Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stridore», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stridore

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola stridore è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: stri-dó-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: dorresti, stordire, striderò (scambio di vocali).
stridore si può ottenere combinando le lettere di: tir + sorde; tris + [orde, rode]; [ter, tre] + [dorsi, sidro, sordi]; [estro, resto, serto, ...] + dir; serri + dot.
Componendo le lettere di stridore con quelle di un'altra parola si ottiene: +tic = descrittori; +mie = dimoreresti; +mal = dimostrarle; +[ami, mai, mia] = dimostrerai; +mie = dimostrerei; +[csi, ics, sci, ...] = discorresti; +caì = discorriate; +ano = disertarono; +[adì, dai, dia] = disidraterò; +[sui, usi] = disostruire; +psi = disporresti; +sta = dissotterra; +sto = dissotterro; +caì = distorcerai; +chi = districherò; +[evi, vie] = divoreresti; +sei = esordiresti; +nei = indoreresti; +una = indorsature; +nei = ordineresti; +pur = produrresti; +gip = progredisti; ...
Vedi anche: Anagrammi per stridore
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: stridere, stridori.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: stride, strie, stie, store, sire, trio, ride, idre.
Parole contenute in "stridore"
ore, rido, strido. Contenute all'inverso: dir, ero, odi, rodi, erodi.
Lucchetti
Usando "stridore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: mastri * = madore.
Lucchetti Riflessi
Usando "stridore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erodano = striano.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "stridore" si può ottenere dalle seguenti coppie: rostri/dorerò.
Usando "stridore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rostri = dorerò; dorerò * = rostri.
Lucchetti Alterni
Usando "stridore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: madore * = mastri.
Sciarade incatenate
La parola "stridore" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: strido+ore.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "stridore"
»» Vedi anche la pagina frasi con stridore per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lo stridore improvviso dell'ingranaggio non faceva presagire niente di buono.
  • In macchina sentii uno stridore pazzesco quando frenai.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Stridore, Freddo acuto - Stridore è veramente quando la temperatura è bassissima e soffiano venti boreali, o è caduta molta neve. - Freddo acuto si dice quando nell'inverno il cielo è sereno, ma la temperatura è bassissima, per il che il freddo penetra, come suol dirsi, nelle ossa. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Grido, Clamore, Gemito, Strido, Strillo, Urlo, Ululato, Stridore, Stridìo - Grido è la voce dell'uomo emessa con forza per chiamare, per lamentarsi o per esclamare: grido, se vuolsi, anche quello degli animali, ma la voce d'ognuno di essi ha un nome proprio e particolare. Clamore è grido di molti assieme: i clamori della moltitudine or sono applausi, or imprecazioni e rimproveri, ma più sovente questi che quelli; di chi è la colpa? Gemito, voce dell'uomo che piange e si duole.

« Strido, grido acuto di dolore, o spavento, se misto di più stridi, o se prolungato, stridìo. Il suono che lo stridere dei corpi fa, stridore. Strillo, grido di collera o di dolore, ma anche di altri sentimenti. D'un canto acuto e discordante diciamo altresì strillo e strillare ». Romani.

Stride la porta che gira sui cardini rugginosi. Stride il bambino in fasce per dar segno di qualche suo bisogno o dolore; strilla fatto grandicello, quando per qualche sua voglia non soddisfatta, piange, grida, smania e si dimena. L'urlo è del cane o del lupo; urlo in genere, la voce spaventevole e minacciosa delle fiere nei boschi, nei deserti. Urlo, la voce dell'uomo, più forte del gemito, più bassa e di suon più continuo e lamentevole del grido: urla l'uomo stanco di gridare e per manifestazione di dolore profondo fisico o morale. Ululato, è un seguito d'urli, ma più dimessi e non indicanti così manifestamente rabbia e furore: ululato, dalla sua forma vedesi essere frequentativo e diminutivo di urlo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Stridore - S. m., e nel plur. Stridori, e f. † Stridora. Voce che si manda fuori stridendo, Strido. Stridor, aureo. Liv. M. Dec. 10. 28. (C) Io mando, diss'elli, dinanzi a me paura, stridore e fuga, uccidimento e sangue. Guid. G. Con lamentevoli stridori manifestano le misere loro boci. Car. En. 12. 991. (M.) La turba V'accorse delle donne, e di tumulto, Di pianti, di stridori e d'ululati La reggia tutta e la cittade empiessi. E 965. (Man.) Al cui stridor (dell'api) l'affumigata grotta Mormora, e tetro odore all'aura esala. [Camp.] Eneid. I. Levasi il grido delli uomini, e le stridora delli campi e delle selve. T. Stridore acuto.

2. Per Freddo eccessivo. T. Soder. Cult. Ort. 217. Se (il pisello) sia a solatio e bene accarezzato, farà i suoi frutti di mezz'inverno, coprendogli a certi stridori. – A quegli stridori. – Certi stridori! = Sagg. nat. esp. 7. (C) Ne' maggiori stridori del nostro inverno si riduce a 17 e a 16 gradi. Fir. Disc. an. 101. Or non ti ricord'egli, marito mio inzuccherato, aver udito dire, che due anni fa noi avemmo qui una mala vernata, e furonci i maggiori stridori che io mi ricordi mai? Varch. Lez. 524. Negli stridori del verno si seccano di molti frutti, perciocchè il caldo per temenza del freddo suo nemico, si ritira e fugge. [Pol.] Rucell. Ap. 514. La fame, Che l'orrido stridor del verno arreca. [F.T-s] Giambull. Lez. Ne' maggiori stridori del verno si va alla caccia de' zibellini.

3. Diciamo del Rumore che fanno alcune cose scagliate, o percosse o sfregate. S. Gio. Grisost. 135. (C) E quantunque, come dice la Scrittura, quivi sia stridore di denti, pianto, ululato… Stor. Eur. 6. 145. Ammonì il fanciullo di non muoversi in modo alcuno, anzi tenere il capo saldissimo e pari, e sopportare pazientemente lo stridore della freccia. Car. En. 8. 646. (M.) Il picchiar dell'incudi e de' martelli, Ch'entro si sente, lo stridor de' ferri, Il fremere… E 5. 207. (Man.) Il mar di schiuma S'aperse intorno; e 'n quattro solchi eguali Fu con molto stridor da rostri aperto, E da remi stracciato. E 6. 831. Quinci di lai, di pianti e di percosse E di stridor di ferri e di catene Cotale un suono udissi, che spavento Enca sentinne. [Ross.] S. Raff. 1. 1. 1. Suono piacevole (nelle corde del violino) senza stridore.

4. [Cont.] Il crepitare delle polveri corrodenti stropicciate, o dello stagno puro piegato o schiacciato. Biring. Pirot. I. 6. Il bolo, ed un'altra terra pur rossa morbida e grassa, che stregnendola col dente non rende alcuno stridor di terra. E I. 5. Piegandolo in qualche parte sottile, o col dente stringendolo (lo stagno), si sente un natural suo stridore, come fa l'acqua dal freddo gelata.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: stridi, stridiamo, stridiate, stridii, stridio, strido, stridono « stridore » stridori, stridula, stridulamente, stridulazione, stridulazioni, stridule, striduli
Parole di otto lettere: stridono « stridore » stridori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): avogadore, madore, mallevadore, raffreddore, schermidore, corridore, scorridore « stridore (erodirts) » lividore, candore, splendore, lindore, odore, inodore, ardore
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STR, finiscono con E

Commenti sulla voce «stridore» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze