Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ammonire», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ammonire

Verbo
Ammonire è un verbo della 3ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è ammonito. Il gerundio è ammonendo. Il participio presente è ammonente. Vedi: coniugazione del verbo ammonire.
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di ammonire (richiamare, avvertire, avvisare, riprendere, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Liste a cui appartiene
Verbi relativi allo sport [Allenarsi « * » Arbitrare]
Giochi di Parole
La parola ammonire è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: mm.
Divisione in sillabe: am-mo-nì-re. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
ammonire si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): rom + [ameni]; [noir] + emma; mio + marne; [miro] + [amen]; [mino] + [arem]; mimo + [nera]; [neo] + marmi; nero + [imam]; rem + [amino]; emo + ramni; [ermo] + [iman]; [meno] + [armi]; norme + [ami]; memo + iran; nei + marmo; [neri] + mamo; mie + [norma]; [meri] + [mano]; [meni] + [amor]; [moine] + ram.
Componendo le lettere di ammonire con quelle di un'altra parola si ottiene: +sta = ammaestrino; +mas = ammansiremo; +zia = ammirazione; +rna = ammireranno; +don = ammodernino; +sos = ammonissero; +[eta, tea] = anemometria; +tee = anemometrie; +[neo, noè] = annoieremmo; +abs = bramanesimo; +tac = camminatore; +toc = commentario; +dot = dinamometro; +[agi, gai, già] = emarginiamo; +sta = estraniammo; +gps = gimnosperma; +gru = guarniremmo; +gip = impregniamo; +vip = imprimevano; +dei = inamideremo; +caì = incameriamo; +cin = incamminerò; ...
Vedi anche: Anagrammi per ammonire
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ammonirà, ammonirò, ammonite.
Con il cambio di doppia si ha: abbonire.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: amore, amor, aonie, aoni, moire, more, mire.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: ammonirei.
Parole con "ammonire"
Iniziano con "ammonire": ammonirei, ammoniremo, ammonirete, ammonirebbe, ammoniremmo, ammonireste, ammoniresti, ammonirebbero.
Parole contenute in "ammonire"
ire, ammoni. Contenute all'inverso: eri.
Incastri
Inserendo al suo interno est si ha AMMONIRestE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ammonire" si può ottenere dalle seguenti coppie: ammoniamo/amore, ammonica/care, ammonico/core, ammonii/ire, ammonimenti/mentire, ammonimento/mentore, ammonio/ore, ammonita/tare, ammonitore/torere.
Usando "ammonire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: forammo * = fornire; * reca = ammonica; * reco = ammonico; * rete = ammonite; * reti = ammoniti; * resse = ammonisse; * ressi = ammonissi; * reste = ammoniste; * resti = ammonisti; riforammo * = rifornire; * retore = ammonitore; * retori = ammonitori; * ressero = ammonissero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ammonire" si può ottenere dalle seguenti coppie: ammonica/acre, ammonita/atre, ammonito/otre.
Usando "ammonire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = ammonita; * erte = ammonite; * erti = ammoniti; * erto = ammonito; * errai = ammonirai; prema * = premonire.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ammonire" si può ottenere dalle seguenti coppie: mammoni/rem.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ammonire" si può ottenere dalle seguenti coppie: ammonica/reca, ammonico/reco, ammonii/rei, ammonio/reo, ammonisse/resse, ammonissero/ressero, ammonissi/ressi, ammoniste/reste, ammonisti/resti, ammonite/rete, ammoniti/reti, ammonitore/retore, ammonitori/retori.
Usando "ammonire" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: fornire * = forammo; * care = ammonica; * core = ammonico; * tare = ammonita; * amore = ammoniamo; * aie = ammonirai; rifornire * = riforammo; * remore = ammoniremo; * torere = ammonitore; * mentore = ammonimento.
Sciarade incatenate
La parola "ammonire" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: ammoni+ire.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ammonire" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tic = ammonitrice.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ammonire"
»» Vedi anche la pagina frasi con ammonire per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il professore dovette ammonire l'alunno in quanto disturbava i compagni.
  • Ammonire un calciatore è necessario per evitare che la partita degeneri.
  • Il terzino si è fatto ammonire e quindi salterà il prossimo incontro.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ammonire - e † AMMUNIRE, e † AMUNIRE, e † ADMONIRE, e † ADMUNIRE. [T.] V. a. Far sapere o Rammentare a uno verità di fatto o di principio. Il lat. Moneo, si reca al gr. Μνάω, e al lat. Mens. T. Ammonire di cosa avvenuta, di cosa presente, di cosa avvenire. Ammonire d'un pericolo. V'ammonisco che il nemico è vicino. Virg. Ni docta comes tenues sine corpore vitas Admoneat volitare.

T. Prov. lat. Chi ammonisce ajuta.

2. Segnatam. della mente. [Cam.] Adr. Plut. Op. 1. 51. I Filosofi prendono esempli dalle storie per ammonire e instruire. E 1. 11. Arebbero (avrebbero) imparato il precetto di Diogene, il quale con parole nojose, ma di vero e buon sentimento ammonisce e dice…: = Grad. S. Gir.20. (C) Or non dica dunque neuno (niuno) di voi: io non so ammonire, nè predicare. [Camp.] Pist. S. Gir. 63. Secondo che l'Apostolo… admunisce…

B. Giamb. Intr. Vir. LXXII. 296. (C) Il padre è tenuto al figliuolo naturalmente a fare tre cose… ammonirlo di Dio e apprendergli buoni costumi. (Col De in Cic.)

† Col quarto caso, alla lat.: Vera monentem. [Fred.] Ov. Mag. 2. 24. E 3. 131. = E Rimed. Am. (C) [Camp.] Volg. bibl. eccl. 6.

3. Del da farsi, o dell'astenersi. [Cam.] Adr. Plut. Op. 1. 7. Platone prudentemente ammonisce le nutrici che non raccontino ai fanciulletti ogni sorta di favole. Fior. Virt. Il re Faraone ammonito per (da) Mosè che lasciasse il popolo di Dio, che teneva per suoi servi…, per niuna cosa del mondo si volle muovere a farlo.

T. Pallav. Stor. Conc. 2. 770. Ammonivali che la riformazione fosse moderata. = G. V. 12. 106. 6. (C) L'ammonìo (ammonì) che contro la signoria di Chiesa… non dovesse usar signoria, nè dominazione, senza l'assenso del papa. Car. Lett. 2. 334. (Gh.) Ammonirà quelli che escono di camera a tener secreto tutto quel ch'hanno inteso o veduto. T. Petr. Canz. «Italia». Canzone, io t'ammonisco Che tua ragion cortesemente dica. = Dant. Purg. 12. (C) I'era ben del suo ammonir uso, Pur di non perder tempo. E Inf. 17. Temendo no 'l più star (che lo stare più a lungo non) crucciasse Lui, che di poco star m'avea ammonito. T. Virg. Admonuit decedere. Segn. B. Stor. Fior. 355. Fu ammonito da' suoi più familiari a non andare nel cospetto del padre.

T. Ammonire, non solo col consiglio, di parole, ma cogli esempi, co' fatti, anco senza volere o saperselo.

T. Fr. Bart. Sallust. volg. L'ammonì ch'egli piuttosto volesse e studiasse d'avere l'amistà del popolo di Roma in piuvico (pubblico) che in privato. Greg. Omel. volg. 4. 38. Gli ammoniva di osservare il vincolo della carità.

T. Dio ci ammonisce. Lat. Dii monent. – Sybillini monuere versus. – Il Profeta, Il vaticinio ammonisce.

4. In senso aff. a Esortare, come i Lat. T. Sav. Comp. Riv. Da parte di Dio ti esorto e ti ammonisco a perdonare le offese. = Caval. Specch. cr. (C) Confortassero e ammonissero il popolo. Vit. SS. PP. 1. 62. V'ammonisco, carissimi miei, a perseveranza. Med. Arb. cr. 30. (Man.) Ammonì S. Piero a fermezza e costanza di fede.

5. Le cose ammoniscono. T. Buonarr. Fier. 208. 2. Sentenze, E saggi detti…, Provvidi n'ammonivan… Fedr. Liber monet. Fabella monet. Aug.L'anima è ammonita dal senso, che attenda agli oggetti esterni.

T. Un cenno, Un sogno, ci ammonisce.

T. La sventura altrui ci ammonisca. – Il tempo fuggendo ci ammonisce della nostra mortalità, Ci ammonisce a ravvedimento. Hor. Immortalia ne speres, monet annus.

T. L'età ammonisce di mutar vita; L'ora ammonisce d'andarsene. Hor. Sol acrior ire lavatum Admonuit. – Un suono ci ammonisce dell'ora fuggita.

T. L'aspetto del cielo ammonisce del tempo che domani farà. Virg. Quid luna moneret.

6. Ha senso grave di riprensione, e anco di gastigo, che ci rammenta il dovere e ci stimola ad operarlo. T. Bart. Dan. Vit. Borg. 21. 2. 83. Ebbero ad ammonirlo,… dal suo ben costumato e manieroso trattare co' Grandi la Compagnia non guadagnarne quasi altra stima, che d'avere uomini di grande abilità.

T. Amicamente ammonire, dice Cic.; ma si può duramente. = Bocc. Nov. 22. 15. (C) Con una sola parola ammonirlo, e dimostrargli ch'avveduto se ne fosse. [Val.] Bocc. Ninf. 4. 52. La Dea Diana, Che… ammuniva voi, Con rigido parlare.

Grad. S. Gir. 20. (C) Ammunisce lo suo prossimo, che egli si levi dagli suoi peccati.

T. Il dolore ammonisce. Dio ci ammonisce col dolore. Sen. Ammonire colla pena. Tac. Colle busse.

T. Sparziano disse, Ammonire il cavallo con gli sproni: non in questo senso, ma in quello del Fare avvertito, potrà dirsi anco degli animali.

T. Ammonita dal tiepido vento, ritorna la rondinella a' suoi nidi.

7. Dal più grave senso d'ammonire, il senso storico, a Firenze troppo noto e funesto. T. Macch. Stor. 3. Provide che si desse autorità a i Capitani di chiarire i Ghibellini, e, chiariti, significar loro e ammonirli non prendessero alcuno magistrato. Varch. Stor. 8. 218. Ammunire chi che sia, non vuole altro significare, che privarlo di non poter esercitare nè ufficio nè magistrato. [Cam.] Gian. Op. 1. 34. = Morell. G. Cron. 284. (Gh.) M. V. 9. 51. (C) Ammonire chi prendesse o volesse prendere ufficio, e non fosse vero Guelfo. Segr. Fior. 3. 128. Molti cittadini ammoniti e confinati furono. E 3. 80. Cronich. ant. 223. (Gh.) Dovieno li detti amuniti porgere la loro petizione (per essere smuniti) a' signori, e narrare per che cagione erano stati amuniti. Ivi. Qualunque fosse stato amunito per Ghibellino… dovesse e potesse essere smunito per due terzi delle fave di detti signori. T. Capp. Gin. Tum. Ciomp. 237. Volevano in tutto purgare il peccato dell'ammunire, che s'era fatto pel tempo addrieto. = Cron. Morell. 232. (C)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ammoniotelici, ammoniotelico, ammoniotelismi, ammoniotelismo, ammonirà, ammonirai, ammoniranno « ammonire » ammonirebbe, ammonirebbero, ammonirei, ammoniremmo, ammoniremo, ammonireste, ammoniresti
Parole di otto lettere: ammonirà « ammonire » ammonirò
Lista Verbi: ammollare, ammollire « ammonire » ammontare, ammonticchiare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): gannire, abbonire, rabbonire, imbonire, incarbonire, immalinconire, premonire « ammonire (erinomma) » impadronire, impoltronire, incarnire, scarnire, guarnire, riguarnire, sguarnire
Indice parole che: iniziano con A, con AM, iniziano con AMM, finiscono con E

Commenti sulla voce «ammonire» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze