Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vanga», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vanga

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: vanghetta, vanghetto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Vana « * » Vangata]
Giochi di Parole
La parola vanga è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: vàn-ga. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di vanga con quelle di un'altra parola si ottiene: +nei = annegavi; +[neo, noè] = annegavo; +[ari, ira, ria] = arginava; +rii = arginavi; +[ori, rio] = arginavo; +[dio, odi] = divagano; +ufo = fugavano; +osa = gasavano; +olé = gelavano; +mie = geminava; +[ere, ree] = generava; +noi = giovanna; +[ori, rio] = giravano; +[ter, tre] = gravante; +tir = gravanti; +uri = guarniva; +ufo = gufavano; +[ori, rio] = ignorava; +[adì, dai, dia] = indagava; +idi = indagavi; +[dio, odi] = indagavo; +lui = languiva; +olé = legavano; +[ami, mai, mia] = mangiava; ...
Vedi anche: Anagrammi per vanga
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: manga, tanga, valga, vango, vanta, venga.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: fango, mangi, mango, rango, tango.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: vaga, vana.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: bagna, cagna, lagna, magna, ragna.
Parole con "vanga"
Iniziano con "vanga": vangare, vangata, vangate, vangati, vangato, vangante, vanganti, vangatina, vangatine, vangatore, vangatori, vangatura, vangature, vangatrice, vangatrici.
Finiscono con "vanga": rivanga.
Contengono "vanga": rivangai, rivangano, rivangare, rivangata, rivangate, rivangati, rivangato, rivangava, rivangavi, rivangavo, rivangammo, rivangando, rivangante, rivanganti, rivangasse, rivangassi, rivangaste, rivangasti, rivangarono, rivangavamo, rivangavano, rivangavate, rivangassero, rivangassimo.
»» Vedi parole che contengono vanga per la lista completa
Parole contenute in "vanga"
van.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIvangaI; in rita dà RIvangaTA; in riti dà RIvangaTI; in rito dà RIvangaTO; in riva dà RIvangaVA; in rivo dà RIvangaVO; in risse dà RIvangaSSE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vanga" si può ottenere dalle seguenti coppie: vaghe/ghenga, vasta/stanga, vasti/stinga, vate/tenga, vana/agà, vanesi/esiga, vantai/taiga, vanto/toga.
Usando "vanga" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: stava * = stanga; stiva * = stinga; sveva * = svenga; arriva * = arringa; attiva * = attinga; rimava * = rimanga; riattiva * = riattinga.
Lucchetti Riflessi
Usando "vanga" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * agita = vanità.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "vanga" si può ottenere dalle seguenti coppie: ivan/gai.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "vanga" si può ottenere dalle seguenti coppie: vani/gai.
Usando "vanga" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tenga = vate; stinga * = stiva; svenga * = sveva; * ghenga = vaghe; * toga = vanto; * stinga = vasti; arringa * = arriva; attinga * = attiva; * esiga = vanesi; * taiga = vantai; * area = vangare; * atea = vangate; * elia = vangeli; riattinga * = riattiva.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vanga" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ili = vaniglia; stagiste * = svantaggiaste; stagisti * = svantaggiasti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "vanga"
»» Vedi anche la pagina frasi con vanga per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con una vanga, il contadino ha rivoltato tutte le zolle del suo campo.
  • La sapienza contadina insegna che per vanga e badile la cosa più importante è il manico.
Proverbi
  • La vanga ha la punta d'oro, la zappa d'argento, l'aratro di ferro.
  • Vanga e zappa non vuol digiuno.
  • Vanga piatta poco adatta.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Vanga - S. f. (T. agr.) [Bor.] Strumento di ferro, con lungo manico di legno, simile alla pala, che serve per lavorar la terra. Perciò è alquanto appuntato, e tagliente ai margini; ed ha in fondo al manico un ferro per appoggiarvi il piede; il qual ferro è detto Stecca o Vangile, e più com. Staffale. Vanga, in Pallad. È anche in S. Greg. Dial. [Cont.] Stat. Fabbri Fior. 87. Vanghe, pale, marre, scure, pennati, segoli, falce, coltelli, coltellini, forbice, punteruoli, pialle, ascie. Stat. Gab. Pass. Siena, 14. La soma de le vanghe, e sappe, e marroni, e chiovi, e simili cose, iiij soldi gabella.

Bocc. Nov. 1. g. 3. (C) Sono ancora di quegli assai che credono troppo bene che la zappa e la vanga… tolgano a' lavoranti della terra i concupiscevoli appetiti. E nov. 4. g. 9. Essi con vanga, e chi con marra, nella strada paratisi dinanzi all'Angiulieri,… il ritennono e presono. Pallad. cap. 41. Seghe piccole, e vanghe e ronconi, per governar le siepi. Cr. 1. 6. 6. E soprapposta ivi ancora la detta terra con le vanghe, ovvero con le pale, si disponga e ordini secondo la forma delle ripe. Franc. Sacch. Rim. 21. Assai vi frutta più 'l terren lombardo Sanza operare o buoi, o vanga, o zappa. Alam. Colt. 4. 81. Colla vanga maggior rivolga appresso Il più caro terren.

T. Buon. Fier. 2. 3. 15. Zappe, vanghe, badili,… Marre, e crucce di ferro da pôr vigne. [G.M.] Morg. 18. 153. A voler far quell'animale arrosto, Che vuoi tu tôrre un manico di vanga? Segner. Mann. Marz. 13. Non sarebbe stolta la terra, se si dolesse di quel lavoratore, poco pietoso, che con le vanghe, con le marre, co' vomeri, la maltratta? Fag. Rim. Fa il manico alla pala ed alla vanga.

[Cont.] Cr. P. Agr. I. 170. Conviene che la terra si rompa o con la vanga, o con l'aratro. Lorini, Fort. II. 4. La vanga è strumento molto utile dove non è il sasso, perchè serve per zappa e badile nel tagliare e caricare la terra. Bandi Lucch. 157. Colle loro vanghe e marrelle siano in nel prato di Lucca, per ispianare e disfare li fossi d'intorno alla città.

T. Prov. Tosc. 32. La vanga ha la punta d'oro. E: Chi vanga, non l'inganna. E: Vanga piatta, poco attacca; vanga ritta, terra ricca (bisogna vangar fondo). E: Vanga e zappa vuol digiuno. E 192. Quando i nuvoli vanno al mare, to' (togli) una vanga, e va' a vangare.

T. Mod. ell. Sulla vanga; Sul terreno vangato di fresco. Quest'anno ho fatto (seminato) un campo di patate sulla vanga, e ce n'ho cavate dimolte.

2. Andare a vanga; Trovare il terreno facile a lavorarsi colla vanga. (C)

† E fig. Trovar facilità in checchessia, Succedere le cose prosperamente. Salv. Granch. 5. 3. (C) Il terreno è mirabile, e va a vanga per eccellenza. Fir. Trin. 2. 5. Berteggia, ch'ella ti va a vanga! Malm. 7. 91. E perchè fatti egli ha certi suoi incanti, Che gli riescon bene e vanno a vanga…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vaneggiò, vaneggio, vanesi, vanesia, vanesie, vanesio, vanessa « vanga » vangante, vanganti, vangare, vangata, vangate, vangati, vangatina
Parole di cinque lettere: vampo « vanga » vango
Vocabolario inverso (per trovare le rime): infranga, spranga, parasanga, losanga, tanga, pitanga, stanga « vanga (agnav) » rivanga, ghenga, luglienga, balenga, spenga, rispenga, tenga
Indice parole che: iniziano con V, con VA, iniziano con VAN, finiscono con A

Commenti sulla voce «vanga» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze