Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «accoccare», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Accoccare

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola accoccare è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc (2 volte). Lettera maggiormente presente: ci (quattro).
Anagrammi
accoccare si può ottenere combinando le lettere di: [cero, core, creo, ...] + cacca; [cerco, croce, rocce] + acca; cocce + [arca, cara]; cra + acceco; [acro, arco, caro, ...] + cacce; [caco, coca] + cerca; rocca + ceca.
Componendo le lettere di accoccare con quelle di un'altra parola si ottiene: +[tar, tra] = accartoccerà; +pet = peccatoracce; +[arti, atri, irta, ...] = accartoccerai; +[erti, irte, iter, ...] = accartoccerei; +[atti, tait] = accartocciate; +[assi, issa] = acciaccassero; +tini = acconciatrice; +[patì, pita, tipa] = peccatoraccia; +[opti, poti, tipo, ...] = peccatoraccio; +[opto, poto, topo] = protococcacea; +[metro, morte, torme, ...] = accartocceremo; +[rette, tetre] = accartoccerete; +[tanti, tinta] = accartocciante; +[stasi, tassi] = accartocciasse; +[istat, stati, tasti] = accartocciaste; +natron = accartocceranno; +[setter, tester] = accartoccereste; +triste = accartocceresti; +[attiro, attori, tirato] = accartocciatore; ...
Vedi anche: Anagrammi per accoccare
Cambi
Con il cambio di doppia si ha: abboccare, arroccare, accollare, accoppare, accozzare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: acca, acre, cocce, coca, core.
Parole contenute in "accoccare"
are, care, cocca. Contenute all'inverso: era.
Incastri
Si può ottenere da acre e cocca (ACcoccaRE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "accoccare" si può ottenere dalle seguenti coppie: accosta/staccare, accosto/stoccare.
Usando "accoccare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fiacco * = ficcare; * areolata = accoccolata; * areolate = accoccolate; * areolati = accoccolati; * areolato = accoccolato.
Lucchetti Riflessi
Usando "accoccare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ciocca * = ciccare; fiocca * = ficcare; ficca * = fioccare; inca * = incoccare.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "accoccare" si può ottenere dalle seguenti coppie: accoccolata/areolata, accoccolate/areolate, accoccolati/areolati, accoccolato/areolato.
Usando "accoccare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ficcare * = fiacco; * staccare = accosta.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "accoccare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arti = accartocciare.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Cuculiare, Uccellare, Minchionare, Burlare, Coccare, Accoccare - Tutti questi verbi vengono a dire burlare; ma chi più chi meno; e chi la burla innocente e chi la dannosa; ecco in qual modo: uccellare è prendere qualcuno di mira, tessergli inganni e profittare della sua dabbenaggine e delle imprudenze in cui venisse a cadere: qui la burla scotta alquanto. Cuculiare è burlarsi d'uno con motti alquanto pungenti, un po' amari, valendoci d'una nostra superiorità di spirito, se non altro, perch'ei non possa schermirsene, o malamente: il cuculiato risponde talvolta colle busse ai sarcasmi, e fa bene. Minchionare è più ridere e far versi a taluno per qualche sua babbuassaggine, o atto ridicolo; è meno ancora di burlare; la minchionatura sta fra uguali; fra ragazzacci e giovinastri; si minchiona per es. uno che venga a scivolare, e a cadere per terra lungo e disteso; e il minchionato se ha buon senso dee ridere assieme agli altri. Coccare è quasi acchiappare, metter in sacco, cioè farla o darla ad intendere: figuratevi che un tale ne conti una grossa, ma con un suo tuono di verità e sul serio; egli è d'accordo col resto della brigata per darla ad intendere a qualche buon uomo, alle spalle del quale si voglia ridere: se costui dà nella ragna, e se la beve, è coccato, gliel'hanno accoccata, la burla è fatta. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Accoccare - V. a. Da COCCA, tacca della freccia. Adattare la cocca della freccia alla corda dell'arco.

2. Per similit. Ficcar dentro. Pulc. Luig. Morg. 19. 45. (C) E 'l capo presto tra gambe gli accocca Per modo, che da terra il sollevava. Giambul. Bern. Contin. Ciriff. Calv. 3. 240. (Gh.) Un gran pal di ferro all'uscio accocca.

Pulc. Luig. Morg. 19. 132. (Gh.) E sempre (Margutte) in mano avea il bicchiere o 'l dado, O broda che succiava come il ciacco; Poi si cacciava qualche penna in bocca, Per vomitar, quand'egli ha pieno il sacco; Poi lo riempie, e poi di nuovo accocca. [Val.] Di nuovo ripone la penna in bocca affine di sollecitare e ottenere il vomito, e vôtare il sacco. T. Quasi cocca di saetta per far guerra allo stomaco.

3. Per estens. Vibrare di forza; e dicesi tanto del colpo che dell'arme. Dant. Inf. 21. (C) Ei chinavan gli zaffì, e vuoi ch'io 'l tocchi, Diceva l'un con l'altro, in sul groppone? E rispondean: Sì, fa che gliele accocchi. T. Può intendersi glie le per glie lo, cioè l'uncino o il ronciglio: ma si può anche gliela accocchi, come ora dicesi fargliela, che non sarebbe modo basso, se la in questo senso familiare abbiamo non in bocca di demonii buffoni, e in un luogo ove ogni cosa è scherno e ironia, ma in bocca di Virgilio, l'autore dell'alta tragedia, e laddove toccasi delle sventure di Dante. D. 1. 15. Bene ascolta chi la nota. = Pulc. Luig. Morgh. 17. 40. (Gh.) Io ti farò mutar di gusto, Come tu assaggi di queste picchiate; Che s'io t'accocco una palla di piombo, Di Babillona (Babilonia) si udirà il rimbombo. E 22. 166. Guicciardo un'altra di queste (damigelle) rintoppa, E una lancia arrestata gli (le) accocca, E tutta la forò sotto la poppa.

Accoccare uno schiaffo, un pugno ad uno, Darglielo con forza. Pulc. Luig. Morgh. 21. 134. (Gh.) Un tratto nelle tempie, un (punzone) gnen'accocca, Che gli facea il cervello uscir per bocca.

4. Trasl. Riferito al discorso, vale Ingiuriare, Offendere. Dav. Tac. Ann. 1. 170. (C) Ed io, si vanta Anzio, le tali parole terribili accoccai. Famil. Accoccare ingiurie, insolenze.

† Pulc. Luig. Morg. 22. 53. Questo è quel Gan traditor da Pontieri; Io vo talvolta la lingua accoccando. T. Apparecchiandola a nuocere a modo di saetta. Ps. Quid apponatur sibi ad linguam dolosam? Sagittae potentis acutae.

5. Accoccarla ad uno, Fargli un cattivo scherzo, una beffa amara, e anche del danno. Poliz. Rim. 79. (C) Ella m'ha tenuto un pezzo Già con la ciriegia a bocca: Ma pur poi mi son divezzo, Tal che mai più me l'accocca. Machiav. Comm. 5. 296. Tanto perversa, indiavola e fa guerra, Che alfin convien per forza te l'accocchi. Firenz. Trinuz. 4. 4. Certo che questo traforello me l'ha accoccata. Grazz. Parent. 1. 2. I traditori l'accoccherebbero a tuo padre. [Cam.] G. B. Gell. 374. Addio, San Martino, tu me l'accoccavi. = Buonarr. Fier. 183. 2. (C) Accoccarla ho stabilito a tutti. Fortig. Ricciard. 20. 98. Quando posso, io l'accocco a costoro.

T. Prov. Tosc. 18. Tal ti ride in bocca, che dietro te l'accocca.

T. Prov. Tosc. 44. L'uomo è fuoco, e la donna è stoppa, vien poi il diavolo, e gliel'accocca (gliela fa, gli accende).

E ass. Machiav. Comm. 5. 303. (C) Oimè! Farebbe Camillo al mio marito ingiuria tale, Amando quel com'egli ama se proprio? S. Ma che agli amici, ai parenti si accocca.

6. Da Cocca, Capo del fuso. [M.F.] Fermare il filo alla cocca del fuso; il suo contrario è Scoccare.

7. T. Da Cocca, Angolo che fanno i panni piegati. – Quando in una pezzuola si ripone qualcosa, s'accostano per portarla le quattro cocche di quella, e dicesi appunto Accoccare.

8. T. I varii sensi di Cocca possonsi recare ad uno: Estremità. Co' Capo.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Accoccare - v. att. Attaccare alla cocca, cioè aggiustare la corda dell'arco nella tacca o cocca dello strale; ha per contrario scoccare. Crusca. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: accludo, accludono, acclusa, accluse, acclusero, acclusi, accluso « accoccare » accoccolarci, accoccolarmi, accoccolarsi, accoccolarti, accoccolarvi, accoccolata, accoccolate
Parole di nove lettere: acclusero « accoccare » accodammo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): traboccare, abboccare, riabboccare, rabboccare, imboccare, rimboccare, sboccare « accoccare (eraccocca) » incoccare, scoccare, scioccare, fioccare, sfioccare, schioccare, baloccare
Indice parole che: iniziano con A, con AC, iniziano con ACC, finiscono con E

Commenti sulla voce «accoccare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze