Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sistema», il significato, curiosità, forma del verbo «sistemare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sistema

Forma verbale
Sistema è una forma del verbo sistemare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di sistemare.
Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere sistema (nervoso, operativo, solare, politico, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
informatico (10%), metodo (8%), operativo (6%), binario (4%), solare (3%), politico (3%), schedina (3%), modo (3%), comunicazione (2%), computer (2%), metrico (2%), equazione (2%), complesso (2%), nervoso (2%), gioco (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Almanacco: Presentato il nuovo sistema operativo Linux
Giochi di Parole
La parola sistema è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: sis-tè-ma. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: masseti, tassemi.
sistema si può ottenere combinando le lettere di: sms + atei; sim + [aste, seta, tesa]; miss + [eta, tea]; [est, set] + [mais, siam, sima]; [site, stie, tesi] + mas; [mesi, mise, semi] + sta.
Componendo le lettere di sistema con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ami, mai, mia] = amatissime; +ama = ammassiate; +rna = assentarmi; +ano = assentiamo; +osa = assestiamo; +tao = assettiamo; +[ali, lai] = assimilate; +[ori, rio] = assiometri; +oro = assiometro; +[amo, moa] = assommiate; +una = aumentassi; +bot = battessimo; +toc = cosmetista; +[dio, odi] = desistiamo; +oda = detassiamo; +idi = diasistemi; +dir = dissetarmi; +[dio, odi] = dissetiamo; +[dio, odi] = editassimo; +una = entusiasma; +uni = entusiasmi; ...
Vedi anche: Anagrammi per sistema
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: sintema, sistemi, sistemo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sisma, site, sita, sima, sema, item.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sistemai.
Parole con "sistema"
Iniziano con "sistema": sistemai, sistemalo, sistemano, sistemare, sistemata, sistemate, sistemati, sistemato, sistemava, sistemavi, sistemavo, sistemammo, sistemando, sistemante, sistemanti, sistemarci, sistemarla, sistemarle, sistemarli, sistemarlo, sistemarmi, sistemarsi, sistemarti, sistemarvi, sistemasse, sistemassi, sistemaste, sistemasti, sistemarono, sistemateli, ...
Finiscono con "sistema": risistema, biosistema, diasistema, ecosistema, agrosistema, antisistema, servosistema, sottosistema, videosistema, agroecosistema.
Contengono "sistema": risistemai, risistemano, risistemare, risistemata, risistemate, risistemati, risistemato, risistemava, risistemavi, risistemavo, risistemammo, risistemando, risistemante, risistemarla, risistemarle, risistemarli, risistemarlo, risistemarsi, risistemasse, risistemassi, risistemaste, risistemasti, risistemarono, risistemavamo, risistemavano, risistemavate, risistemassero, risistemassimo.
»» Vedi parole che contengono sistema per la lista completa
Parole contenute in "sistema"
tema.
Incastri
Inserito nella parola rii dà RIsistemaI; in rita dà RIsistemaTA; in riti dà RIsistemaTI; in rito dà RIsistemaTO; in riva dà RIsistemaVA; in rivo dà RIsistemaVO; in risse dà RIsistemaSSE.
Lucchetti
Usando "sistema" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: assiste * = asma; resiste * = rema; tesiste * = tema; dorsiste * = dorma; * aera = sistemerà; * aero = sistemerò; * aoni = sistemoni; * aerai = sistemerai; * aerei = sistemerei; * aiate = sistemiate.
Lucchetti Riflessi
Usando "sistema" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amerò = sistro; * ammalo = sistemalo; * ammoni = sistemoni; * ammanti = sistemanti; * ammassi = sistemassi; * ammasserò = sistemassero.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "sistema" si può ottenere dalle seguenti coppie: resiste/mare, tesiste/mate.
Usando "sistema" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * resiste = mare; * tesiste = mate; mare * = resiste; mate * = tesiste.
Lucchetti Alterni
Usando "sistema" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sistemone * = monema; asma * = assiste; sistemassi * = massima; dorma * = dorsiste; * area = sistemare; * atea = sistemate; * massima = sistemassi; * atelia = sistemateli.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "sistema" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eri = sistemerai.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "sistema"
»» Vedi anche la pagina frasi con sistema per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Grazie alle ricerche astronomiche, sempre nuovi elementi vengono aggiunti al nostro Sistema Solare.
  • "Fare sistema" è una frase ambigua, molto dipende dal contesto.
  • Lascia perdere l'affare che hai in ballo! Parla con tuo cugino che ti sistema lui le cose.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Sistema di descartes - Uno dei maggiori promotori delle scienze e della filosofia nel secolo XVII, cioè l'iliustre Descartes, tentò di spiegare i movimenti de' corpi celesti, considerandoli composti nel centro dei vortici di materia sottile. Il vortice di ogni pianeta, secondo lui, trascina i satelliti, e quello del sole alla sua volta trascina i pianeti con i loro vortici ed i loro satelliti. Questo sistema, tanto poco conforme ai principii che avevano sempre guidato il suo autore nella ricerca della verità, e che suppone un pieno universale, ebbe però molti partigiani; ma quando Newton ebbe scoperte le vere leggi a cui è assoggettato il meccanismo dell'universo, i vortici furono riguardati soltanto come il sogno di un uomo di sommo ingegno. [immagine]
Sistema di tycho-brahé - Nel 1350 Copernico sostituì al sistema di Tolomeo quello da lui stesso immaginato per ispiegare nel modo più semplice e naturale la maggior parte de' movimenti apparenti dei corpi celesti; ma l'opinione, che la terra sia immobile e tutti gli astri girino attorno ad essa in ventiquattr'ore, era troppo radicata nelle menti per non essere lunga pezza di ostacolo al trionfo della verità. Forse per questa ragione, o collo scopo di dare il proprio nome ad un sistema astronomico, Tycho-Brahè, uno de' più grandi osservatori esistiti, propose verso la fine del secolo decimosesto, di porre la terra immobile nel centro del mondo, e far girare intorno a lei la luna, il sole e le stelle fisse, mentre gli altri cinque pianeti girassero attorno al sole in orbiti circolari trasportati seco nella sua rivoluzione intorno alla terra. Tycho Brahè, però, non era stato il primo ad avere l'idea di un tal sistema. Secondo Gassendi, Apollonio di Perga, celebre geometra d'Alessandria, il qual viveva circa duecento sessanta anni avanti l'era cristiana, aveva asserito che, non solo Mercurio e Venere, ma benanche Marte, Giove e Saturno, descrivevano il loro circolo attorno alla terra come centro del mondo: lo che in appresso si chiamò il sistema di Tycho-Brahè. Questo sistema fu combattuto da tutti coloro che ripugnavano ad attribuire un movimento diurno così rapido alla sfera celeste: e Kepler, discepolo di Tycho-Brahè, distrusse un errore che aveva percorsi tutti i secoli, riconoscendo muoversi i pianeti in orbiti ellittici, di cui il sole occupa uno dei focolari. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sistema - S. m. Metodo che si tiene nel trattare le materie scientifiche, d'erudizione, e sim. Gr. Σύστημα, da Συνίστημι, fut. Στήσω, che, tra gli altri sensi, ha quelli d'insegnare, dimostrare. Lat. Systema. [Cont.] Spet. nat. V. 102. Supponendo che l'aria impregnata di vapori, o d'umori, si condensi e si converta in gocciole d'acqua insinuantisi nelle vene de' monti, giusta il sistema di coloro che riferiscon l'origine delle fonti alla pioggia ed all'esalazioni Bart. D. Tens. Press. XXXII. Che (variando sistema) l'aria e l'etere sien corpi sustanzialmente diversi, ancor l'intendo. = Red. Cons. 1. 50. (C) Non esser così conforme alla verità l'antico sistema degli umori del corpo umano, quanto… Segner. Sett. Princ. illus. 6. 4. Converrà che in guidarle (le anime) da ora innanzi la chiesa muti dogmi…, e formi sopra ciò un sistema novissimo. [G.M.] E Crist. instr. 1. 20. 15. Se si figurassero il sistema delle cose umane, non secondo la brama loro, ma secondo la verità già più volte sperimentata…, seguiterebbero a combattere animosamente…

T. F. Zanott. Formare un sistema. – Sistemi staccati dalla religione. – Sistema morale. – Inaugurare sistemi.

T. Sistema di vita. Meglio: Metodo, Tenore, o altro. Così: Tenere un sistema, certi sistemi. – Ha il sistema di levarsi presto. Si può dire: L'uso, o sim.

T. Sistemi botanici. – Sistemi di segni, di scrittura. – Due sistemi stenografici.

T. Memor. BB. Art. 1. 46. Ma il regno de' sistemi è breve; cadono essi miseramente; e par che s'abbia dopo alcun tempo tanta premura d'abbattergli, quanto fu l'impegno che s'ebbe sul principio di sostenerli. – Sistema tricuspidale.

T. Sistema metrico. – Sistema monetario.

2. Si dice anche la Positura, e l'Ordine delle principali parti del mondo, secondo le diverse opinioni de' filosofi, e degli astronomi. Gal. Sagg. 285. (C) De' quali due (Tolomeo e Copernico) abbiamo i sistemi del mondo interi, e con sommo artificio costrutti e condotti al fine. E Sist 1. Fu la conclusione e l'appuntamento di jeri, che noi dovessimo in questo giorno discorrere… intorno alle ragioni naturali, e loro efficacia, che per l'una parte e per l'altra sin qui sono state prodotte dai fautori della posizione Aristotelica e Tolemaica, e dai seguaci del sistema Copernicano.

T. Sistema; Rappresentazione che la pers. fa dell'universo a se stessa. F. Zanott. Il maraviglioso sistema del mondo, propostoci ultimamente dall'incomparabile Newton. – Sistema de' cieli. – Sistema stellare. – Sistema planetario.

3. Sistema, si chiama anche da' Medici l'Unione di quelle parti similmente organizzate, che si estendono per tutto, o quasi per tutto il corpo animale. (M.) T. Sistema venoso, arterioso.

4. (Mus.) Sistema armonico, vale Ordine delle note, e degl'intervalli musicali; come Sistema massimo, che contiene due ottave. (C)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sismologici, sismologico, sismologie, sismologo, sissignora, sissignore, sissignori « sistema » sistemai, sistemalo, sistemammo, sistemando, sistemano, sistemante, sistemanti
Parole di sette lettere: sismico « sistema » sistemi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): eritema, enantema, esantema, sintema, apotema, diastema, meristema « sistema (ametsis) » diasistema, risistema, antisistema, ecosistema, agroecosistema, videosistema, biosistema
Indice parole che: iniziano con S, con SI, iniziano con SIS, finiscono con A

Commenti sulla voce «sistema» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze