Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vecchiume», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vecchiume

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola vecchiume è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Anagrammi
vecchiume si può ottenere combinando le lettere di: [evi, vie] + mucche; muchi + vece.
Componendo le lettere di vecchiume con quelle di un'altra parola si ottiene: +[restringa, stringerà] = circumnavighereste.
Vedi anche: Anagrammi per vecchiume
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: vecchiumi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: vecchie, vecce, veci, vece, eccì, echi, cime.
Parole contenute in "vecchiume"
chi, chiù, vecchi. Contenute all'inverso: emù.
Frasi con "vecchiume"
»» Vedi anche la pagina frasi con vecchiume per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Rancidume, Vecchiume - Rancidume, oltre il significato proprio, che è l'astratto di Rancido, ha quello figurato del significare cosa oramai messa degnamente in disuso e non degna di essere o ricordata o rimessa in uso. - Il Vecchiume è presso a poco la stessa cosa, ma spesso i Vecchiumi, rimessi in uso, fanno vergognare usanze e modi e opere novellamente apprezzate. Il Don Giovanni del Mozart, è un vecchiume (rancidume non si direbbe): qual più sfolgorato lavoro odierno non perde al suo confronto? [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Vecchiume - S. m. Nome collettivo indicante numero di cose vecchie e per lo più senza alcun pregio. Cant. Carn. 16. (C) Chi vecchiume comprar vuole, Per vantaggio i suoi avanzi.

[G.M.] Che si fa di tutto questo vecchiume di roba? Bisogna venderla al rigattiere.

2. Di una sola cosa vecchia. [G.M.] Gli par d'aver comprato un bel quadro; e non è che un vecchiume di nessun valore. Cotesto manoscritto è un vecchiume, non buon ad altro che a rinvoltarvi il salame.

3. Consuetudine vecchia, o da tempi antichi. [G.M.] Portare i calzon corti sarebbe ormai un vecchiume. L'incipriarsi i capelli è un vecchiume tornato in moda.

4. Senso lett. Red. Lett. 1. 148. (Man.) Perchè dunque, voi altri della Crusca mettete nel Vocabolario questi vecchiumi, per non dire arcaismi?

T. Vecchiumi di stile e di lingua, e di maniere d'arte.

5. (T. agr.) Tutto ciò che sulle piante è secco, e non più capace di fruttare. Vett. Colt. 69. (C) Gli ulivi vengono a ringiovanire e levarsi da dosso il vecchiume.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vecchissime, vecchissimi, vecchissimo, vecchiucce, vecchiucci, vecchiuccia, vecchiuccio « vecchiume » vecchiumi, veccia, vecciola, vecciole, veccione, veccioni, vecciosa
Parole di nove lettere: vecchioni « vecchiume » vecchiumi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sudiciume, dolciume, marciume, lerciume, fiume, lungofiume, grigiume « vecchiume (emuihccev) » morchiume, marmagliume, canagliume, sottigliume, piume, gommepiume, lume
Indice parole che: iniziano con V, con VE, parole che iniziano con VEC, finiscono con E

Commenti sulla voce «vecchiume» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze