Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «gas», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Gas

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Liste Parole: Gas Nobili
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Garzava « * » Gasa]
Parole che finiscono per consonante [Gap « * » Gay]

Foto taggate gas

Caf15

Il fumo del vulcano

Spruzzata di vino bianco.
Giochi di Parole
La parola gas è formata da tre lettere, una vocale e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (sa).
Divisione in sillabe: gàs. È un monosillabo.
Anagrammi
Componendo le lettere di gas con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ciò, coi] = agisco; +sei = agisse; +sii = agissi; +[lao, ola] = algosa; +olé = algose; +[ilo, oli] = algosi; +idi = disagi; +[ehi, hei] = geisha; +olé = gelosa; +sei = gessai; +sol = glossa; +sir = grassi; +tir = gratis; +[tau, tua] = guasta; +tue = guaste; +[out, tuo] = guasto; +[eri, ire, rei] = risega; +uro = rugosa; +[agi, gai, già] = saggia; +lao = sagola; +olé = sagole; +[amo, moa] = sagoma; +emo = sagome; ...
Vedi anche: Anagrammi per gas
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: gag, gai, gal, gap, gay, gps, mas, ras.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bah, bar, bau, cab, can, cap, dai, dal, dan, fai, fan, far, fax, hac, hai, jab, lai, lao, mah, mai, mal, max, par, qat, ram, rap, sai, san, sax, tac, tag, tai, tan, tao, tap, tar, tau, tav, vai, van, wad, yak, zac, zar.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: gasa, gasi, gaso.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: osa, usa.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: agi, ago.
Parole con "gas"
Iniziano con "gas": gasa, gasi, gaso, gasò, gasai, gassa, gasse, gasano, gasare, gasata, gasate, gasati, gasato, gasava, gasavi, gasavo, gaserà, gaserò, gasino, gasoli, gasoso, gasammo, gasando, gasante, gasarci, gasarmi, gasarsi, gasarti, gasarvi, gasasse, ...
Finiscono con "gas": biogas, antigas, turbogas, accendigas.
Contengono "gas": pegasi, pegaso, fugasse, fugassi, fugaste, fugasti, legasse, legassi, legaste, legasti, negasse, negassi, negaste, negasti, orgasmi, orgasmo, pagasse, pagassi, pagaste, pagasti, rigasse, rigassi, rigaste, rigasti, segasse, segassi, segaste, segasti, vagasse, vagassi, ...
»» Vedi parole che contengono gas per la lista completa
Incastri
Inserito nella parola fuse dà FUgasSE; in fusi dà FUgasSI; in fute dà FUgasTE; in lese dà LEgasSE; in lesi dà LEgasSI; in paté dà PAgasTE; in patì dà PAgasTI; in rise dà RIgasSE; in risi dà RIgasSI; in riti dà RIgasTI; in sete dà SEgasTE; in vasi dà VAgasSI; in vate dà VAgasTE; in voti dà VOgasTI; in erose dà EROgasSE; in erosi dà EROgasSI; in frese dà FREgasSE; in prese dà PREgasSE; in presi dà PREgasSI; in prete dà PREgasTE; ...
Lucchetti
Usando "gas" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sia = gaia; * seta = gaeta; * slega = galega; * sbarra = gabarra; * sbarre = gabarre; * svetta = gavetta; * svettino = gavettino.
Cerniere
Usando "gas" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tag = asta; sol * = olga; spa * = paga; sto * = toga; seri * = eriga; spia * = piaga; spie * = piega; stai * = taiga; star * = targa; sten * = tenga; sauri * = auriga; spiro * = piroga; saggio * = aggioga; secolo * = ecologa; scapole * = capolega; squadri * = quadriga.
Lucchetti Alterni
Usando "gas" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gap = asap; bis * = biga; eros * = eroga; tris * = triga.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "gas" (*) con un'altra parola si può ottenere: * ance = ganasce; * else = gelasse; * irte = giraste; * irti = girasti; neri * = negarsi; pari * = pagarsi; dense * = degnasse; densi * = degnassi; dente * = degnaste; denti * = degnasti; * ancia = ganascia; * iurte = giuraste; * urica = guarisca; * urici = guarisci; * urico = guarisco; * utero = guasterò; lente * = legnaste; lenti * = legnasti; mirti * = migrasti; sensi * = segnassi; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "gas"
»» Vedi anche la pagina frasi con gas per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le camere a gas sono state utilizzate, nel periodo nazista, quale strumento di sterminio di razze considerate "inferiori".
  • E adesso che la strada è libera, avanti a tutto gas!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Gaz o Arie - Sostanze molto elastiche, fluide, rarefatte mediante la loro combinazione col calorico, e più o meno leggiere, invisibili, per solito senza colore, e finalmente compressibili. Alcuni si disciolgono nell'acqua, che è pur essa prodotta dalla combinazione di varj gaz. Le materie animali e vegetali in putrefazione danno parecchi gaz per resultato della loro decomposizione.

L'aria che noi respiriamo è ugualmente composta di diversi gaz. Sino all'anno 1630 si considerava l'aria come un elemento, e nessuno pensava che fosse pesante. Gli antichi, senza averla decomposta, ne conoscevano una delle più interessanti proprietà, quella cioè di nutrire e di mantenere la vita. Giovanni Rey, medico nato a Bugue nel Perigord, fu il primo a dar l'idea della decomposizione dell'aria. Un certo Brun, speziale, avendo trovato che lo stagno aumentava di peso nella calcinazione, ne domandò la causa a Giovanni Rey: questi, dopo aver ripetuto e variato gli esperimenti di Brun, rispose doversi quell'aumento di peso all'assorbimento dell'aria. Quest'idea nuova rimase nell'obblio per quasi un secolo e mezzo; e ne la trasse Bayen, quando colle sue belle esperienze sulla calcinazione dei metalli provò che l'accrescimento del loro peso si deve soltanto all'assorbimento dell'aria nella operazione. Non sembra però ch'egli avesse cognizione dei lavori di Rey; ma allora tornò in mente che nel 1630 quel medico aveva ottenuto un risultato consimile ai suoi esperimenti. Correva ancora molto da quella prima scoperta alle conseguenze dei primi lavori che illustrarono Lavoisier: fra moltiplici esperienze questo celebre chimico trovò come non v'era che una porzione dell'aria assorbita dai metalli nella loro calcinazione, e come l'aria era composta di due fluidi almeno, di gaz ossigeno e di gaz azoto. [immagine]
Movimento dei gaz - Il teorema di Torricelli, del quale abbiamo favellato qui sopra, è applicabile ai gaz nel loro scolo in pareti sottili; così si può calcolare la velocità con cui l'aria si scaglierebbe nel vuoto sotto la pressione media dell'atmosfera. [immagine]
Gaz infiammabile (nuovo) - Il dottore Thomson ha scoperto un nuovo gaz infiammabile composto, che per la natura dei suoi principii costituenti egli chiama Ossido di carbone idrogenato. Il suo peso specifico è di 0,913, quello dell'aria essendo rappresentato da 1000. Arde con fiamma di un azzurro cupo, e dà scoppio quando è stato mescolato con l'ossigeno, ed imfiammato. Questo gaz è un composto di ossigeno, d'idrogeno e di carbone. Il dottor Thomson lo considera come formato di tre parti d'ossido carbonico ed una d'idrogeno condensate dalla loro combinazione in tre parti soltanto. [immagine]
Liquefazione dei gaz - Molti fluidi gazosi sono suscettibili di passare allo stato liquido mediante pressione più o meno elevata, come da 2 a 50 atmosfere. Per esempio, Faraday pervenne pochi anni addietro a liquefare l'acido solforoso, gli acidi idrosolforico e carbonico, l'ossido di cloro, l'ammoniaca, il protossido di azoto e di cianogeno. Tutti i liquidi prodotti dalla condensazione di quei gaz sono senza colore, tranne quello cui ci dà l'ossido di cloro; tutti sono perfettamente fluidi e volatili, e generalmente non si assodano mediante il freddo. Godono di grande elasticità, e ritornano con impeto allo stato gazoso mercè un'elevazione improvvisa della temperatura. Despretz e Faraday hanno riconosciuto che in certe circostanze danno un forte scoppio (Vedasi Congelazione del mercurio). Finora l'aria atmosferica, i gaz azoto, idrogeno e ossigeno non hanno potuto essere liquefatti. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Gas - S. m. sing. e plur. (Fis.) [Gov.] Alcuni scrivono GAZ. Corpo del quale le particelle tendono continuamente a scostarsi, e son perciò mobilissime. Il volume dei gas, quando sian liberi, cresce indefinitamente. – I gas compressi o raffreddati si liquefanno. – I liquidi liberati da ogni pressione, o scaldati, si convertono in gas. – I vapori sono gas prossimi a liquefarsi. – Talvolta i Gas diconsi Arie o Corpi o Fluidi aeriformi. T. Gas infiammabili. – Gas fotogeno. – Correnti di gas; Combustione di gas. – Lume a gas, Illuminato a gas. – Accendere, Spegnere il gas. – Deposito di… – Tubi del… – Motore a gas.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: garzoncello, garzoncina, garzoncine, garzoncini, garzoncino, garzone, garzoni « gas » gasa, gasai, gasammo, gasando, gasano, gasante, gasarci
Parole di tre lettere: gap « gas » gay
Vocabolario inverso (per trovare le rime): imprimatur, exequatur, cobas, maracas, launeddas, pancreas, epatopancreas « gas (sag) » accendigas, antigas, turbogas, biogas, cardias, alias, plexiglas
Indice parole che: iniziano con G, con GA, iniziano con GAS, finiscono con S

Commenti sulla voce «gas» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze