Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sgusciare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sgusciare

Verbo
Sgusciare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, sia transitivo che intransitivo. Ha come ausiliare sia avere che essere. Il participio passato è sgusciato. Il gerundio è sgusciando. Il participio presente è sgusciante. Vedi: coniugazione del verbo sgusciare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di sgusciare (sbucciare, pelare, mondare, sgranare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola sgusciare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: sgu-scià-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: sguscerai.
sgusciare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): gru + [ascesi]; giù + [crasse]; grisù + [asce]; gesù + [crasi]; urge + cassi; gres + causi; gessi + [cura]; [ergi] + scusa; cru + [agisse]; cui + grasse; scusi + [agre]; curi + [gasse]; [scuri] + sega; scuse + [agri]; [scure] + gasi; [cessi] + [ragù]; cresi + agus; [cruise] + gas.
Componendo le lettere di sgusciare con quelle di un'altra parola si ottiene: +osa = asciugassero; +fon = configurasse; +[dio, odi] = giudicassero; +[ops, pos] = prosciugasse; +top = prosciugaste; +[sai, sia] = riasciugasse; +tai = riasciugaste; +ton = scongiuraste; +sol = sgualcissero; +sos = sgusciassero; +ong = suggeriscano; +orno = congiurassero; +[netto, notte, tento, ...] = cinguettassero; +[forno, ronfo] = configurassero; +rospo = prosciugassero; +[irosa, rasoi, rosai] = riasciugassero; +[forni, ronfi] = riconfigurasse; +fronte = centrifugassero; +angolo = conguagliassero; +tifosi = giustificassero; +modali = malgiudicassero; +fornirò = riconfigurassero.
Vedi anche: Anagrammi per sgusciare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: sgusciate.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sucre, sure, scie, sire, giare, gare, uscire, uscir, usare, care.
Parole contenute in "sgusciare"
are, sci, scia, usci, gusci, sciare, sgusci, sguscia. Contenute all'inverso: era, ics.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sgusciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sguscio/ciociare, sgusciai/ire, sgusciamo/more, sgusciata/tare.
Usando "sgusciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areno = sguscino; * remo = sgusciamo; * areata = sgusciata; * areate = sgusciate; * areati = sgusciati; * areato = sgusciato; * rendo = sgusciando; * resse = sgusciasse; * ressi = sgusciassi; * reste = sgusciaste; * resti = sgusciasti; * ressero = sgusciassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sgusciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sgusciata/atre, sgusciato/otre.
Usando "sgusciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erano = sguscino; * ermo = sgusciamo; * erta = sgusciata; * erte = sgusciate; * erti = sgusciati; * erto = sgusciato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sgusciare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sguscia/area, sgusciata/areata, sgusciate/areate, sgusciati/areati, sgusciato/areato, sguscino/areno, sgusciai/rei, sgusciamo/remo, sgusciando/rendo, sgusciasse/resse, sgusciassero/ressero, sgusciassi/ressi, sgusciaste/reste, sgusciasti/resti, sgusciate/rete, sgusciati/reti.
Usando "sgusciare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * more = sgusciamo.
Sciarade e composizione
"sgusciare" è formata da: sgusci+are.
Sciarade incatenate
La parola "sgusciare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sgusci+sciare, sguscia+are, sguscia+sciare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "sgusciare"
»» Vedi anche la pagina frasi con sgusciare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il tuo modo di sgusciare l'uovo sodo non mi sembra molto efficace.
  • I due ragazzini, compiuto il furtarello, riuscirono a sgusciare tra la folla del mercato e a dileguarsi.
  • Quell'uomo una volta effettuata la rapina riuscì a sgusciare dalla banca.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sbaccellare, Sgranare, Sgranellare, Sgusciare - Sbaccellare delle fave, de' piselli e congeneri; sgranare de' fagiuoli; e si potrebbe dire del gran turco quando se ne levassero i granelli dalle pannocchie colle mani; sgranellare dell'uva, mangiandone gli acini bel bello, nello staccarli dal raspo: sgusciare di ogni cosa che si cava dal guscio, e così noci, avellane e simili. «Occhi sgranati, così Tommaseo, quelli che paiono uscir dall'orbita: sì son rilevati e con tal forza si muovono». Sgusciare è sortir dal guscio; così ne sorte il pulcino. Ha poi senso affine a scivolare, sfuggire di mano, sia al proprio che al traslato; più stretta si tiene una cosa e più è facile sgusci via: così l'anguilla e certi uomini che nelle opinioni loro anguillano sempre. [immagine]
Sguizzare, Sgusciare, Sguittire - Sguizza di mano, al proprio e al figurato, chi scivola, per certo unto o unzione che può essere ipocrisia, nè si sa come stringere e tenere: v'hanno degli argomentatori, degli sragionatori che sguizzano così, nè si possono stringere ad argomenti, a ragioni. Sguscia chi esce fuori dal centro suo, o dalla questione per una tal quale elasticità sua propria: chi sguscia va a balzi, fugge in più o meno retta linea o si mette in disparte. Sguizza l'anguilla; sguscia il cece, il pisello o altra semente scattando fuori dal guscio. Sguittire è fra lo sguizzare e lo sgusciare. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sgusciare - V. a. e N. ass. Cavar dal guscio. V. Gurgustium nel lat. Pataff. 10. (C) Perchè a mie spese rosicchio ed isguscio. Lor. Med. Canz. 18. 5. Quelle fave… le sgusciate. Bellin. Lett. Malp. 226. (Man.) A un canto del fuoco staremo a sgusciare le bruciate. [Cont.] Matt. Disc. Diosc. I. 113. Il frutto della marittima (specie di pino) è tondo, e presto s'apre; e quello della montana è lungo, verde, nè così presto si sguscia come più salvatico. [Val.] Fag. Rim. 3. 197. Sguscia con tal creanza quelle fave, Che un Filosofo pare in un Liceo. [G.M.] E altrove: Avendo sgusciato de' baccelli. E: Una castagna io sguscio.

[Cont.] Di bestia che perde la spoglia come fanno le serpi. V. GUSCIO. Matt. Disc. Diosc. VI. 45. Stanno e s'invernano gli stellioni ne i pertugi delle case, e massimamente ne i cantoni de gli usci e delle fenestre, dove nell'uscir fuori si prendono con le trappole tessute di canne la primavera, per avere la spoglia loro di cui si sgusciano ogni anno in quel tempo come fanno le serpi.

2. Neutr. Fig. Per Iscappar via. Deserpere, Staz. e Apul. T. Sguscia chi fugge leggermente scappando di sotto, vincendo la forza che lo ritiene. Si reca all'immag. di Guscio; e in ciò differisce da Sguizzare, che non sempre suppone ritegno, ma è più leggiero. Un bambino sguscia e si sottrae al gastigo. = Serd. Stor. 1. 49. (C) Imparano… in lottando a far varie prese, e sgusciare di esse. Allegr. 301. (M.) Dond'egli avvien che il vento e l'acqua sgusci Liberamente. [Cont.] Bart. C. Arch. Alb. 134. 4. Le funi bagnate sono più sicure dallo abbruciarsi, il che per il soffregarsi e muoversi talvolta avviene; e sono più atte a fare girare le carrucole, e meno sgusciano. Buon. Fier. 4. 1. 11. (M.) A cui sgusciar di mano A chi asta, a chi stioppo, a chi lanterna. Bellin. Disc. 1. 98. Non era egli necessario armare cotesto canale in maniera che gli spuntoni non avessero dove fermare il loro dente, ma nel passare sgusciassero via?

3. [G.M.] Sguscia il piede a chi cammina su terreno ineguale.

4. Sgusciare, vale anche Scattare. Salvin. Annot. Fier. Buon. 396. (Man.) Colle mani si fanno altri gesti di beffe, come far le cocche, o coccare, battendo una mano aperta sopra l'altra serrata, oppure adattando il dito medio col pollice in maniera che sgusciando l'uno dall'altro, e battendo il medio nella palma, venga a fare scoppio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sgusciai, sgusciammo, sgusciamo, sgusciando, sgusciano, sgusciante, sguscianti « sgusciare » sgusciarono, sgusciarsi, sgusciasse, sgusciassero, sgusciassi, sgusciassimo, sgusciaste
Parole di nove lettere: sguscerei, sgusciamo, sgusciano « sgusciare » sgusciata, sgusciate, sgusciati
Lista Verbi: sguazzare, sguinzagliare « sgusciare » sibilare, sigillare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): strisciare, scosciare, angosciare, afflosciare, scamosciare, ammosciare, scrosciare « sgusciare (eraicsugs) » frusciare, strusciare, sfiduciare, bruciare, radiare, irradiare, mediare
Indice parole che: iniziano con S, con SG, parole che iniziano con SGU, finiscono con E

Commenti sulla voce «sgusciare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze