Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «snodare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Snodare

Verbo
Snodare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è snodato. Il gerundio è snodando. Il participio presente è snodante. Vedi: coniugazione del verbo snodare.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di snodare (sciogliere, districare, slacciare, slegare, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola snodare è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (radon).
Divisione in sillabe: sno-dà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: snoderà (scambio di vocali), sondare (spostamento di una lettera), sonderà.
snodare si può ottenere combinando le lettere di: osé + rand; [eros, orse, reso, ...] + [dan, dna]; don + [arse, rase, resa, ...]; [dose, sedo, sode] + rna; [orde, rode] + [nas, san]; nerd + osa; onde + ras.
Componendo le lettere di snodare con quelle di un'altra parola si ottiene: +caì = aderiscano; +[ciò, coi] = aderiscono; +oca = adescarono; +bit = adsorbenti; +[sua, usa] = adunassero; +sla = alessandro; +[tar, tra] = arrestando; +[sai, sia] = assiderano; +sii = assiderino; +sob = assorbendo; +sta = assordante; +sto = assortendo; +bis = bandissero; +bit = biondastre; +[csi, ics, sci, ...] = candissero; +san = dannassero; +dei = desiderano; +gli = designarlo; ...
Vedi anche: Anagrammi per snodare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scodare, snidare, snodate, snudare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: soda, sode.
Parole contenute in "snodare"
are, oda, dare, snoda. Contenute all'inverso: don, era, rado, radon.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "snodare" si può ottenere dalle seguenti coppie: snodai/ire, snodamenti/mentire, snodamento/mentore, snodata/tare, snodatura/turare.
Usando "snodare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areata = snodata; * areate = snodate; * areati = snodati; * areato = snodato; * darebbero = snobberò; * rendo = snodando; * resse = snodasse; * ressi = snodassi; * reste = snodaste; * resti = snodasti; * ressero = snodassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "snodare" si può ottenere dalle seguenti coppie: snoderà/areare, snodata/atre, snodato/otre.
Usando "snodare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = snodata; * erte = snodate; * erti = snodati; * erto = snodato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "snodare" si può ottenere dalle seguenti coppie: snobberò/darebbero, snoda/area, snodata/areata, snodate/areate, snodati/areati, snodato/areato, snodai/rei, snodando/rendo, snodasse/resse, snodassero/ressero, snodassi/ressi, snodaste/reste, snodasti/resti, snodate/rete, snodati/reti.
Usando "snodare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mentire = snodamenti; * mentore = snodamento.
Sciarade incatenate
La parola "snodare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: snoda+are, snoda+dare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "snodare"
»» Vedi anche la pagina frasi con snodare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La ginnastica dolce serve a snodare i muscoli e i nervi per far sì che ci si possa muovere agilmente.
  • Iniziò a snodare tutte le gambe e le braccia delle sue bambole.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sciogliere, Slegare, Snodare, Svincolare, Slacciare - Sciogliere è generico, ed ha molti sensi, tanto al traslato che al proprio: sciogliere da legame o impegno qualunque; sciogliere un contratto; sciogliere la voce al canto; Gesù scioglieva la lingua ai muti; il caldo scioglie le nevi, sono tutti significati diversi. Slegare, proprio chi è legato con funi o altri legami; al traslato dicesi che come le funi legano per le corna i buoi, così le parole legano l'uomo: avere legate mani e piedi e collo e vita con funi o catene, è essere ne' lacci: i lacci delle passioni sono però più forti di questi; i lacci più dolci non sono i meno forti a rompersi, slacciare è liberare da' lacci: ne' lacci si pigliano lupi e volpi; ne' lacciuoli, gli uccelli; lacci all'innocenza tende il malvagio, ma talvolta vi resta preso egli stesso. Slacciare le vesti è scingerle perchè non siano troppo strette alla vita, o per torsele di dosso dovendosi spogliare; dislacciare, meno usato, è come a dire berarsene. Snodare è sciorre nodi per cui una corda resta avviluppata e stretta in se stessa. Svincolare, ha più sovente senso traslato che proprio; è liberare da particolare vincolo o nodo che impediva l'uomo in qualche azione; svincolarsi è torsi dagl'impicci che da vincoli provengono. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Snodare - V. a. e N. pass. Contrario di Annodare. Sciogliere. Enodare, dei nodi del legname in in colum. Tagliargli. Nel fig. Cic. – Petr. Son. 144. part. I. (C) E strinse 'l cor d'un laccio sì possente, Che morte sola fia ch'indi lo snodi. Sen. ben. Varch. 5. 12. Colui che le ha avviluppate, le sviluppa senza fatica nessuna, perchè sa il bandolo, e onde bisogna farsi a snodarle. Fr. Giord. Pred. 2. 69. (M.) Anzi le tagliano (le funi), non si pongono a snodarle. [Pol.] Montemagn. Son. 37. E con viva ragion, per lo migliore, snoda quel laccio (qui laccio d'amore; come sopra il Petr.). = Ar. Fur. 18. 140. (Man.) L'áncore sarpa, e fa girar la proda Verso Ponente, et ogni vela snoda. [G.M.] Snodare una legatura. – Snodare un nastro, una pezzuola annodata.

2. Trasl. M. V. 7. 18. (C) Che la gente del Duca non si snodava, e la schiera del Re al continuo mancava (cioè, non si disuniva, nè si disordinava). Dant. Rim. 30. Sicchè 'l duol, che si snoda Porti le mie parole com'io 'l sento. Franc. Sacch. Rim. 3. Ed in ciò aver tal pena non poría, Che in tal pensier da me poi non si snodi. [G.M.] Segner. Mann. Giugn. 7. Lo vuol fare con una tale superficialità che gli basti a ingannar se medesimo, e persuadersi di essersi confessato. Nel resto, a snodare i viluppi più faticosi, a spiegare le tele, a sbrigare le trame, aspetta tempo migliore. [Tor.] Capor. R. pag. 68. Ma non si ritrovava uom così esperto Tra i libri, che snodar quella scrittura Sapesse, e far l'oscuro senso aperto.

3. [Cont.] Articolare, Piegare per ogni verso ed in qualsiasi direzione un pezzo, che pur resti sempre trattenuto nella sua giuntura. G. G. Sist. I. 281. Corpo uno e continuo, senza essere snodato da flessura nessuna. Vas. V. Pitt. Scul. Arch. III. 4. Facendo quest'opera, fece Benvenuto quello che in sin'allora non era mai stato usato in Lombardia, cioè fece modelli di terra per veder meglio l'ombre ed i lumi, e si servì d'un modello di figura fatto di legname, gangherato in modo, che si snodava per tutte le bande, ed il quale accomodava a suo modo con panni addosso, ed in varie attitudini.

[Cont.] Delle giunture negli animali. Corte, Cavall. 78. Nè giovarà forse meno (questo castigo) a i salti di qual sorte si siano, ed alle raddoppiate, quanto per sorgerlo (il cavallo) snodarete il pugno, piegandolo in modo verso l'inarcatura del collo del cavallo che il dito… grosso venghi a riguardarla, e lo dito piccolo venghi per questo a discostarsi da quella, ed a riguardare verso noi, e verso l'arcion dinanzi. Santap. N. Cav. I. 6. Si dice sbrigato, spicciato, e disciolto, a differenza dell'andare impicciato e legato, come si vede ne' polledri prima che l'esercizio abbia loro snodate le giunture.

[Cont.] N. pass. Sod. Arb. 99. Una botte che si spartisca in due parti, sostenendosi insieme da ferri di mezzo cerchio inchiodati nelle doghe, ed i cerchi incavicchiati insieme, da snodarsi con un maschio che entri nella femmina a uso di bandella.

4. Per Distendere. Tass. Ger. 9. 25. (M.) Porta il Soldan sull'elmo orrido e grande Serpe che si dilunga e 'l collo snoda, Su le zampe s'innalza, e l'ali spande, E piega in arco la forcuta coda.

5. Fig. Per Manifestare, Palesare. Non com. Lasc. Nan. 1. 25. (M.) Quivi il bisogno di Giove si snoda Pubblicamente, e 'l parer lor si chiede.

6. Snodar la lingua, vale Cominciare a profferir le parole. Petr. Canz. 10. 4. part. I. (C) Come fanciul, ch'appena Volge la lingua e snoda, Che dir non sa, ma 'l più tacer gli è noja. Car. En. 3. 520. (M.) Io di pietà, di duol confuso, appena In poche voci, e quelle anche interrotte, Snodai la lingua. [G.M.] Segner. Quares. 13. 6. Misero, se ad alcuno di quanti siete qui toccasse (che a Dio non piaccia) una sorte sì luttuosa, di perder l'anima per arricchire la casa! Quante volte il dì si morderebbe lo sfortunato le labbra di sì solenne pazzia!… Quanto maledirebbe quell'ora ch'egli snodò la sua lingua a formare accenti!

7. Snodar le voci, vale Cominciar a parlare. Tass. Ger. 12. 32. (Man.) Tu con lingua di latte a me snodavi Voci indistinte.

8. Snodare il passo, vale Muoverlo, Camminare. Alam. Colt. 2. 54. (M.) Poi (il cavallo) levi alte le gambe, e 'l passo snodi Vago, snello, leggier.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: snodai, snodamenti, snodamento, snodammo, snodando, snodano, snodante « snodare » snodarono, snodasse, snodassero, snodassi, snodassimo, snodaste, snodasti
Parole di sette lettere: snodano « snodare » snodata
Lista Verbi: snobbare, snocciolare « snodare » snudare, sobbalzare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): riaccomodare, raccomodare, incomodare, scomodare, annodare, riannodare, rannodare « snodare (eradons) » rodare, frodare, approdare, riapprodare, assodare, rassodare, dissodare
Indice parole che: iniziano con S, con SN, iniziano con SNO, finiscono con E

Commenti sulla voce «snodare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze