Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «terminale», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Terminale

Aggettivo
Terminale è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: terminale (femminile singolare); terminali (maschile plurale); terminali (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di terminale (finale, conclusivo, ultimo, estremo, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Informazioni di base
La parola terminale è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Divisione in sillabe: ter-mi-nà-le. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con terminale per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nella sua parte terminale il fiume scorreva in un'area pianeggiante e prima di sboccare in mare attraversava una grossa città.
  • Mi hanno trovato un posto nella parte terminale del treno.
  • Sul terminale vedevo il livello del fiume che attraversava la città.
Citazioni da opere letterarie
Memorie di un cuoco d'astronave di Massimo Mongai (1997): Era un complimento contorto ma esplicito e provenendo da Chaka era praticamente una lode sperticata! Chiesi il permesso di utilizzare il terminale del quadrato, usai una minicuffia con auricolare e microfono incorporati e chiamai sottovoce il computer, mentre loro continuavano a parlare del fattaccio.

L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): L'idea era venuta a Roberto una mattina che, come al solito, si era appostato, sin dall'aurora, per sorprendere sull'Isola la Colomba Color Arancio. Di primo mattino il sole batteva negli occhi, e Roberto aveva persino tentato di costruire, intorno alla lente terminale del suo cannocchiale, una sorta di visiera, con un foglio del giornale di bordo, ma si riduceva in certi momenti a veder solo barbagli. Quando poi il sole si era alzato all'orizzonte, il mare gli faceva specchio, e duplicava ogni suo raggio.

Il re nero di Maico Morellini (2011): — Analizzeremo il Dissonante — riprese Scacchi con voce più distaccata. — Ho pronta per lui una simulazione, l'ultima di Zanasi, che dimostrerà quanto ho detto. Non l'ho mai sperimentata. Quando ne furono completati gli algoritmi, ero già mutilato, estromesso dal mondo scientifico. — Scacchi attivò il terminale e le droghe presero a scorrere nel corpo di Benei. — Vi dimostrerò che questa nuova razza ha preso consapevolezza di sé.
Libri
  • Il terminale uomo (Scritto da: Michael Crichton; Anno 1972)
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per terminale
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: germinale, terminali, terminare, terminate.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: germinali.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: terminal.
Altri scarti con resto non consecutivo: termine, termale, terme, teri, terna, terne, temi, tema, teme, teina, teine, tele, trina, trine, trial, tria, trie, trae, tina, tale, erma, erme, emina, emine, rial, mine, male.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: terminarle.
Parole con "terminale"
Finiscono con "terminale": multiterminale, videoterminale.
Parole contenute in "terminale"
alé, ter, mina, termina, terminal. Contenute all'inverso: ani.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "terminale" si può ottenere dalle seguenti coppie: terge/geminale, terno/nominale, terse/seminale, termica/canale, terminare/areale, terminassi/assiale, terminai/ile, terminare/relè, terminaste/stele, terminasti/stile, terminata/tale, terminate/tele, terminava/vale, terminavi/vile.
Usando "terminale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * leva = terminava; * levi = terminavi; * levo = terminavo; * lente = terminante; * lenti = terminanti; * lesse = terminasse; * lessi = terminassi; * leste = terminaste; * lesti = terminasti; * aleatori = terminatori; * levano = terminavano; * levate = terminavate; * lessero = terminassero; * lezione = terminazione; * lezioni = terminazioni.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "terminale" si può ottenere dalle seguenti coppie: terminerà/areale.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "terminale" si può ottenere dalle seguenti coppie: determina/lede.
Usando "terminale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * determina = lede; lede * = determina.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "terminale" si può ottenere dalle seguenti coppie: termina/alea, terminatori/aleatori, termine/alee, terminai/lei, terminante/lente, terminanti/lenti, terminasse/lesse, terminassero/lessero, terminassi/lessi, terminaste/leste, terminasti/lesti, terminava/leva, terminavano/levano, terminavate/levate, terminavi/levi, terminavo/levo, terminazione/lezione, terminazioni/lezioni.
Usando "terminale" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * geminale = terge; * nominale = terno; * seminale = terse; terminare * = areale; terminassi * = assiale; * canale = termica; * terminatori = aleatori; * areale = terminare; * tele = terminate; * vile = terminavi; * assiale = terminassi; * stele = terminaste; * stile = terminasti.
Sciarade incatenate
La parola "terminale" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: termina+alé, terminal+alé.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Terminale - Agg. com. Di termine, Terminativo. Terminalis, in Ammian. e Cod. [Cont.] Florio, Metall. Agr. 69. Spartiti erano i campi con sassi o stipiti terminali. = Paol. Oros. 297. (C) La terra di Cartagine, ficcati i pali terminali che la disegnavano, la notte da' lupi sconfitti e morsi e rosi fûro trovati. Giambull. Orig. ling. fior. 154. (Man.) Alla qual voce aggiugnendo la e terminale… di Firenz facciamo Firenze. Taglin. Lett. filos. 87. Quando la velocità, con cui un grave è spinto a bella posta allo 'ngiù, superasse la sua velocità terminale.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: termidoro, termina, terminabile, terminabili, terminabilità, terminai, terminal « terminale » terminali, terminalista, terminaliste, terminalisti, terminammo, terminando, terminandola
Parole di nove lettere: tergevate, termicità, termidoro « terminale » terminali, terminano, terminare
Lista Aggettivi: termale, termico « terminale » termocentralizzato, termodinamico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): intraddominale, nominale, denominale, uninominale, plurinominale, pronominale, germinale « terminale (elanimret) » multiterminale, videoterminale, luminale, intraluminale, spinale, encefalospinale, cerebrospinale
Indice parole che: iniziano con T, con TE, parole che iniziano con TER, finiscono con E

Commenti sulla voce «terminale» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze