Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «parificare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Parificare

Verbo
Parificare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è parificato. Il gerundio è parificando. Il participio presente è parificante. Vedi: coniugazione del verbo parificare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola parificare è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: pa-ri-fi-cà-re. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
parificare si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): per + ficaria; pie + farcirà; [iper] + africa; perii + cafra; ferì + [acarpi]; irpef + [acari]; [ferii] + [capra]; cip + ferraia; peci + rifarà; crepi + [farai]; [ciprie] + [afra]; [cefi] + [aprirà]; cifre + [arpia]; rifeci + [apra]; rap + ficarie; [api] + [cifrare]; [apri] + fiacre; [aprii] + cafre; [far] + [capirei]; fai + [carpire]; [afri] + [capire]; farri + [apice]; rifai + [capre]; ape + [cifrari]; [apre] + [cifrai]; [arpie] + [cafri]; [aprire] + ciaf; [afre] + [carpii]; ferra + [apici]; [farei] + [capri]; [ferirà] + [capi]; ...
Componendo le lettere di parificare con quelle di un'altra parola si ottiene: +sos = parificassero; +cap = rappacificare; +[capi, pica] = riappacificare; +chepì = rappacificherei; +pochi = riappacificherò; +[ordito, ridoto, triodo] = cardioipertrofia; +[cisposa, sopisca] = riappacificassero; +pescheti = riappacifichereste.
Vedi anche: Anagrammi per parificare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pacificare, palificare, panificare, parificate, purificare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: parii, paria, parie, parca, parare, para, pare, paia, pace, pica, aria, arie, arca, arare, arre, afre, acre, rifare, rifa', rare, fare.
Parole contenute in "parificare"
ari, par, care, pari, parifica. Contenute all'inverso: era, ira, rap.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "parificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: pasca/scarificare, pavé/verificare, parificai/ire, parificata/tare.
Usando "parificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: unipari * = unificare; * areata = parificata; * areate = parificate; * areati = parificati; * areato = parificato; pupa * = purificare; vivipari * = vivificare; * rendo = parificando; * resse = parificasse; * ressi = parificassi; * reste = parificaste; * resti = parificasti; chip * = chiarificare; * ressero = parificassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "parificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: parrete/eterificare, parificata/atre, parificato/otre.
Usando "parificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = parificata; * erte = parificate; * erti = parificati; * erto = parificato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "parificare" si può ottenere dalle seguenti coppie: parifica/area, parificata/areata, parificate/areate, parificati/areati, parificato/areato, parificai/rei, parificando/rendo, parificasse/resse, parificassero/ressero, parificassi/ressi, parificaste/reste, parificasti/resti, parificate/rete, parificati/reti.
Usando "parificare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * verificare = pavé; purificare * = pupa.
Sciarade incatenate
La parola "parificare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: parifica+care.
Frasi con "parificare"
»» Vedi anche la pagina frasi con parificare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vogliono tentare di parificare ancora una volta quell'istituto scolastico.
  • Hanno chiesto, con esito negativo, di parificare l'asilo nido.
  • Parificare le scuole materne private è stata una necessità, visto che le pubbliche non riuscivano a fare fronte a tutte le richieste.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Paragonare, Agguagliare, Appareggiare, Parificare, Uguagliare, Ragguagliare, Conguagliare, Comparare, Equiparare - Il paragone che s'instituisce fra due persone o fra due cose, verte sulle qualità loro rispettive; la comparazione fra il grado più o meno grande o piccolo delle qualità da amendue possedute: da ciò i gradi di comparazione della grammatica: si può far paragone fra lo stato di una povertà tranquilla e quello di una ricchezza tempestosa e arrischiata; ma si compareranno due ricchezze o due miserie più o meno caratterizzate, determinate. L'uguagliare è il risultato dell'agguagliare; in ciò si suda, si studia e pure talvolta ad uguagliare per bene non si giunge: così l'appareggiare è far in modo che le cose, o, a meglio dire, due cose si parifichino; per riuscire a ciò si agguagliano le scabrosità, le ineguaglianze, si dà un colore, una tinta, una apparenza che può fino a un certo segno ingannare l'occhio, ma a parificare essenzialmente non si giunge: una madre ha due figlie, le agguaglia, le appareggia più che può in quanto all'educazione, ai modi, alle vesti, alla compostezza ecc.; ma se una è bionda e l'altra è bruna, se una è bella e l'altra brutta, se una è modesta e l'altra sfrontata si potranno dire uguagliate, parificate? Parificare le partite di un libro di contabilità, se v'è disordine o malversazione, è impossibile. Ragguagliare è dar ragguaglio altrui della cosa, e raccontarla minutamente ne' suoi particolari, e proprio dirne tanto quanto è, agguagliare per quanto è possibile il discorso al fatto: ragguagliare è portare a un tanto approssimativo col calcolo de' fatti o delle probabilità; su quell'affare ragguaglio il guadagno, o la perdita, o il costo, o il peso o altro, a tanto. Ragguagliare è eziandio agguagliare di nuovo o alla meglio. Conguagliare è vedere, o credere, o fare al possibile uguali ad altre, certe cose: conguagliare i conti, le partite, le forze: equiparare è paragonare con giustizia senza parzialità; nell'equiparare si mettono proprio a confronto le cose, ma senza passione, e appunto per vedere o cercare la verità intorno alle medesime. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Parificare - [T.] V. a. Far pari, Trattar come pari. B. lat. V. De Vit. Parificare. In Tert. Pariare. L'usa taluno; ma inut., essendoci Pareggiare e Appareggiare di questa fam. e altri assai delle aff. T. Parificare l'insegnamento di due lingue in un paese ove due lingue si parlano. – Parificare le Università dello Stato negli ordinamenti e nelle norme scolastiche.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: parifica, parificai, parificammo, parificando, parificano, parificante, parificanti « parificare » parificarono, parificasse, parificassero, parificassi, parificassimo, parificaste, parificasti
Parole di dieci lettere: parificano « parificare » parificata
Lista Verbi: pareggiare, parere « parificare » parlare, parlottare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scarnificare, unificare, riunificare, tempificare, saccarificare, scarificare, chiarificare « parificare (eracifirap) » lubrificare, sacrificare, suberificare, eterificare, verificare, glorificare, terrificare
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAR, finiscono con E

Commenti sulla voce «parificare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze