Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stinco», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stinco

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola stinco è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti. Divisione in sillabe: stìn-co. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con stinco per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il contrasto è stato molto violento, ha colpito l'avversario sullo stinco della gamba sinistra.
  • Michelangelo non è proprio uno stinco di santo, concordi?
  • La cucina tedesca ha nello stinco di maiale al forno un suo cavallo di battaglia!
Citazioni da opere letterarie
Ferdina di Adolfo Albertazzi (1918): La ragazza parlava del suo amore; dei contrasti che aveva avuto da parte dei suoi. Non senza ragione. Guido non era mica uno stinco di santo! Ne aveva avuto delle amorose!; e qualcuna.... ehm! Ma con lei non si bazzicava come con quelle. Aveva intenzioni oneste? E bisognava rigar dritto! — Che liti in principio che facevamo all'amore! Mi venivano a dire che era stato visto per Bologna con la tale, a teatro con la tal'altra. Capirà se ci pativo!

Canne al vento di Grazia Deledda (1913): Efix sentiva il rumore che le panas (donne morte di parto) facevano nel lavar i loro panni giù al fiume, battendoli con uno stinco di morto, e credeva di intraveder l'ammattadore, folletto con sette berretti entro i quali conserva un tesoro, balzar di qua e di là sotto il bosco di mandorli, inseguito dai vampiri con la coda di acciaio.

La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano (2008): Un chicco le urtò un occhio facendole male e a occhi chiusi Alice tirò uno schiaffo allo stinco di Fabio. Lui reagì scuotendo la gamba con forza e colpendola con un calcio appena sotto la spalla sinistra. Il ginocchio difettoso di sua moglie fece quel che poté per tenerla su, si piegò prima avanti e poi indietro, come un cardine disassato, e poi la lasciò cadere a terra.
Espressioni e Modi di Dire
  • Non essere uno stinco di santo
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per stinco
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: stanco, stingo, stinto.
Scarti
Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: sic.
Altri scarti con resto non consecutivo: sino, tino.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "stinco" si può ottenere dalle seguenti coppie: stima/manco, stimo/monco, stipi/pinco, stivi/vinco, stinge/geco, stinse/seco, stinta/taco.
Usando "stinco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: basti * = banco; mosti * = monco; visti * = vinco; giusti * = giunco; * cose = stinse; * cosi = stinsi; * cote = stinte; * coti = stinti; tristi * = trinco; avvisti * = avvinco; calasti * = calanco; parasti * = paranco; rivisti * = rivinco; sciasti * = scianco; * incoativa = stativa; * incoative = stative; * incoativi = stativi; * incoativo = stativo; * ohi = stinchi; barrasti * = barranco; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "stinco" si può ottenere dalle seguenti coppie: stinse/esco.
Usando "stinco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * occhi = stinchi.
Cerniere
Usando "stinco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nas = tincona.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "stinco" si può ottenere dalle seguenti coppie: stativa/incoativa, stative/incoative, stativi/incoativi, stativo/incoativo, stingente/cogente, stingesti/cogestì, stinse/cose, stinsi/cosi, stinte/cote, stinti/coti.
Usando "stinco" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: banco * = basti; monco * = mosti; * manco = stima; * monco = stimo; giunco * = giusti; * geco = stinge; * seco = stinse; * taco = stinta; calanco * = calasti; paranco * = parasti; scianco * = sciasti; barranco * = barrasti; spalanco * = spalasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "stinco" (*) con un'altra parola si può ottenere: * rei = stirenico; erse * = estrinseco; mediai * = mediastinico.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Gli stinchi del cavallo, Indifferente a ogni stimolo, Le risposte automatiche agli stimoli, Paga gli... stipendi ai pensionati, Il gruppo rock di Sting.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Stinco - S. m. (Anat.) Osso della gamba, che è dal ginocchio al collo del piè; detto anche dagli Anatomici Canna, o Fucile maggiore. (Dal ted. Schienchien, dim. di Schien, Stinco. Al presente lo Stinco dicesi Schienbein, cioè, stinco della gamba. In oland. Scheen, in sass. Scina, in ingl. Shin che si pronunzia Scin, vagliono anche Stinco. Altri forse dal ted. Stengel, gambale, pedale, tronco, o dal celt. gall. Stang, stecco, brocco. In pers. Scetalenk, osso del malleolo. (Mt.) [G.M.] O piuttosto da Στείχω, o Στίχω, Andare, Camminare, aggiunta la n tramezzo, a rappresentare colla c la doppia consonante greca, o per più dolcezza di suono [Cont.] Lom. Pitt. Scul. Arch. 619. Stinchi… dal ginocchio al collo del piede; l'uno chiamato tibia ch'è maggiore, e sta nel lato dentro delle gambe, ed è più grosso che l'altro stinco minore. = Fir. Dial. bell. donn. 424. (C) La gamba ci darà Selvaggia…, ma colle polpe grosse quanto bisogna, bianche quanto la neve, e ovate quanto richiede, cogli stinchi non al tutto ignudi di carne, onde si veggiano i trafusoli, ma comodamente ripieni in guisa, che la gamba non ingrossi soverchio. Buon. Fier. 3. 4. 2. Da sentirne le botte Nelli stinchi, nel petto e nella faccia. E 4. 1. 1. E sassi sfondar suoni, e mondar stinchi.

2. Talora per Tutta la gamba. Bern. Orl. Inn. 12. 34. (C) In terra giace la furfanteria, Che ha sempre mai gli stinchi pien di rogna.

T. Fam. G. Gozzi. Allungare gli stinchi, Mo rire, men basso che Tirare le cuoia.

3. Stinco, si prende anche per La parte anteriore della gamba. (C)

4. T. Fam. Prov. Non è uno stinco di santo (non è una maraviglia di virtù). – Stinco unto, Uomo di cuore arido che affetta tenerezza.

5. [L.B.] Stinco di morto. Specie di dolci che ha la trista forma delle ossa di morto. Li fanno a Perugia, e ne mandano fuori.

6. [G.M.] Fam. Rompere gli stinchi a uno; Annojarlo, Importunarlo. Tutte le volte che lo vedo, mi rompe gli stinchi colla politica. – M'avreste rotto gli stinchi! E ne fanno anche un nome comp. Rompistinchi. – Che rompistinchi è costui! Aristof. Plut. V. 784. Φλῶσι τἀντικνήμια, Rompono gli stinchi.

7. (Vet.) [Valla.] Raggio delle membra sì anteriori che posteriori dei quadrupedi, situato tra il tarso e carpo, e le nocche o nodelli. [Cont.] Garz. M. Cav. I. 1. Li stinchi siano ristretti ed asciutti, così che i lacerti appaiano e si distinguano l'uno dall'altro più di sopra che di sotto verso le gambe; ed in tal modo il cavallo sarà più agile e più gagliardo.

8. Per Cima. Salvin. Inn. Om. 545. (M.) Sotto il nevato monte di Parnaso, Ch'ha lo stinco rivolto invêr Ponente.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: stimoli, stimoliamo, stimoliate, stimolino, stimolò, stimolo, stinchi « stinco » stinga, stingano, stinge, stingemmo, stingendo, stingente, stingerà
Parole di sei lettere: stimai, stimma, stimmi « stinco » stinga, stinge, stingi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ranforinco, oziorinco, callorinco, ptilonorinco, ornitorinco, trincò, trinco « stinco (ocnits) » vinco, stravinco, evinco, rivinco, convinco, avvinco, zinco
Indice parole che: iniziano con S, con ST, parole che iniziano con STI, finiscono con O

Commenti sulla voce «stinco» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze