Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scomodo», il significato, curiosità, forma del verbo «scomodare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scomodo

Forma verbale
Scomodo è una forma del verbo scomodare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di scomodare.
Aggettivo
Scomodo è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: scomoda (femminile singolare); scomodi (maschile plurale); scomode (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di scomodo (fastidioso, disagevole, incomodo, disadatto, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Vezzeggiativi: scomoduccio.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Scolò « * » Scomodò]
Giochi di Parole
La parola scomodo è formata da sette lettere, tre vocali (tutte uguali, è monovocalica) e quattro consonanti. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Divisione in sillabe: scò-mo-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: scomodò.
Anagrammi
Componendo le lettere di scomodo con quelle di un'altra parola si ottiene: +pet = decomposto; +dna = scomodando; +[ami, mai, mia] = scomodiamo; +peni = compendioso; +pere = decomposero; +lenì = demoliscono; +peci = demoscopico; +[egli, geli, gilè, ...] = desmologico; +vana = scomodavano; +[erme, mere] = scomoderemo; +cuci = scomoduccio; +clan = smoccolando; +cenni = conoscendomi; +[liman, milan] = consolidammo; +[anili, inali, linai] = consolidiamo; +serri = corrodessimo; +crepi = dermoscopico; +[penti, pinte] = indecomposto; +[tanti, tinta] = mastodontico; +crine = microsecondo; +[anita, natia, tania] = odonomastica; +natii = odonomastici; +[atoni, natio, notai, ...] = odonomastico; +[entra, tenar, terna] = rodomontesca; ...
Vedi anche: Anagrammi per scomodo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scomoda, scomode, scomodi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: comodo.
Altri scarti con resto non consecutivo: scodo, sodo.
Parole contenute in "scomodo"
odo, como, modo, comodo. Contenute all'inverso: domo.
Incastri
Inserendo al suo interno dan si ha SCOMOdanDO.
Cerniere
Usando "scomodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nas = comodona; * sos = comodoso.
Lucchetti Alterni
Usando "scomodo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ateo = scomodate; * avio = scomodavi; * astio = scomodasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "scomodo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = scomodarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "scomodo"
»» Vedi anche la pagina frasi con scomodo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il divano nuovo di Giangiacomo è scomodo da paura!
  • Scusa se ti scomodo, ma ho bisogno assoluto del tuo aiuto per la risoluzione di un mio problema!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Scomodo, Incomodo - Scomodo è Diminuzione di comodo: una cosa può essere scomoda, ma comportabilissima, - Incomodo è negazione di Comodo, e la cosa incomoda porta sempre seco noja e dolore. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Scomodo, Sconcerto - Sconcerto è scomodo grave; poichè molte sono le cose che scomodano alquanto, ma che proprio non isconcertano. A scomodarsi si può stare alquanto meno bene, cioè un po' più disagiati; sconcertarsi è essere o rimanere fuori di quell'assetto fisico o morale che può recare danno. Sconcerto ha altro senso come opposto di concerto musicale o altro qualsiasi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Scomodo - e SCOMMODO. Agg. Contrario di Comodo, ecc. [Cont.] Gal. B. Arch. Vitr. Comm. III. 3. Come sembrano a noi scomodi ora questi sì fatti suoi scalini, sarebbero stati forse scomodi anche agli antichi i nostri. = Varch. Lez. 299. (C) Il quale (luogo) può essere sacro e profano lungi e dappresso, chiuso e aperto, commodo e scommodo.

2. T. D'attitudine del corpo, o di parte del corpo. Magal. Lett. Parte che si sia tenuta scomoda. – Era seduto scomodo. (Qui come avv.)
Scomodo - S. m. Incomodo, Scomodità. Commodum, Incommodum, aurei. Tratt. segr. cos. donn. (M.) Si assuefacciano digiune per esercizio ad alcuni pesi portabili, e senza scomodo. Bellin. Disc. 2. 35. Dio buono, che patimento, che sentimento di tormentoso scomodo.

2. D'incomodo più leggiero. Dat. Lett. Accad. Cr. 144. (Man.) Desidererei d'intendere, s'ella me ne potesse favorire senza suo scomodo e pregiudizio. T. Se non le fa scomodo, salga un momento da me. – Se non le è di scomodo.

T. Anco di danari o sim. Temo le faccia scomodo, il prestarmeli adesso. In questi usi non cade Scomodità. Poi, la Scomodità è più abit. o più prolungata.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scomoderete, scomoderò, scomodi, scomodiamo, scomodiate, scomodino, scomodità « scomodo » scomoducce, scomoducci, scomoduccia, scomoduccio, scompagina, scompaginai, scompaginamento
Parole di sette lettere: scomodi « scomodo » sconcia
Lista Aggettivi: scombinato, scombussolato « scomodo » scomparso, scompigliato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): accomodo, riaccomodò, riaccomodo, raccomodò, raccomodo, incomodò, incomodo « scomodo (odomocs) » nodo, anodo, epanodo, sinodo, annodo, annodò, riannodo
Indice parole che: iniziano con S, con SC, parole che iniziano con SCO, finiscono con O

Commenti sulla voce «scomodo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze