Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «obliare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Obliare

Verbo
Obliare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è obliato. Il gerundio è obliando. Il participio presente è obliante. Vedi: coniugazione del verbo obliare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola obliare è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: o-bli-à-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: abolire, boreali, elabori, oblierà (scambio di vocali).
obliare si può ottenere combinando le lettere di: [ori, rio] + [albe, bela, elba]; ilo + erba; [lori, orli] + bea; [ero, ore, reo] + [albi, balì]; olé + bari; [eri, ire, rei] + albo; [ile, lei] + [baro, bora, orba, ...]; [lire, riel] + boa; [elio, ileo] + bar; bio + [lare, real]; [biro, brio, orbi] + alé; [boli, lobi] + [era, rea]; [beo, boe] + [lari, lira, rial]; [ebro, orbe, robe] + [ali, ila, lai]; belo + [ari, ira, ria]; bei + [laro, orla]; [beli, bile] + [aro, ora].
Componendo le lettere di obliare con quelle di un'altra parola si ottiene: +set = abolireste; +sos = abolissero; +[dan, dna] = adornabile; +emo = aeromobile; +mio = aeromobili; +gag = alberaggio; +can = arcobaleni; +[dan, dna] = bandoliera; +tan = baritonale; +[csi, ics, sci] = bisecolari; +nut = bulinatore; +tan = elaboranti; +sta = elaborasti; +moa = elaboriamo; +[eta, tea] = elaboriate; +nel = elleborina; +ogm = embriologa; +gin = ignorabile; +tan = inalberato; +van = inalberavo; +din = indebolirà; +gin = ingloberai; ...
Vedi anche: Anagrammi per obliare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: obliate.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: oliare, oblare.
Altri scarti con resto non consecutivo: olia, bare, lire, lare.
Parole contenute in "obliare"
oblia. Contenute all'inverso: era.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "obliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: obesi/esiliare, obliai/ire, obliamo/more.
Usando "obliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * remo = obliamo; * areate = obliate; * areato = obliato; * rendo = obliando; * resse = obliasse; * ressi = obliassi; * reste = obliaste; * resti = obliasti; * ressero = obliassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "obliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: oblierà/areare, obliato/otre.
Usando "obliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cibo * = ciliare; * ermo = obliamo; * erte = obliate; * erto = obliato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "obliare" si può ottenere dalle seguenti coppie: oblia/area, obliate/areate, obliato/areato, obliai/rei, obliamo/remo, obliando/rendo, obliasse/resse, obliassero/ressero, obliassi/ressi, obliaste/reste, obliasti/resti, obliate/rete.
Usando "obliare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * esiliare = obesi; * more = obliamo.
Intarsi e sciarade alterne
"obliare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: oli/bare.
Intrecciando le lettere di "obliare" (*) con un'altra parola si può ottenere: mi * = mobiliare; ni * = nobiliare.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "obliare"
»» Vedi anche la pagina frasi con obliare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Giovanni non riesce ad obliare il suo vecchio amore.
  • Lucia continua a obliare le cose: sono convinta che ha troppi pensieri per la testa.
  • Hanno portato il bimbo allo zoo per fargli obliare quella brutta avventura.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dimenticare, Obliare, Scordarsi - Dimenticare è l'uscir dalla mente cosa promessa o imparata. - Lo Scordarsi, più che dalla mente, è l'uscirti dal cuore, ed è essai più grave, perchè accenna a poca cura e poco affetto che si aveva alla cosa o promessa o imparata. - Obliare, che è solo del linguaggio nobile, è più efficace e accenna dimenticanza assoluta e spesso bramata, col proposito di non pensar più alla cosa obliata. Le stesse differenze sono tra gli astratti. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dimenticare, Scordare, Obliare, Sdimenticare - Dimenticare è difetto di memoria; scordare lo è di attenzione e di affezione alla cosa. Obliare è lasciare o mettere in oblìo cosa o persona a cui non si voglia più pensare. Chi ha molte cose da fare è facile ne dimentichi qualcheduna: l'ingrato si scorda i benefizii; l'uomo dabbene e generoso oblìa o procura di obliare le offese ricevute. Sdimenticare, quando volesse usarsene, direbbe dimenticare affatto: si direbbe di cosa o di persona di cui si fosse perduta totalmente la memoria. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Obliare - † OBBLIARE, † OBBRIARE e † OBRIARE. V. a. e n. ass. Dimenticare, Mettere in oblio, Scordarsi. Oblivisci aureo lat. Bocc. Canz. 3. 6. (C) Che per altrui, Te obliar non posso. Filoc. 5. 128. Chi bene ama, non mai oblía. Dant. Inf. 11. Per l'altro modo quell'amor s'obblía, Che fa natura. Petr. Canz. 1. 1. part. I. E mi face obblïar me stesso a forza. [Camp.] Guid. G. XV. 35. E loro priega molto dolcemente ch'elli non l'obliino; chè in tutta sua vita non sarà ad agio. Guitt. Lett. 5. 22. (M.) Nè la beltà nè 'l piacere dell'onorata persona vostra non vo' faccia obbriare, nè mettere a non calere colui che tutto ciò v'ha detto. E 9. 26. Ogni coltura altra, dolce Frate, lasciamo e obbriamo. Rim. ant. F. R. Meo Abbracc. 2. 9. Ed eo 'n gioco Non deggio obbriare Quella, che sormontare Mi face la natura, modo, ed uso. E Par. Nuc. del Bagn. 15. Tanto ch'obbriat' hanno La superna membranza.Guitt. Rim. 1. 49. Ned obrïar, che d'ogni monte il sommo È sempre estremo e ratto. E: Obriano elli tuti li altri beni. Tratt. ben. viv. 4. (Man.) Acciò che tu apprendi a odiare peccato, abría il tuo corpo una fiata il giorno.

T. Fosc. Chè piamente a queste dee (le Grazie) non favella chi la patria oblia. – Prov. Tosc. 41. Ben ama chi non oblia.

2. [Val.] N. pass. Gozz. Serm. 11. E può la spaventata pastorella… Di se stessa obliarsi.

3. Obliarsi in checchessia, vale Applicarvi il pensiero, sì fattamente, da dimenticare ogni altra cosa. Car. Rim. 5. (M.) Dille mentre l'attendo, e la desio, Mentre il suo nome sospirando invoco, Con che dolce memoria in lei m'oblío.

4. Obliarsi di una cosa. Dimenticarsene. Car. Eneid. 1. 672. (Fanf.) E se tu lo m'impetri, altro che morte Forza non avrà mai ch'io me l'oblii.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: oblia, obliai, obliammo, obliamo, obliando, obliano, obliante « obliare » obliarono, obliasse, obliassero, obliassi, obliassimo, obliaste, obliasti
Parole di sette lettere: obliano « obliare » obliate
Lista Verbi: oberare, obiettare « obliare » obliterare, occasionare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): arrischiare, nevischiare, invischiare, mugghiare, ringhiare, avvinghiare, ammaliare « obliare (erailbo) » abbagliare, barbagliare, abbarbagliare, sbagliare, risbagliare, cagliare, incagliare
Indice parole che: iniziano con O, con OB, iniziano con OBL, finiscono con E

Commenti sulla voce «obliare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze