Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ancile», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ancile

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ancile è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: canile (spostamento di una lettera), cilena, licena, lincea.
ancile si può ottenere combinando le lettere di: nel + caì; lei + can; cin + alé.
Componendo le lettere di ancile con quelle di un'altra parola si ottiene: +tee = acetilene; +tiè = acetileni; +hac = alchenica; +chi = alchenici; +[aro, ora] = arenicola; +[ero, ore, reo] = arenicole; +[ori, rio] = arenicoli; +oro = arenicolo; +bel = bacinelle; +bah = balaniche; +[bar, bra] = bilancerà; +tag = cagliante; +ong = cagnoline; +mat = calamenti; +doc = calcedoni; +tac = calciante; +cra = calcinare; +tac = calcinate; +cra = calcinerà; +sos = calessino; ...
Vedi anche: Anagrammi per ancile
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ancili.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: anile.
Altri scarti con resto non consecutivo: ance.
Parole contenute in "ancile"
ile, cile.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ancile" si può ottenere dalle seguenti coppie: andò/docile, anura/uracile, ancia/alé.
Usando "ancile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * cilena = anna; * cileni = anni; * cileno = anno; mandaranci * = mandarle; scaldaranci * = scaldarle.
Lucchetti Riflessi
Usando "ancile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dona * = docile; grana * = gracile; salina * = salicile.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ancile" si può ottenere dalle seguenti coppie: anna/cilena, anni/cileni, anno/cileno.
Usando "ancile" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * docile = andò; * uracile = anura; mandarle * = mandaranci; scaldarle * = scaldaranci.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ancile" (*) con un'altra parola si può ottenere: mioma * = manicomiale.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Ancilo - Scudo Sacro. Si credeva in Roma che nel tempo di una pubblica calamità, questo Scudo fosse caduto dal Cielo nelle mani di Numa, che lo riguardò come un pegno della protezione degli Dei; assicurando che Roma goderebbe d'una costante e perpetua felicità finchè avesse conservato tal prezioso deposito. Per impedire che non fosse involato, Numa ne fece fare altri undici sì perfettamente simili al primo che non fu più possibile di riconoscerlo.

Questi Scudi furono detti Ancilia perchè, secondo Varrone, erano incavati da ambe le parti. Ne fu confidata la custodia a dodici Sacerdoti. Essi erano vestiti d'una tunica dipinta in varj colori, ed al disopra di questa avevano una specie di corazza di rame, l'elmo in testa, e nella mano diritta delle piccole spade con cui battevano su' loro scudi, che tenevano da la sinistra. Tutti gli anni nel mese di Marzo facevano una processione solenne cantando dei versi espressamente fatti per tal cerimonia, e danzando in cadenza al suono de' flauti; ciò che fece chiamarli Salieni.
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ancile - [T.] S. m. Scudo nel di sotto e nel di sopra più largo, da' due lati rientrante nel mezzo e quasi tagliato; onde vogliono la voce venire d'Amcaesus cisus. Ma può dalla forma.

Lett. Dic. 77. (Gh.) Nel tempo di Numa cadde da cielo uno scudo tutto vermiglio, veggente tutto il popolo di Roma. Questo scudo fu chiamato Ancile. T. Festa degli ancili, in memoria di quello che a Roma era pegno celeste di grandezza guerriera.

2. Scudo, in gen., di quella forma. Car. En. 7. 281. (C) Con la verga, Che fu poi di Quirino, e con l'ancile Ne la sinistra, esso re Pico assiso V'era.
Gran Dizionario Teorico-Militare del 1847
Ancile - s. m. In lat. Ancile. Piccolo scudo, di forma oblunga, rotondo nelle due estremità superiore ed inferiore, angusto nel mezzo, ove i lati ripiegandosi all'indentro si congiungevano. Credevano i Romani che un ancile caduto dal cielo fosse pegno della sicurezza della Repubblica; e però istituirono una festa annua, nella quale i Sacerdoti di Marte chiamati Salii portavano per la città di Roma gli ancili ballando e cantando carmi solenni. Durante il tempo di questa cerimonia non si poteva imprendere alcun pubblico negozio. Servio dice che i Capitani Romani, prima d'andare in guerra, entravano nel sacrario di Marte a toccare gli ancili e l'asta di quel Dio. I poeti latini usarono il vocabolo Ancile per qualunque altro scudo. Gras. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: anchilostoma, anchilostomi, anchilostomiasi, anchini, anchino, anchorman, ancia « ancile » ancili, ancillare, ancillari, ancipite, ancipiti, ancona, anconetana
Parole di sei lettere: ancate « ancile » ancili
Vocabolario inverso (per trovare le rime): facile, gracile, uracile, decile, difficile, salicile, miricile « ancile (elicna) » docile, indocile, porcile, fucile, badile, edile, sedile
Indice parole che: iniziano con A, con AN, iniziano con ANC, finiscono con E

Commenti sulla voce «ancile» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze