Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sinistro», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sinistro

Aggettivo
Sinistro è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: sinistra (femminile singolare); sinistri (maschile plurale); sinistre (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di sinistro (mancino, sfavorevole, avverso, sfortunato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
destro (36%), incidente (20%), braccio (4%), mancino (3%), oscuro (3%), lato (2%), tiro (2%), scontro (2%), stradale (2%), assicurazione (2%), rumore (2%), gancio (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola sinistro è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: si-nì-stro. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
sinistro si può ottenere combinando le lettere di: sos + [nitri, trini]; sir + stoni; tris + sino.
Componendo le lettere di sinistro con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = consisterai; +doc = controssidi; +cad = disincrosta; +doc = disincrosto; +dei = disinserito; +[ade, dea] = disintaserò; +oda = disonorasti; +ode = distorsione; +[dio, odi] = distorsioni; +ace = incitassero; +can = incontrassi; +cra = incrostarsi; +tac = incrostasti; +oda = indossatori; +due = industriose; +udì = industriosi; +duo = industrioso; +gas = ingrossasti; +[ave, eva] = inosservati; +ape = insaporiste; +[api, pia] = insaporisti; ...
Vedi anche: Anagrammi per sinistro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ministro, sinistra, sinistre, sinistri.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ministra, ministri.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sino, sistro, sito, nitro.
Parole con "sinistro"
Iniziano con "sinistro": sinistroide, sinistroidi, sinistrorsa, sinistrorse, sinistrorsi, sinistrorso, sinistrogira, sinistrogire, sinistrogiri, sinistrogiro, sinistrocheri, sinistrocherio.
Finiscono con "sinistro": centrosinistro.
»» Vedi parole che contengono sinistro per la lista completa
Lucchetti
Usando "sinistro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: casini * = castro; desini * = destro; nasini * = nastro; incasini * = incastro; misi * = ministro; ammisi * = amministro.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sinistro" si può ottenere dalle seguenti coppie: asini/astro, casini/castro, incasini/incastro, nasini/nastro, desini/destro.
Usando "sinistro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: castro * = casini; destro * = desini; nastro * = nasini; incastro * = incasini; * ateo = sinistrate; * oidio = sinistroidi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "sinistro"
»» Vedi anche la pagina frasi con sinistro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Se al mattino sei irascibile, è perché ti sei alzato posando per primo il piede sinistro.
  • Ho telefonato all'assicurazione per comprendere a che punto era la mia pratica di sinistro.
  • Prima del terremoto si avverte un rumore sinistro.
Espressioni e Modi di Dire
  • Alzarsi col piede sinistro
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sinistro - † SINESTRO, e † SENESTRO. Agg. Che è dalla parte sinistra. Gr. ̓Αριστερός, Sinister, aureo. Dant. Inf. 21. (C) Per l'argine sinistro volta dienno. Petr. Son. 43. part. I. Del mar Tirreno alla sinistra riva… Subito vidi quell'altera fronde. Amet. 54. Quindi alla destra mano lasciataci la sepoltura del Miseno Eolio, e dalla sinistra l'isole Pittacuse, vedemmo il furioso Vulturno mescolante le sue acque piene di arena colle marine. [Cont.] G. G. Mec. XI. 90. Immaginandosi tal grave essere dal detto punto sospeso e sostenuto, le parti destre equilibreranno le sinistre; le anteriori le posteriori; e quelle di sopra quelle di sotto. Porta, Mir. nat. 129. v. Tu vedrai gli uomini che caminano per la piazza come antipodi; e quelle cose che sono destre ti paranno sinistre; e ti parrà ogni cosa alla rovescia; e quanto più sono lontani dal buco paranno maggiori. = Vit. S. Margh. 135. Compiuta la sua orazione, guatò e vide nella sinistra parte della carcere un demonio. Morg. 23. 10. Rinaldo, per un colpo che si sente, S'inginocchiava dal lato sinestro. Petr. cap. 2. (M.) E quella che la penna da man destra, Come dogliosa e disperata scriva, E 'l ferro ignudo tien dalla senestra. Franc. Barb. 5. 5. Guardate Lassù da parte destra, Che l'altra è da senestra. T. Apoc. L'Angelo forte pose il piè suo diritto sul mare, e il sinistro sopra la terra.

[Cont.] Più sinistro. Che sta nella parte più lontana da quella di destra. Barbaro, Arch. Vitr. 407. Dapoi in quelli punti, dove le linee egualmente distanti tagliano quella linea che è chiamata orizzonte, nella più destra parte sarà la lettera s; nella più sinistra la lettera u.

In forza di Sost. La parte sinistra. [Cors.] Tass. Dial. 1. 360. Non si può assegnare in lui nè principio nè fine, nè destro nè sinistro, nè sovra nè sotto. T. Il sinistro della città.

E pure in forza di Sost., per Chi è alla sinistra. [Cors.] S. Ag. C. D. 21. 22. Non volle ricordare sè dovere dire altro, o alli destri, alli quali darà vita eterna, o alli sinistri, li quali dannerà nel tormento eternale.

T. I sinistri e i destri; nelle Camere del Parlamento.

2. Per Ingiurioso. Varch. Stor. lib. 3. (M.) Tantochè dopo molte sinistre parole dell'uno e dell'altro, Francesco… gli fece un manichetto dicendogli… Guicc. Stor. 5. 221. E per conducergli con l'asprezza e con l'acerbità a quello a che non gli conduceva l'autorità, usava pubblicamente sinistri termini agli ambasciatori.

3. Per Cattivo, Dannoso, Infausto. Virg. Arboribusque satisque Notus, pecorique sinister. – Sistra cornix. Segr. Fior. Stor. 1. 26. (C) Disegnando Maffeo servirsi dello Imperatore per cacciar Guido…, prese occasione dai rammarichi che 'l popolo faceva per i sinistri portamenti de' Tedeschi. Guicc. Stor. 4. 204. (M.) Per i quali accidenti si aumentò tanto la sinistra opinione, che il popolo Fiorentino aveva già concepito di Pagolo, che… fu da loro… fatto prigione. E 9. 431. Ciamonte disperato di poter far più…, e cominciando a essere per il sopravvenire della vernata i tempi sinistri, ritornò il giorno medesimo a Castelfranco. M. V. 8. 106. (Man.) Se bene cercheranno le nostre scritture, e metterassi in conto tra le ree e buone fortune, troppo avanzeranno le sinestre, le felici e avventurose. T. Ubert. Faz. Dittam. 6. 3. Colpa e vergogna di quei che son ora, Che miran solo in terra, e di sinestro. [Pol.] S. Gr. Omel. 14. 3. La sua chiarità (della Chiesa) la quale non ha in sè niuna cosa di sinistra operazione. [Cors.] Ciriff. Calv. 2. 106. Così scampò da quel caso sinestro. [G.M.] Segner. Mann. Magg. 4. Sinistri augurii. E: Augurii così sinistri. T. Cose tutte sinistre. – Effetti sinistri. – Pensiero, Guardatura, Viso, Presagio sinistro. – Luce sinistra. – Senso sinistro.

[Cont.] Melzo, Gov. Cav. I. 6. Al capo (di poca o niuna esperienza) s'attribuisce la colpa di tutti gli accidenti sinistri che sopravengono, e che non hanno scusa quando son cagionati per mancamento di chi comanda, come spesso avviene alle persone inesperte. Da questi accidenti sinistri viene l'uso di questa voce in forza di Sost., come segue.
Sinistro - e SENESTRO. S. m. Scomodo, Sconcio. In questo senso e nel seg. poco usit. – Agn. Pand. 34. (C) Vorrei avere in casa quello che bisogna, e questo che si può sanza pericolo serbare, sanza noja o fatica, o sanza sinistro o troppo ingombro della casa. Stor. Eur. 2. 46. Ma standovi con suo sinistro, e, oltre a ciò, con poco profitto, per uscire di questa molestia ricercò un giorno lo Arcivescovo Attone di Magonzia, come fusse da governarla. E 3. 73. Debbiamo sempre per amor suo, eziandio con sinistro nostro, procacciare giovamento al prossimo in ciò che si può.

2. Per Pericolo, Cattiva situazione. Dav. Scism. 60. (C) Li Guantesi tumultuanti gastigò, e mise il Duca di Cleves in gran sinistro e terrore.

3. Per Disgrazia. Stor. Eur. 1. 17. (C) Quando fu vicino al colpirlo, volse le redini al suo cavallo, non per paura già che egli avesse, nè per altro sinistro sopravvenutoli, ma perchè… Varch. Stor. Così credevano quei della parte di Niccolò, guidati da Lorenzo Segni, da Jacopo Morelli, e altri suoi amici e parenti, di tener quieta la fazione degli Arrabbiati, e fuggire ogni sinistro. Franc. Barb. 84. 7. (M.) Che s'el t'avvien senestro, Disval vergogna più che val diletto.

4. Andare in sinistro, vale Smarrirsi, Perdersi Tass. Lett. 5. 119. (Man.) Ringrazio V. S. del pensiero che si piglia che le mie scritture non vadano in sinistro. Car. Lett. 2. 220. Avendo ricevuta la lettera che V. S. m'ha scritta…, mi do pace di tutte l'altre cose che sono andate in sinistro.

5. Andare in sinistro, vale talora, Deteriorare, Andare in ruina. Magazz. Colt. 18. 121. (Man.) Stando ognuno al luogo suo… le cose si manterranno floride, e non anderanno in sinistro.

6. [Camp.] Vedere alcuno in sinistro, per Iscorgerlo caduto in mala fortuna. Avv. Cicil. II. 23. Quando ci vedessero in sinistro (in condizioni sinistre), ci perseguiterebbero.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sinistrare, sinistrata, sinistrate, sinistrati, sinistrato, sinistre, sinistri « sinistro » sinistrocheri, sinistrocherio, sinistrogira, sinistrogire, sinistrogiri, sinistrogiro, sinistroide
Parole di otto lettere: sinistra, sinistre, sinistri « sinistro » sinizesi, sinodale, sinodali
Lista Aggettivi: singolare, singolo « sinistro » sinodale, sintattico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ministro, viceministro, amministrò, amministro, somministrò, somministro, neoministro « sinistro (ortsinis) » centrosinistro, sistro, ostro, giostro, giostrò, chiostro, inchiostro
Indice parole che: iniziano con S, con SI, parole che iniziano con SIN, finiscono con O

Commenti sulla voce «sinistro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze