di Scarso.

Prov. Avere il granchio alla scarsella. (C) V. CRANCHIO, § 6. – Prov. Quando gode il corpo, tribola la scarsella; e dicesi ad accennare che Chi si tratta lautamente, scarseggia a danari. (Man.) V. CORPO, § 26.

2. [Val.] † Il sacco da questuare dei Mendicanti, Pellegrini, ecc. Pucc. Centil. 12. 98. Riposesi il bordone e la scarsella Il Romeo, poichè fu dato al servire. E 13. 17. Egli è ciò, che ci è tuo, salvo il bordone, E la scarsella vôta, e la schiavina.

3. Per simil. Borgh. Orig. Fir. 159. (C) Nè dell'aggiunta fatta della scarsella dalla parte di dietro, fuor del suo vero modello. E 160. Allora si crede che fosse fatto il coro (del tempio di S. Giovanni) accomodato alla cappella, che nella scarsella si fece. (Pare debba intendersi dello sfondo o spazio, che, a guisa d'una tasca, rimaneva dietro il coro; come anche si vede nelle cappelle di S Maria del Fiore).

4. † Quello spazio chiuso fra due linee, dove gli scritturali, e ragionieri dichiarano lo storno d'una partita. Salvin. Annot. Cas. 167. (M.) Distornare è termine degli scritturali, e ragionieri; dicendo essi fare uno storno, e stornare una partita; quando in una scarsella, o postilla, la dichiarano errata e mal posta.

5. Per simil. dicesi anche Scarsella Quell'apertura che ha il granchio nella pancia. Bellinc. Son. 155. (C) E non vi pajan favole e novelle, Che i granchi, per paura de' fornai, Non portin mai danar nelle scarselle. E Son. 275. E s'io piglio de' granchi di Gennajo, Nelle scarselle lor non ho bonaccia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scarseggiavano, scarseggiavate, scarseggiavi, scarseggiavo, scarseggino, scarseggiò, scarseggio « scarsella » scarselletta, scarsellette, scarsellina, scarselline, scarsetta, scarsette, scarsetti
Parole di nove lettere: scarrozzò, scarrozzo, scarseggi « scarsella » scarsetta, scarsette, scarsetti
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rabbiosella, ritrosella, acetosella, presuntuosella, bavosella, vezzosella, arsella « scarsella (allesracs) » soprassella, sassella, tassella, pressella, rossella, barbatella, sgarbatella
Indice parole che: iniziano con S, con SC, parole che iniziano con SCA, finiscono con A

Commenti sulla voce «scarsella» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze